Select Page

Advertisement

Tutto pronto per la 7ª del Trofeo Città di Milano: la conferenza stampa

Tutto pronto per la 7ª del Trofeo Città di Milano: la conferenza stampa

Cielo blu, che più blu non si può, clima primaverile e sole, Milano si veste a festa per accogliere i nostri beniamini! Eccoli scherzare all’ombra del Pirellone!

Dopo le foto di rito con le autorità, il video di presentazione della manifestazione e le presentazioni ufficiali, si comincia!

Partiamo dai saluti delle autorità grazie a Francesca Brianza, Assessore al Reddito di Autonomia e Inclusione sociale e al Post ExpoLa parola poi passa a Roberto Del BiancoPresidente di Nuotatori Milanesi, società organizzatrice del Trofeo Città di Milano, il quale ringrazia tutte le figure che hanno reso possibile questa edizione, tutti i grandi atleti che hanno dato la loro disponibilità e che sono di esempio per tutti i giovani che domenica si confronteranno in vasca.

Un grazie speciale ai due testimonial di questa edizione: Gregorio Paltrinieri e Gabriele Detticampioni olimpici e ottimo esempio dei valori più alti dello sport, la pulizia e la correttezza, fuori e dentro l’acquaSenza divismi, ma con semplicità.

Il Presidente del CONI Lombardia, Oreste Perri, si entusiasma ricordando le imprese di Gregorio e Gabriele a Rio! E ricorda di:
continuare a guardare la persona, oltre al campione! Diciamo sempre che lo sport deve aiutare i ragazzi a crescere, ma non devono crescere solo quelli dotati. Ricordiamo inoltre che le medaglie le abbiamo conquistate sia alle Olimpiadi sia alle Paralimpiadi.
Sagge parole! 

Il Presidente di FIN Lombardia, Danilo Vucenovichfacendosi portavoce di molti, ha espresso la sua soddisfazione per il restyling di spogliatoi/servizi della piscina Samuele in programma per l’anno prossimo, con il sostegno della FIN.. e auspica, sostenuto da buona parte degli atleti e tecnici lombardi, la costruzione di uno stadio del nuoto cittadino che sia all’ altezza del nuoto internazionale, dato che “la situazione di spogliatoi/servizi dell’impianto di Mecenate, non è adeguata al livello degli atleti presenti in questi giorni di gare..se non fosse per la vasca” (una voce in sala la dà in previsione fra circa 50 anni.. se volete, fate i conti di quanti anni avrete nel 2067..).

La vasca lunga del 2017: graduatorie e bilanci

La stagione 2017 in vasca da 50 metri può dirsi conclusa: è tempo di stilare bilanci e di guardare le graduatorie! Record Mondiali Così come nel 2016, anche nel 2017 sono stati migliorati due record del mondo maschili in vasca da 50: a gennaio fu Ippei Watanabe a...

Training Lab, paradigmi di allenamento del nuoto: un esempio pratico

Nelle ultime discussioni e riflessioni sempre in tema di allenamento del nuoto moderno ci siamo quasi sempre soffermati sugli stessi punti focali: Un allenamento volto a migliorare la tecnica sempre correlata alla prestazione, quindi un programma di lavoro con...

Swimming World Cup 2017: a Tokyo tris di WRJ per la Ikee, Li cancella Wang

Si torna subito in vasca a Tokyo allo Tatsumi Interantional Swimming Center, per la penultima prova di Swimming World Cup 2017. Con Chad Le Clos e Sarah Sjöström ormai a un passo dai rispettivi successi al maschile e al femminile, il settimo appuntamento della Coppa...

Livorno ospita il 41° Trofeo Internazionale di nuoto “Mussi Lombardi Femiano”

Nel week end attesi oltre 1000 atleti, sia italiani che stranieri, venerdì incontro alla Bastia con Federica Pellegrini Livorno, 15 novembre 2017 – La 41ª edizione del Trofeo internazionale di nuoto Mussi Lombardi Femiano che vede la collaborazione di Amministrazione...

Pagellino SuperMaster 2017-18: Saronno e Trieste a confronto

Ultimo fine settimana di calma appartente con soli due trofei al nord Italia e le Distanze Speciali Lazio. La prima tappa del Circuito Nord Ovest - il 9° Trofeo Città di Saronno - è stata la manifestazione più frequentata e ha ottenuto il miglior voto in pagella....

Lifestyle, Cosa definisce un ATLETA?

Chi si allena in una squadra di nuoto conosce bene il significato della parola confronto. Il primo di essi avviene con noi stessi quando ci mettiamo alla prova non soltanto in gara ma anche in allenamento; ma c’è un altro confronto che in misura ancora maggiore può...

La parola poi passa al DT delle squadre nazionali Cesare Butini, il quale sottolinea come “il nuovo format batterie-finali nasca dalla profonda sinergia esistente tra la squadra nazionale e la Nuotatori Milanesi e dall’esigenza di avvicinare il livello delle competizioni a quello che sarà l’appuntamento principale di quest’anno, i campionati mondiali di Budapest” attraverso una simulazione sempre più precisa di quello avviene nella realtà di una grande competizione; questa modalità ci permetterà di verificare ancora una volta il lavoro svolto finora.

Cesare Butini conferma che, come stabilito dal nuovo regolamento, la squadra nazionale verrà formata in occasione degli assoluti di Riccione. Sottolinea inoltre il coinvolgimento dei giovani nelle manifestazioni solitamente riservate agli assoluti, in previsione di Tokyo2020, con l’obiettivo di dare un avvicendamento alla Nazionale, ricordando come questo sia il primo meeting del nuovo quadriennio olimpico!

Il vicepresidente FINP Oliviero Castiglionied il Presidente CIP Lombardia Pierangelo Santelli, hanno ricordato quanto il nuoto stia dando in termini di risultati anche per il mondo della disabilità (la FISDIR purtroppo non sarà presente per concomitanza di eventi).

E per finire.. i nostri gemelli diversi: Gabriele e Greg.

Per Gabriele, il Città di Milano è sempre un ottimo banco di prova, soprattutto perché appena tornati dall’altura. Per Greg, estremamente soddisfatto di come si è svolto l’allenamento negli USA, il meeting è un’ottima occasione per testare lo stato di forma in vista della stagione estiva. Ricorda come gli assoluti siano da quest’anno l’unica manifestazione nella quale sia possibile esprimere il proprio potenziale, dando così mostra di aver recepito completamente il nuovo Regolamento! Greg è inoltre stimolato dal livello sempre più alto raggiunto dal meeting e dalla concorrenza internazionale! 

La formula batterie – finali entusiasma un po’ tutti, così come la classica domenica dedicata ai giovani. Aggiungiamo la fantastica occasione di vedere in gara gli atleti paralimpici Giulia Ghiretti e Federico Morlacchi (tra gli altri..).

La conferenza è stata moderata da Pietro Illarietti


Il Trofeo Città di Milano è patrocinato da Federazione Italiana Nuoto, Federazione Italiana Nuoto Paralimpico, CONI Lombardia, Comitato Italiano ParalimpicoLombardia, Regione Lombardia, Città Metropolitana di Milano e Comune di Milano. 

A questo punto.. non ci resta che andare in piscina domani mattina!

(foto copertina e articolo: Fabio Castellanza | Trofeo Città di Milano)

About The Author

Laura Vergani

Appassionata di acqua salata da sempre, accanita lettrice di libri rigorosamente cartacei, curiosa delle leggi che regolano i fenomeni naturali, sostenitrice delle evidenze scientifiche, spirito libero. E a tempo perso mogliedibierre.

Ultimi Tweet

?>