Select Page

Advertisement

Nuoto Master, due primati di staffetta al 3° Trofeo Akron Etna nuoto di Catania

di Cristiana Scaramel

Un vero successo quello del 3° Trofeo Akron Etna nuoto che si è disputato presso le piscine Olimpioniche di Nesima a Catania domenica 20 marzo. Più di 500 gli atleti, in rappresentanza di 37 società, che hanno partecipato a questa giornata di sport e solidarietà come vi avevamo anticipato nella presentazione del trofeo (leggi QUI). Manifestazione impreziosita dalla presenza del campione olimpico e co-fondatore del marchio Akron Domenico Fioravanti.

Per l’assegnazione del trofeo “Etna nuoto” sono stati considerati i primi 12 piazzamenti individuali di ogni gara, sesso e categoria, le 2 migliori staffette 4×50 mx per sesso e categoria, la staffetta 4×100 “GOLD” di ogni società (con punti doppi) e i bonus assegnati dalle classifiche speciali: Australiana e Staffetta. Vittoria finale quindi per lo Sporting Club Catania con 96.003,30 punti, al secondo posto la Torre del Grifo village con 85.039,19 punti e terza la Altair nuoto con 73.145,66.

Vediamo nel dettaglio i vincitori delle varie classifiche speciali (click sul link per vedere la classifica intera):
Australiana: 1 Sapuppo – Faraci (Altair nuoto), 2 Corbino – Scaccianoce (Torre del Grifo), 3 Russo – Ardizzone Sporting Club Catania
Staffetta: 1ª Torre del Grifo Village 3588,34 p, 2ª Altair nuoto 3448,37 punti, 3ª Sporting club Catania 3408,35 punti

La classifica speciale “Wacky Swim Races“, causa problematiche tecniche che ne hanno impedito la verifica delle squadre iscritte e la compilazione dei risultati “live” è stata cancellata e quindi i suoi risultati non fanno parte della classifica finale. Verrà riproposta nella prossima edizione in modalità semplificata.

Due i nuovi primati italiani stabiliti durante l amnifestazione, il primo nella MiStaffetta 4×100 stile libero della Torre del Grifo Village M120-159 con Mario Fazio Scaccianoce, Giuseppe Risuglia, Valeria Corbino, Luana Contino (vedi foto copertina) che chiudono in 4.07.99 migliorando il precedente 4.12.39 della ARCA. Il secondo è nuotato nella MiStaffetta 4×100 mista M160-199 della Aqua Fit S.Gregorio Manuela Spitaleri, Serena Carbone, Alessandro Mollica, Gaetano Miller chiudono in 5.42.74 abbassando il precedente 6.53.25 della Nuotatori Campani.
Le migliori prestazioni tecniche sono il 50 stile libero della M50 Loredana Patanè (SC Catania) nuotati in 30.33 e 939.99 punti e il 100 stile di Marco Conti (CC Lauria) sempre categoria M50 vinti in 58.31 e 949.07 punti. Entrambi mettono a segno il secondo oro, la prima nei 100 stile con 1.09.19 (912.13 p) e il secondo nei 50 farfalla con 29.17 (920.47 p).

Nella prima prova in programma, i 400 stile, in evidenza Giovanni Castorina (SC Catania) oro M40 in 4.37.53 e 906.01 punti che bissa il successo nei 200 misti nuotati in 2.27.15 e 913.42 punti. Si prosegue con i 50 farfalla che vedono altre tre prestazioni maschili over-900: Francesco Aldisio (Sprinteam) gli M40 in 30.08, Salvatore Nania (Torre del Grifo) gli M55 in 30.32 e Mario Fazio Scaccianoce (Torre del Grifo) gli M25 con il miglior crono assoluto di 27.35 (911.28,906.00 e 900.91 p). Fra le donne sono Valeria Corbino (Torre del Grifo) oro M35 e Paola Uberti (CC Lauria) prima M50 a mettersi in evidenza rispettivamente con 30.80 e 34.10 (929.22 e 904.69 p), la prima si ripete poi alla vittoria nei 200 misti nuotati in 2.42.25 (910.57 p).
Doppietta d’oro per Giulia Noera (CC Lauria) che nelle M45 si aggiudica i 100 stile in 1.05.64 e i 100 farfalla in 1.12.57 (925.81 e 924.07 p), così come Salvatore Nania fa il bis nei 200 misti M55 vinti in 2.38.27 e 923.23 punti, gara in cui l’M30 Giuseppe Risuglia (Torre del Grifo) nuota il miglior crono di 2.21.36 (903.16 p). I 50 stile registrano il secondo successo M30 di Risuglia con 25.67 (898.71 p), mentre il il più veloce è l’M25 Rocco Furfaro (CN Sub Villa S.Giovanni) con 24.97 (928.31 p) che raddopia nei 100 vinti in 57.16 (895.73 p).
Nell’ultima prova individuale dei 200 rana arrivano altre due prestazioni notevoli grazie agli M30 Simone Sciuto (Pol SC Catania) vincente in 2.30.71 e Vincenzo Faraci (Altair nuoto) argento in 2.33.81 (939.69 e 920.75 p). Segnaliamo quindi l’argento di Francesco La Ferla (Torre del Grifo) nei 50 stile M25 nuotati in 25.79 (898.80 p).

