Select Page

Advertisement

Tanta resa e un po’ di attesa: 39 podi e 6 record italiani al day 3 degli Europei Master

Tanta resa e un po’ di attesa: 39 podi e 6 record italiani al day 3 degli Europei Master

Giro di boa ai Campionati Europei Master di Londra, anche la terza e (per ora) più lunga giornata di gare è terminata intorno alle 22 ora locale (al sincro ieri è andata peggio con le 22.45 circa!).

I numeri delle start list fanno presagire che domani sarà la giornata più “calda” in termini di gestione dell’evento, basti pensare all’apertura con le 199 batterie maschili di 100 stile libero. Ma torniamo a oggi…

Abbiamo già parlato dei successi azzurri della mattina nei 200 farfalla 50 dorso (leggi QUI) andiamo a vedere se sono stati altrettanto bravi nei 100 rana, 400 stile libero maschili e nella mistaffetta mista.

Ori

Argenti

Bronzi

La terza gara della giornata- i 100 rana – portano in dote all’Italia altre 9 medaglie con 5 ori, 3 argenti e un bronzo e quattro nuovi primati nazionali.

Le “gemelle” della rana nostrana M50 ricalcano la doppietta della mezza distanza con Monica Corò (Stile libero) alla vittoria in 1:18.52 davanti a Marzena Kulis (Nuotopiù) seconda in 1:19.62 lasciando a più di 6″ le altre avversarie.
Arriva finalmente l’oro per l’M45 Sabina Vitaloni (Derthona nuoto) dopo i due argenti delle prime due aggiornate vince in 1:18.51, nella stessa categoria chiude 7ª Wanya Carraro (Forum Assago) con 1:22.79.

Il bronzo M25 di Carla Venice (RN Legnano) con 1:14.21 vale il nuovo primato italiano che migliora i suo precedente di 1:15.48, così come la 4ª posizione di Liana Corniani (Forum SC) nelle M60 con 1:33.32 poverizza il precedente 1:38.37 della Vallone.

Gli uomini non sono da meno e aprono le danze con la vittoria M70 di Alberto Sica (Malaspina SC) corredata dal nuovo record italiano di 1:27.65 (prec. Claudio Negri 1:27.70), si prosegue con l’oro di Carlo Travaini (Acqua1village) che per un solo centesimo brucia sulle piastre l’ucraino Syvolap vincendo in 1:11.68.
L’M40 Simone Battiston (Forum SC) conquista la medaglia più pregiata con il crono di 1:08.47, mentre l’argento M30 di Andrea Cavaletti (Team Marche) in 1:05.00 vale anche il nuovo primato nazionale che va a sostituire l’1:05.13 di Ramelli del 2009. Chiude 8° Mirko Cecchin (Gymnasium Spilimbergo) con 1:07.34.

Piazza d’onore M45 per Alberto Montini (AICS Aquarè) con il crono di 1:07.74, mentre si distinguono nelle categorie più alte Roberto Ruggieri (Malaspina SC) 6° i 1:29.98 e il primatista M55 Andrea Florit (Padovanuoto) M55 con 1.16.66.
Fra i più giovani segnaliamo la prova dell’M35 Mattia Masperi (Can Garda Salò) 5° in 1:08.77 e di Francesco Calcara (Forum Assago) sempre 5° ma negli M25 con 1:06.76 seguito da altri tre italiani in 7ª, 8ª e 9ª posizione Bruno Daniele, Daniele Dissegna e Marco Suriani.

Alimentazione e Sport, micosi in piscina: prevenire si può!

La piscina è la nostra casa, nulla da dire: come ci sentiamo a nostro agio in acqua, credo che non ci troviamo da nessuna parte. Ma dobbiamo essere consapevoli che il clima caldo umido che la caratterizza non è salubre e può causare facilmente l'insorgenza di...
Read More

41° Mussi-Lombardi-Femiano a Livorno tutti pazzi per Fede

Archiviata anche la 41ª edizione del Trofeo internazionale di nuoto Mussi Lombardi Femiano che si è svolta presso la piscina comunale del Complesso “La Bastia” di Livorno - per la prima volta fuori dalla Versilia - il 18 e 19 novembre. Una manifestazione senza...
Read More

World Cup 2017: a Singapore Le Clos e Sjöström conquistano la Coppa! WRJ per Andrew e Li

Si chiude il capitolo Swimming World Cup 2017! Nulla di imprevisto a Singapore, sede dell’ultima tappa della Coppa del mondo, dominata dal primo all’ultimo giorno da Sarah Sjöström e Chad Le Clos. Doveva accadere qualcosa di inaudito per privare entrambi del titolo e...
Read More

