Select Page

Advertisement

La notizia del giorno? Federica Pellegrini portabandiera a Rio

La notizia del giorno? Federica Pellegrini portabandiera a Rio

Il coronamento di anni e anni di carriera fatti di grandi sconfitte e grandissime vittorie, momenti dove mi sono persa e momenti dove mi sono ritrovata o altri…dove ho perso qualcuno di importante!

Federica Pellegrini

Federica Pellegrini sarà la portabandiera dell’Italia alla XXXI Olimpiade estiva in programma a Rio de Janeiro dal 5 al 21 agosto 2016.

Come a Londra 2012, quando toccò alla pluriolimpionica Valentina Vezzali (che curiosamente proprio ieri a Rio ha chiuso con un argento a squadre la sua irripetibile carriera di fiorettista), anche la scelta per il 2016 ha premiato, con questo onore mai toccato prima a un nuotatore, l’atleta italiana in attività che vanta il maggior prestigio per longevità sportiva e titoli agonistici, condensato nell’essere diventata a Kazan 2015 la prima donna capace di salire sul podio consecutivamente in sei edizioni del Campionato mondiale di nuoto.

Prendendo parte alla sua quarta Olimpiade (un traguardo che la accomuna all’altra campionessa –  veneta come lei – portabandiera a Los Angeles 1984, Sara Simeoni), Federica Pellegrini suggellerà dunque la sua personale storia ai Giochi Olimpici iniziata a 16 anni con l’argento di Atene nel 2004 e culminata nell’oro di Pechino 2008 (l’unico vinto nel nuoto femminile), medaglie conquistate sempre nei 200 stile libero, distanza nella quale detiene il primato mondiale dall’11 agosto 2008.

Portabandiera Olimpiade

Atene 1896 Non si è sfilato
Parigi 1900 Non si è sfilato
Saint Louis 1904 Non si è sfilato
Londra 1908 Non si è sfilato
Stoccolma 1912 Aberto Braglia – Ginnastica
Anversa 1920 Nedo Nadi – Scherma
Parigi 1924 Ugo Frigerio – Atletica
Amsterdam 1928 Carlo Galimberti – Sollevamento Pesi
Los Angeles 1932 Ugo Frigerio – Atletica
Berlino 1936 Giulio Gaudini – Scherma
Londra 1948 Giovanni Rocca – Atletica
Helsinki 1952 Miranda Cicognani – Ginnastica
Melbourne 1956 Edoardo Mangiarotti – Scherma
Roma 1960 Edoardo Mangiarotti – Scherma
Tokyo 1964 Giuseppe Delfino – Scherma
Città del Messico 1968 Raimondo d’Inzeo – Equitazione
Monaco di Baviera 1972 Abdon Pamich – Atletica
Montréal 1976 Klaus Dibiasi – Tuffi
Mosca 1980 Si è sfilato senza bandiera
Los Angeles 1984 Sara Simeoni – Atletica
Seul 1988 Pietro Mennea – Atletica
Barcellona 1992 Giuseppe Abbagnale – Canottaggio
Atlanta 1996 Giovanna Trillini – Scherma
Sydney 2000 Carlton Myers – Basket
Atene 2004 Jury Chechi – Ginnastica
Pechino 2008 Antonio Rossi – Canoa
Londra 2012 Valentina Vezzali – Scherma
Rio de Janeiro 2016 Federica Pellegrini – Nuoto

Sicuramente in tanti si ricordano che Federica Pellegrini ebbe già la possibilità di vivere questo speciale onore in occasione dei passati giochi di Londra 2012, ma che declinò per una questione di calendario gare che non le permetteva di assolvere a questo compito, e fu proprio Valentina Vezzali ad avere l’onore di portare il nostro tricolore nella cerimonia di apertura.
Ma a distanza di 4 anni i destini di queste due campionesse azzurre si incrociano nuovamente, già, perché se oggi la notizia del giorno è che Federica Pellegrini sarà l’alfiere azzurro, la notizia di ieri è stata l’addio al professionismo della Vezzali.
Due campionesse, due orgogli nazionali, due donne che hanno reso l’Italia importante nel mondo dello sport.

