Select Page

Advertisement

Numeri da record per il 16° Memorial Bettiol: trofeo all’Acquaviva 2001 e poker per Montanari

Numeri da record per il 16° Memorial Bettiol: trofeo all’Acquaviva 2001 e poker per Montanari

La piscina da 50 metri e 8 corsie del Centro natatorio comunale di Treviso ha ospitato nello scorso fine settimane il 16° Memorial Andrea Bettiol. La manifestazione, che quest’anno è tornata sui livelli numerici dei 2014, arrivando a contare ben 1049 partecipanti in rappresentanza di 94 società, ed un totale di 1939 gare individuali disputate, si è dimostrata non solo un evento sportivo in grado di attirare un incredibile numero di atleti (a maggior ragione in considerazione della sua prossimità temporale con i Campionati europei Master di Londra), ma anche una grande festa per ricordare l’atleta di casa prematuramente scomparso nel 2000.

La “due giorni” di nuoto Master, che si svolge tradizionalmente il venerdì e il sabato ed è organizzata dalla società Natatorium Treviso in collaborazione con la famiglia Bettiol, ha visto uno straordinario Matteo Montanari stabilire il quarto record italiano M25 nel mezzofondo. Dopo aver già fatto suo quello degli 800 stile libero nel 2015 e quello dei 1500 in vasca corta lo scorso 9 aprile, l’atleta classe 1989 della ESC, ha infatti centrato, col tempo di 16’42”70 (991,04 p) il nuovo primato in vasca lunga, migliorando il precedente 16’47”90 di Andrea Marcato, fino a pochi giorni fa il più longevo limite nella categoria, risalente addirittura al 26 giugno 2002.
Se quella di Montanari è stata anche la migliore prestazione maschile della manifestazione, il punteggio più alto in assoluto è stato ottenuto da Monica Corò (Stilelibero), che nei 50 rana, al suo ultimo anno da M50, ha sfoderato un ottimo 35”22 e ottenuto ben 1038,90 punti.

Tre record italiani sono poi arrivati anche nelle Mistaffette 4x100 stile libero: nella categoria M100-119 gli staffettisti di casa della Natatorium Treviso (Barro, Benetton, Piovesan, Toniolo) hanno ritoccato di oltre cinque secondi, portandolo a 4’06”56 (927,48 p) il record di 4’11”68 fatto segnare dal Team Nuoto Siracusa il 22 marzo 2015, mentre nella categoria M160-199 la formazione del Città sport Vicenza (Dal Cortivo, Rigon, Battistini, Zannol), ha nettamente superato, grazie al tempo di 4’14”14 (939,76 p), il primato che apparteneva dal 22 maggio 2015 al Montenuoto (4’27”67). Infine, nella categoria M200-239, il 2001 Padova (Ungarelli, Catanzaro, Matterazzo, Cieri) ha limato, col crono di 4’46”76 (850,75 p), il limite del Tennis Club Matchball (4’47”40) del 22 marzo 2015.

Ad aggiudicarsi il trofeo è stata la società Acquaviva 2001, che con 58.170,93 punti ha superato i Nuotatori Padovani (49.158,21 p) e il Montenuoto (40.411,94 p).

Fatti e Misfatti, le notizie dal mondo del nuoto: la nuova stagione ai nastri di partenza

Il meteo ci conferma che l'estate è agli sgoccioli, ripartiamo in maniera soft con una versione compatta dei nostri “Fatti e Misfatti” di questo settembre caratterizzato dal nuoto mercato, da partenze illustri e con gli Stati Uniti che hanno selezionato già i loro...
Read More

Le Tre Prie 2017, appuntamento a San Michele di Pagana il 23 settembre

La manifestazione organizzata dalla Rapallo Nuoto - Le Tre Prie - 6ª Coppa Head - chiude come di consueto la stagione in acque libere del circuito di mezzofondo Master FIN con la sua 3 km che si disputerà nel pomeriggio di sabato 23 settembre. Il ritrovo per gli...
Read More

Mondiali di Nuoto Junior Indianapolis 2017: Martinenghi RULES, ottima spedizione azzurra

Tantissimi temi anche nell'ultima giornata di gare. Partiamo dall'Italia. Strepitoso Pinzuti che nuota un 27.19 nella finale dei 50 rana arrivando a soli 9 centesimi da Martinenghi. Già segnalato di come si fosse migliorato anche nei 100 rana, Pinzuti è l'esempio...
Read More