Nelle prove di squadra in evidenza nella 4×50 mista maschile la formazione della Torre del Grifo M120-159 (Susinna-Platania-Fazio scaccianoce-Risuglia) con 1.57.44 e 907.02 punti, mentre nel MiStaffetta 4×100 stile oltre al già citato record buona prova per la formazione M120-159 Sporting Club Catania (Ardizzone-Albo-Russo-Sicali) argento in 4.16.66 e 920.87 punti e per la Altair nuoto M100-119 (Nicotra-Mirabile-Sapuppo-Dinatale) oro in 4.14.26 (899.39 p).

Di seguito i migliori risultati di ogni specialità in termini di punteggio tabellare:

400 sl
M40 Barbara Casella – Etna nuoto – 5.11.08 e 883.82 p
M40 Giovanni Castorina – SC Catania – 4.37.53 e 916.01 p

50 fa
M35 Valeria Corbino – Torre del Grifo – 30.80 e 929.22 p
M50 Paola Uberti – CC Lauria – 34.10 e 904.69 p
M50 Marco Conti – CC Lauria – 29.17 e 920.47 p
M40 Francesco Aldisio – Sprinteam – 28.18 e 911.28 p
M55 Salvatore Nania – Torre del grifo – 30.32 e 906.00 p
M25 Mario Fazio Scaccianoce – 27.35 e 900.91 p

50 ra
M25 Chiara Sicali – Altair nuoto – 38.50 e 856.62 p
M30 Luca Platania – Torre del grifo – 33.35 e 873.46 p

100 sl
M45 Giulia Noera – CC Lauria – 1.05.64 e 925.81 p
M50 Loredana Patanè – SC Catania – 1.09.19 e 912.13 p
M50 Marco Conti – CC Lauria – 58.31 e 949.07 p

200 mx
M35 Valeria Corbino – Torre del Grifo – 2.42.25 e 910.57 p
M55 Salvatore Nania – Torre del grifo – 2.38.27 e 923.23 p
M40 Giovanni Castorina – SC Catania – 2.27.15 e 913.42 p
M30 Giuseppe Risuglia – Torre del Grifo – 2.21.36 e 903.16 p

200 do
M25 Luana Contino – Torre del Grifo – 2.58.74 e 797.19 p
M25 Fabrizio Puglisi – Torre del grifo – 2.25.61 e 879.54 p

200 sl
M30 Martina Alco – SC Catania – 2.31.84 e 838.32 p
M30 Antonino Dinatale – Altair nuoto – 2.09.49 e 884.62 p

50 do
M40 Giovanna Cosentino – SC Catania – 37.10 e 854.72 p
M25 Marco Russo – Sprinteam – 31.13 e 853.84 p

50 sl
M50 Loredana Patanè – SC Catania – 30.33 e 939.99 p
M25 Rocco Furfaro – CN Sub Villa S.Giovanni – 24.97 e 928.31 p

100 fa
M45 Giulia Noera – CC Lauria – 1.12.57 e 924.07 p
M50 Alvaro Managò – Torre del Grifo – 1.07.97 e 894.51 p

200 ra
M40 Barbara Casella – Etna nuoto – 3.04.14 e 894.81 p
M30 Simone Sciuto – Pol SC Catania – 2.30.71 e 939.69 p
M30 Vincenzo Faraci – Altair nuoto – 2.33.81 e 920.75 p

Segnaliamo infine che iltrofeo era la 1° tappa di “Etna Swim&Run 2016”, circuito di manifestazioni sportive organizzato dall’ASD Etna Nuoto per la stagione 2015/16 che prevede altre due competizioni: un aquathlon e una gara di open water, che si disputeranno in settembre a Giardini Naxos in provincia di Messina.

RISULTATI gare individuali
CLASSIFICA generale

Le FOTO del “dietro alle quinte”

About The Author

Responsabile sezione Master, istruttore di nuoto, ex-ago di nuoto e salvamento, “Ing-mamma-atleta” Master

Ultimi Tweet

?>