La vasca lunga del 2017: graduatorie e bilanci

La stagione 2017 in vasca da 50 metri può dirsi conclusa: è tempo di stilare bilanci e di guardare le graduatorie! Record Mondiali Così come nel 2016, anche nel 2017 sono stati migliorati due record del mondo maschili in vasca da 50: a gennaio fu Ippei Watanabe a...
Read More

Training Lab, paradigmi di allenamento del nuoto: un esempio pratico

Nelle ultime discussioni e riflessioni sempre in tema di allenamento del nuoto moderno ci siamo quasi sempre soffermati sugli stessi punti focali: Un allenamento volto a migliorare la tecnica sempre correlata alla prestazione, quindi un programma di lavoro con...
Read More

Swimming World Cup 2017: a Tokyo tris di WRJ per la Ikee, Li cancella Wang

Si torna subito in vasca a Tokyo allo Tatsumi Interantional Swimming Center, per la penultima prova di Swimming World Cup 2017. Con Chad Le Clos e Sarah Sjöström ormai a un passo dai rispettivi successi al maschile e al femminile, il settimo appuntamento della Coppa...
Read More

Livorno ospita il 41° Trofeo Internazionale di nuoto “Mussi Lombardi Femiano”

Nel week end attesi oltre 1000 atleti, sia italiani che stranieri, venerdì incontro alla Bastia con Federica Pellegrini Livorno, 15 novembre 2017 – La 41ª edizione del Trofeo internazionale di nuoto Mussi Lombardi Femiano che vede la collaborazione di Amministrazione...
Read More

Pagellino SuperMaster 2017-18: Saronno e Trieste a confronto

Ultimo fine settimana di calma appartente con soli due trofei al nord Italia e le Distanze Speciali Lazio. La prima tappa del Circuito Nord Ovest - il 9° Trofeo Città di Saronno - è stata la manifestazione più frequentata e ha ottenuto il miglior voto in pagella....
Read More

Lifestyle, Cosa definisce un ATLETA?

Chi si allena in una squadra di nuoto conosce bene il significato della parola confronto. Il primo di essi avviene con noi stessi quando ci mettiamo alla prova non soltanto in gara ma anche in allenamento; ma c’è un altro confronto che in misura ancora maggiore può...
Read More

Speciale MasterS, 9° Trofeo Città di Saronno: tris del Milano nuoto master

  Data: 12 novembre 2017 Sede: Saronno – piscina comunale Vasca: 25 metri – 8 corsie Organizzazione: Rari Nantes Saronno [ranking_table_single 1st_name="Milano Nuoto Master" 1st_country="LOM " 1st_time="69:524:50" 2nd_name="Nuotatori Del Carroccio"...
Read More

Anche i 400 stile libero maschili, come in apertura di campionati gli 800, parlano azzurro con 2 ori e 3 argenti. Samuele Pampana (Nuotopiù) si regala il terzo successo M40 con il crono di 4:13.30, negli M35 Nicola Nisato (N veneziani) oltre all’oro nuota il nuovo record italiano con 4:10.02 che apparteneva dal 2008 a Piovesan con 4.10.54.

Il primo argento in ordine cronologico arriva dall’M80 Giuseppe Billotta (CN Bastia) con 6:56.08, quindi negli M50 Gian Luca Sondali (CC Aniene) è secondo con 4:31.85 mentre Alessandro Gesini (N milanesi) chiude 4° in 4:38.41 e Roberto Brunori (AICS Aquarè) 7° in 4:41.18.
Alta concentrazione azzurra negli M30 con il 2° posto di Yuri Gotti (AICS Aquarè) in 4:12.22 e altri quattro italiani dall’8° all’11° posto, in ordine: Lorenzo Giovannini, Davide Freschet, Giovanni Brazzale e Andrea Guarin.

Segnaliamo inoltre il 5° posto di Salvatore Deiana (Rapallo nuoto) negli M70 con 6:02 netti e nella categoria più giovane, M25, le prove di Marco Urbani 5° in 4.21.13, Entoni Cantello 6° in 4.21.64 e Alessandro Foglio 8° in 4:23.47.

Chiudono la terza giornata le MiStaffette miste con altri due podi e un record italiano:
argento M160-199 AICS Aquarè Mafeco: Tersar, Montini, Ciocilteu, Degrassi 1:57.73
bronzo M120-159 RN Legnano: Federici, Venice, Bozzato, Garzonio 1:55.86

M240-279 Forum SC: Sordelli, Stentella, Corniani Inghirami 2.23.01 RI (prec. Forum SC 2:23.45)

About The Author

Responsabile sezione Master, istruttore di nuoto, ex-ago di nuoto e salvamento, “Ing-mamma-atleta” Master

Ultimi Tweet

?>