Mondiali di Nuoto Junior Indianapolis 2017 Martinenghi vs Andrew

Indianapolis - Semifinali dei 50 rana. Nicolò Martinenghi vuole far capire ad Andrew che non c’è spazio per l’oro e stampa un gran 27.02, record dei Campionati, Michael Andrew (27.61) deve piuttosto guardarsi le spalle da Alessandro Pinzuti (27.65). Ottavo crono per...
Read More

Mondiali di Nuoto Junior Indianapolis 2017 con Deplano si vola

“Sottovoce, piano piano” una citazione che vale anche per il medagliere. Il cognome sembra onomatopeico o con una parte finale che richiama immediatamente a un mezzo destinato a produrre velocità. Per volare. Anche sull’acqua quindi. Lo IU Natatorium at IUPUI ha...
Read More

Universiadi, Taipei, day 7: ancora medaglie! Paltrinieri oro, Gabrielleschi argento e Staffetta di bronzo

Spedizione azzurra da incorniciare, una chiusura di questa stagione per i ragazzi impegnati alle Universiadi di Taipei decisamente positiva. Gregorio Paltrinieri conferma il campione quale è, trionfa nella 10 km in acque libere salendo sul gradino più alto del podio....
Read More

Mondiali di Nuoto Junior Indianapolis 2017: Johannes Calloni presenza azzurra

ASSENTI - PRESENTI Notizia fondamentale della terza giornata la mancanza nelle finali serali degli azzurri. O quasi. Praticamente sì. Salgono sulla ribalta del podio alcuni nomi che oramai sconosciuti non sono e che si candidano ad outsiders tra gli assoluti nei...
Read More

Universiadi, Taipei, day 6: bis di oro e record per Simona Quadarella

Il rammarico più grosso di questa Universiade?? Non poter sentire l’inno di Mameli! Già, perché se ci avete fatto caso, ogni oro viene omaggiato con quella musichetta “montanara” che a quanto pare è l’inno delle Universiadi! Peccato, perché mai come in questa...
Read More

Mondiali di Nuoto Junior Indianapolis 2017: MAR-TI-NEN-GHI

Alcune nazioni, ripeto, hanno portato qui dei veri squadroni veramente competitivi a livello assoluto, e non solo femmine. Tra chi era presente ai Mondiali assoluti, chi era agli Euro junior o tra chi era a casa, sono scelte programmate prima, ma non è sempre detto...
Read More

Universiadi, Taipei, day 5: Paltrinieri d’oro e Di Liddo d’argento

Tripudio azzurro nella quinta giornata di Universiadi a Taipei. Se dall’altra parte del mondo impazzano i Mondiali Juniores con un Martinenghi campione e mai così veloce, in Taiwan fioccano medaglie per la spedizione azzurra. Se la media fino a ieri era di un podio al...
Read More

400 mx
M25 Marzia Di Giovanni (VV. FF.  Ravalico) – 5’51”74 e 877,30 p
M25 Matteo Montanari (Esc) – 4’46”51 e 961,26 p
M40 Fabio Piovesan (UOEI C. Cabbia) – 5’14”00 e 921,18 p

200 sl
M30 Martina Benetton (Natatorium Treviso) – 2’17”73 e 924,20 p
M25 Alessandro Doria (Gabbiano) – 2’04”75 e 906,53 p
M40 Fabio Piovesan – 2’08”37 e 915,40 p

200 ra
M25 Claudia Bevilacqua (Amatori N.) – 2’56”76 e 904,56 p
M50 Monica Corò (Stilelibero) – 2’53”59 e 1032,95 p
M25 Daniele Dissegna (N. Triestini) – 2’33”43 e 913,71 p
M40 Andrea Lucchese (Uisp  N. Cordenons) – 2’40”96 e 915,76 p

800 sl
M40 Laura Volpi (Sport Management Lombardia) – 10’34”70 e 892,99 p
M25 Marco Tuscano (Esc) – 9’22”70 e 912,42 p
M30 Davide Freschet (Ranazzurra Conegliano) – 9’12”80 e 918,55 p

