Select Page

Advertisement

Budapest 2017: Adam Peaty nervoso ma concreto

Budapest 2017: Adam Peaty nervoso ma concreto

Abbiamo avuto modo di incontrarlo a Roma durante il Sette Colli dello scorso giugno, un ragazzo molto alla mano, concreto e sicuramente un campione che ha portato la sua rana a livelli incredibili.

Oggi, durante la prima giornata di questi mondiali di Budapest, Adam vola serenamente in finale dei 100 rana, una qualifica certamente prevedibile, ma l’inglese era nervoso, tanto che in zona mista ha affermato che ha tentato più volte di chiudersi la giacca della tuta, forse complice questa atmosfera che si respira dentro il Duna Aréna, un tifo incredibile, assordante e coinvolgente.

Ma il suo risultato parla chiaro 57″75 (CR) e poco meno di un secondo all’americano Cordes (58″64), nonostante abbia sempre dichiarato che avrebbe potuto spingere un’pò di più ma non vuole sprecare tutte le energie che ha a disposizione, aggiungendo che per domani non ha nessuna previsione e quel che sarà, sarà.. pensiamo che sarà uno spettacolo da non perdere!

(Foto: Fabio Cetti | Corsia4.it)

 

About The Author

Ultimi Tweet

?>