Select Page

Advertisement

Budapest… turista cronista – Cronache mondane dal mondiale #3

Budapest… turista cronista – Cronache mondane dal mondiale #3

Anche oggi in vasca!!! Ieri primo giorno di gare, e primi podi per gli azzurri.

Gabriele conquista il bronzo per noi e sale sul podio con il pantalone pigiamoso grigio che tanto ama mia moglie.

Ma per fare una buona gara ci vuole un buon riscaldamento. E così anche il bravo cronista si deve arrangiare, altrimenti la giornata diventa difficile.

Prima del riscaldamento, naturalmente, una discreta colazione.

Ogni squadra ha i suoi modi per segnare i posti.

Mi dice una gentile ragazza con i segnaposti italiani che ogni giorno si cambia settore: par condicio mondiale.

Chi mette la bandiera, chi mette la felpa, chi mette una striscia adesiva, chi occupa i posti per gli altri…

Poi c’è la Russia. Impossibile sbagliare.

E poi bisogna arrivare, presto per prendere i posti. Molto presto!

Ma c’è già gente che nuota. Non moltissimi, ma ci sono. E immaginando che stanno nuotando da un po’, potete pensare che non sono qui certo da 5 minuti.

Ai categoria di salvamento il riscaldamento lo abbiamo alle 7.30. Ma qui che neanche sono obbligati vengono di loro spontanea volontà. Lamentiamoci eh!!!

La vasca lunga del 2017: graduatorie e bilanci

La stagione 2017 in vasca da 50 metri può dirsi conclusa: è tempo di stilare bilanci e di guardare le graduatorie! Record Mondiali Così come nel 2016, anche nel 2017 sono stati migliorati due record del mondo maschili in vasca da 50: a gennaio fu Ippei Watanabe a...

Training Lab, paradigmi di allenamento del nuoto: un esempio pratico

Nelle ultime discussioni e riflessioni sempre in tema di allenamento del nuoto moderno ci siamo quasi sempre soffermati sugli stessi punti focali: Un allenamento volto a migliorare la tecnica sempre correlata alla prestazione, quindi un programma di lavoro con...

Swimming World Cup 2017: a Tokyo tris di WRJ per la Ikee, Li cancella Wang

Si torna subito in vasca a Tokyo allo Tatsumi Interantional Swimming Center, per la penultima prova di Swimming World Cup 2017. Con Chad Le Clos e Sarah Sjöström ormai a un passo dai rispettivi successi al maschile e al femminile, il settimo appuntamento della Coppa...

Livorno ospita il 41° Trofeo Internazionale di nuoto “Mussi Lombardi Femiano”

Nel week end attesi oltre 1000 atleti, sia italiani che stranieri, venerdì incontro alla Bastia con Federica Pellegrini Livorno, 15 novembre 2017 – La 41ª edizione del Trofeo internazionale di nuoto Mussi Lombardi Femiano che vede la collaborazione di Amministrazione...

Pagellino SuperMaster 2017-18: Saronno e Trieste a confronto

Ultimo fine settimana di calma appartente con soli due trofei al nord Italia e le Distanze Speciali Lazio. La prima tappa del Circuito Nord Ovest - il 9° Trofeo Città di Saronno - è stata la manifestazione più frequentata e ha ottenuto il miglior voto in pagella....

Lifestyle, Cosa definisce un ATLETA?

Chi si allena in una squadra di nuoto conosce bene il significato della parola confronto. Il primo di essi avviene con noi stessi quando ci mettiamo alla prova non soltanto in gara ma anche in allenamento; ma c’è un altro confronto che in misura ancora maggiore può...

Tutti si devono scaldare… ognuno lo fa a suo modo.

Qualcuno ama pregare i propri avi.

C’è invece chi ha molto molto freddo.

Beh in effetti nell’impianto, molto grande, non fa caldissimo devo dirlo.

Forse il parka è esagerato, dipende da dove vieni.

Il riscaldamento, comunque, lo deve fare anche l’allenatore.

Ecco un bel briefing pregara sul piano vasca.

Ma non crediate che il bravo cronista non faccia riscaldamento.

Ecco qua una postazione al lavoro… bisogna cominciare a prendere appunti presto!

Bene, ora iniziano le gare.

A presto!

(Foto: M. Romanenghi | Corsia4)

About The Author

Mauro Romanenghi

Ricercatore per professione, scrittore per passione, allenatore per caso, ma tutto con la massima professionalita'. Nato in Brianza nel 1973, Mauro Romanenghi come il whisky invecchiando migliora ma va preso a piccole dosi. Allenatore dal 1994, dopo la laurea in Scienze Biologiche lavora allo IEO di Milano nel campo della ricerca contro le leucemie e i tumori, e allena nella sua terra di origine quando e come puo' nuoto e salvamento. Collabora col forum di Corsia4 dal 2007, ed e' coautore e pseudoconduttore delle trasmissioni in podcast. Vive ad Arcore (ma non se ne vanta) con la moglie e un cane labrador, i veri angeli ispiratori delle sue cronache.

Ultimi Tweet

?>