Da Stoccolma 1912 – prima edizione dove si fece la sfilata in apertura ai Giochi – scherma e atletica sono gli sport che hanno dato più portabandiera all’Italia (6 volte per ciascuno sport).  Il grande schermitore Edoardo Mangiarotti (Melboune ’56 e Roma ’60) e il marciatore Ugo Frigerio (Parigi ’24 e Los Angeles ’32) hanno portato due volte la bandiera.
Solo cinque volte l’alfiere italiano è stato una donna, mentre il primo rappresentante di sport acquatici fu il tuffatore Klaus Dibiasi ai giochi di Montréal 1976.

Federica sarà, perciò, la prima atleta del Nuoto ad avere l’onore di rappresentare e accompagnare i colori del suo e nostro paese, oltre ad essere la 6ª donna alfiere durante la serata inaugurale dei giochi.

Per la campionessa veneta sarà una doppia soddisfazione dato che la data dell’accensione della fiamma olimpica presso l’Estádio Jornalista Mário Filho, meglio noto come Maracanã, coinciderà con il giorno del suo 28º compleanno, il 5 agosto.

Foto copertina CONI (Facebook)

Olimpiadi di Pechino 2008, oro nei 200 stile libero
1. Federica Pellegrini (Ita) 1’54″82 RM
2. Sara Isakovic (Slo) 1’54″97
3. Jiaying Pang (Chn) 1’55″05

Olimpiadi di Atene 2004, argento nei 200 stile libero
1. Camelia Potec (Rou) 1’58″03
2. Federica Pellegrini (Ita) 1’58″22
3. Solenne Figues (Fra) 1’58″45

Mondiali di Kazan 2015, argento nei 200 stile libero
1. Katie Ledecky (USA) 1’55″16
2. Federica Pellegrini (Ita) 1’55″32
3. Missy Franklyn (USA) 1’55″49

Mondiali di Barcellona 2013, argento nei 200 stile libero
1. Missy Franklyn (USA) 1’54″81
2. Federica Pellegrini (Ita) 1’55″14
3. Camille Muffat (Fra) 1’55″72

Mondiali di Shanghai 2011, oro nei 200 stile libero
1. Federica Pellegrini (Ita) 1’55″48
2. Kylie Palmer (Aus) 1’56″04
3. Camille Muffat (Fra) 1’56″10

Mondiali di Shanghai 2011, oro nei 400 stile libero
1. Federica Pellegrini (Ita) 4’01″97
2. Rebecca Adlington (Gbr) 4’04″01
3. Camille Muffat (Fra) 4’04″06

Mondiali di Roma 2009, oro nei 200 stile libero
1. Federica Pellegrini (Ita)* 1’52″98 RM
2. Allison Schmitt (USA) 1’54″96
3. Dana Vollmer (USA) 1’55″64
* in semifinale record mondiale in 1’53″67

Mondiali di Roma 2009, oro nei 400 stile libero
1. Federica Pellegrini (Ita) 3’59″15 RM
2. Joanne Jackson (Gbr) 4’00″60
3. Rebecca Adlington (Gbr) 4’00″79

Mondiali di Melbourne 2007, bronzo nei 200 stile libero
1. Laure Manaudou (Fra) 1’55″52 RM
2. Annika Lurz (Ger) 1’55″68
3. Federica Pellegrini** (Ita) 1’56″97
** in semifinale record del mondo in 1’56″47

Mondiali di Montreal 2005, argento nei 200 stile libero
1. Solenne Figues (Fra) 1’58″60
2. Federica Pellegrini (Ita) 1’58″73
3. Yang Yu (Chn) 1’59″08

Vasca Lunga 50 m
29 luglio 2009 a Roma nei 200 sl in 1’52″98
28 luglio 2009 a Roma nei 200 sl in 1’53″67
26 luglio 2009 a Roma nei 400 sl in 3’59″15
27 giugno 2009 a Pescara nei 400 sl in 4’00″41
8 marzo 2009 a Riccione nei 200 sl in 1’54″47
13 agosto 2008 a Pechino nei 200 sl in 1’54″82
11 agosto 2008 a Pechino nei 200 sl 1’55″45
24 marzo 2008 a Eindhoven nei 400 sl in 4’01″53
27 marzo 2007 a Melbourne nei 200 sl 1’56″47

Vasca Corta 25 m
13 dicembre 2009 a Istanbul nei 200 sl in 1’51″17
14 dicembre 2008 a Rijeka nei 200 sl in 1’51″85

LINK utili

Pellegrini portabandiera su Federnuoto.it

Portabandiera su Wikipedia

VIDEO addio Vezzali al professionismo

News Pellegrini no portabandiera 2012 su Repubblica

About The Author

Ultimi Tweet

?>