1500 sl
M30 Gaia Petracca (Triestina N.) – 19’19”70 e 919,82 p
M25 Matteo Montanari – 16’42”70 e 991,04 p RI
M30 Davide Freschet – 17’55”30 e 926,06 p
M40 Massimo Gaudiano (Acquaviva 2001) – 18’31”90 e 909,91 p
M50 Riccardo Bucci (Riviera N.) – 19’21”40 e 922,51 p
M55 Gaetano Delli Guanti (Natatorium Treviso) – 19’28”90 e 946,74 p
M70 Luciano Cammelli (N. Padovani) – 23’29”30 e 930,79 p

400 sl
M60 Orietta Negri (Triestina N.) – 6’04”77 e 891,51 p
M30 Michele Modolo (Montenuoto) – 4’27”94 e 911,85 p
M35 Manuel Zugno (Padovanuoto) – 4’24”51 e 946,58 p
M40 Luca Viezzer (Sportivamente Belluno) – 4’41”48 e 903,15 p

200 mx
M35 Sara Cracco (Arca) – 2’42”10 e 911,41 p
M25 Stefano Romeo (Stilelibero) – 2’18”17 e 924,37 p
M30 Claudio Montano (Montenuoto) – 2’18”36 e 922,74 p
M55 Gaetano Delli Guanti – 2’39”77 e 914,56 p

100 fa
M25 Elisa Tomé (G – Udine) – 1’14”40 e 850,40 p
M40 Alberto Vianello (S.C. Noale) – 1’04”29 e 895,32 p 

100 do
M60 Orietta Negri (N. Triestini) – 1’31”29 e 889,69 p
M40 Alessandro Famà (UOEI C. Cabbia) – 1’06”54 e 908,48 p 

Mistaffetta 4x100 SL
M100-119 Natatorium Treviso (Barro-Benetton-Piovesan-Toniolo) – 4’06”56 e 927,48 p RI
M120-159 Arca (Frappa-Piccolo-Marchesin-Cracco) – 4’09”57 e 947,03 p
M160-199 Città Sport Vicenza (Dal Cortivo-Rigon-Battistini-Zannol) – 4’14”14 e 939,76 p RI
M200-239 2001 Padova (Ungarelli-Catanzaro-Matterazzo-Cieri) – 4’46”76 e 850,75 p RI

50 sl
M25 Silvia Pavan (C.N. Le Bandie) – 28”86 e 919,96 p
M35 Barbara Zannol (Città Sport Vicenza) – 28”97 e 922,68 p
M50 Monica Vaccari (Padovanuoto) – 31”14 e 915,54 p
M25 Alessandro Marian (Gymnasium Spilimbergo) – 24”41 e 949,61 p
M35 Stefano Barro (Natatorium Treviso) – 25”71 e 910,93 p
M40 Lorenzo Cecchinato (N. Veneziani) – 26”66 e 902,10 p
M45 Fabio Pianca Spinadin (Nottoli N.) – 26”43 e 926,22 p 

50 ra
M50 Monica Corò – 35”22 e 1038,90 p
M25 Alessandro Doria – 29”73 e 957,95 p
M35 Marco Volpe (UOEI C. Cabbia) – 31”55 e 928,37 p
M50 Giovanni Pivato (C.N. Stra) – 33”11 e 948,66 p

50 fa
M50 Monica Vaccari – 33”01 e 934,57 p
M25 Alessandro Marian – 26”29 e 937,24 p
M30 Enrico Catalano (Serenissima N.C.) – 25”74 e 966,98 p
M35 Simone Zulian (C.N. Rosà) – 27”89 e 902,83 p
M40 Andrea Marcato (C.N. Stra) – 28”14 e 912,58 p
M45 Fabio Pianca Spinadin – 28”61 e 917,51 p
M50 Flavio Bucci (Riviera N.) – 29”71 e 903,74 p

50 do
M35 Sara Cracco – 34”08 e 914,32 p
M30 Enrico Catalano – 27”72 e 962,12 p

Mistaffetta 4x50 mx
M200-239 Stilelibero (Murgia-Corò-Zaja-Vanin) 2’16”99 e 892,91 p

(foto copertina: Patrizia Piovesan)

About The Author

Enrico Lippi

Di mestiere giornalista, copywriter e consulente in comunicazione. Per passione nuotatore master (naturalmente), sportivo e salutista.

Ultimi Tweet

?>