Select Page

Advertisement

Nuoto 2017-2018, una stagione da… cinema!

Nuoto 2017-2018, una stagione da… cinema!

Let’s go! Si parte!

Ma in verità ci si è mai fermati? È quello che mi chiedo ogni anno, perché se è vero che i grandi appuntamenti di nuoto si sono conclusi a fine agosto con Universiadi e Mondiali Junior, il movimento non è mai realmente fermo grazie alla FINA World Cup, che subito terminati i Mondiali di Budapest è ripartita nella sua nuova edizione.

Dove finisce la stagione e dove ne inizia un’altra?

In Italia possiamo chiaramente individuare il trittico “Sapio/Swimmeeting/Mussi-Lombardi-Femiano” come via ufficiale alle gare di un certo spessore. Ma il calendario internazionale è fitto e le gare da non perdersi quest’anno saranno veramente tante, con l’obbiettivo finale, quantomeno per noi europei, dei Campionati continentali di Glasgow.

Andiamo allora a vedere mese per mese quali saranno gli appuntamenti da non perdere, considerando che in Australia già partono sul serio con i Campionati in vasca corta di Adelaide dal 26 al 28 ottobre al quale prenderanno parte parecchi canguri pronti a iniziare la stagione che li porterà ai Giochi del Commonwealth che si terranno proprio in Australia.

NOVEMBRE

Mese giusto per chi è già in buona forma e per possibili sorprese, che come il film “Borg McEnroe” in uscita il 9 novembre presenta una sfida di generi e situazioni differenti. Da una parte il già citato trittico italiano che si apre con lo “Swimmeeting” di Bolzano il 4 e 5 novembre che vedrà sicuramente al via la sfida generazionale tra Scozzoli e Martinenghi e la presenza del “Bomber” Marco Orsi.

 

Si va poi a Genova al “Nico Sapio” il 10 e 11 del mese con il già annunciato ritorno di Federica Pellegrini per poi chiudere con il “41° Trofeo Internazionale di Nuoto Mussi-Lombardi-Femiano” che quest’anno eccezionalmente si sposta da Massarosa a Livorno (18-19 novembre).

Le tre tappe nostrane, che non serviranno per la qualifica agli Europei di vasca corta di dicembre, si “scontrano” con l’ultimo cluster di Coppa del Mondo, direzione Asia. Il 10 e l’11 infatti i migliori nuotatori al mondo si incroceranno a Pechino, per spostarsi poi a Tokyo il 14 e 15 e a Singapore il 18-19, dove finalmente si decideranno re e regina di World Cup!

DICEMBRE

Dicembre per i cinefili è sicuramente “Star Wars: Episodio VIII – Gli Utlimi Jedi”, e poi noi amanti delle piscine l’appuntamento clou saranno sicuramente i “Campionati Europei” in vasca corta di Copenhagen (13-17 dicembre), che han fatto registrare il boom di biglietti acquistati e sognare migliaia di appassionati vista la splendida arena nella quale si terranno queste gare.

Ma per arrivarci, almeno per noi azzurri, la selezione si farà ai “Campionati Italiani” in vasca corta, a Riccione i primi due giorni del mese. Competizione che servirà più che altro a completare una squadra che, stando al regolamento 2017/2018, è già in buona parte formata con le prestazioni dei Mondiali di Budapest e quelle di Universiadi e Mondiale Junior.

GENNAIO

Il 2018 si apre negli States come da diversi anni a questa parte grazie alle Pro Swim Series che partono da Austin dall’11 al 14 gennaio. Ciao ciao ad Arena e benvenuta TYR, nuovo sponsor con il quale la serie a punti americana riparte per una nuova stagione, un po come “Jumanji: benvenuti nella giungla”, sequel dello storico film del 1995 che uscirà proprio il primo giorno del mese.

In Europa invece tutti aspettano l’”Euro Meet”, ovvero il meeting del Lussemburgo, dove tanti big europei si “scornano” per la prima volta in vasca lunga dopo la stagione di corta ( dal 26 al 28).

FEBBRAIO

Si scaldano i motori in Francia, che mai come quest’anno ha bisogno di un anno zero da cui ripartire dopo le difficoltà viste ai Mondiali magiari. Nulla di meglio del “Camille Muffat – Golden Tour” per ripartire, con la prima tappa segnata dal 2 al 4 del mese. Non c’è ancora la certezza del dove, con le tre sedi dello scorso anno (Nizza, Marsiglia, Amiens) che potrebbero cambiare!

Mese caloroso, un po’ come l’ultima pellicola della saga “50 Sfumature..” che con il capitolo rosso chiude la sua trilogia in uscita l’8 febbraio. Fuoco della passione che si scatenerà anche in vasca, con l’italianissimo “Meeting del Titano” in programma il 17 e 18 febbraio ma ancora di più in Australia, quando a Gold Coast, in Australia, sede dei futuri Giochi del Commonwealth, i canguri si scateneranno nei Trials alla ricerca di un pass proprio per la rassegna che coinvolge tutti gli stati dell’ex impero britannico. Dal 28 febbraio al 3 marzo occhio a Chalmers, McEvoy, le sorelle Campbell, Horton e tanti altri!!!

Pagellino SuperMaster 2017-18: Albenga, Bologna, Palermo, Pozzuoli, Roma, Vicenza e Vimercate a confronto

Un fine settimana decisamente intenso quello del circuito Supermaster appena passato che ha visto scendere in vasca oltre 4000 atleti in sette manifestazioni - 4 al nord, 1 al centro, 2 al sud - e registrato i primi due record individuali della stagione. Al 10° Trofeo...

Alimentazione e Sport, micosi in piscina: prevenire si può!

La piscina è la nostra casa, nulla da dire: come ci sentiamo a nostro agio in acqua, credo che non ci troviamo da nessuna parte. Ma dobbiamo essere consapevoli che il clima caldo umido che la caratterizza non è salubre e può causare facilmente l'insorgenza di...

41° Mussi-Lombardi-Femiano a Livorno tutti pazzi per Fede

Archiviata anche la 41ª edizione del Trofeo internazionale di nuoto Mussi Lombardi Femiano che si è svolta presso la piscina comunale del Complesso “La Bastia” di Livorno - per la prima volta fuori dalla Versilia - il 18 e 19 novembre. Una manifestazione senza...

World Cup 2017: a Singapore Le Clos e Sjöström conquistano la Coppa! WRJ per Andrew e Li

Si chiude il capitolo Swimming World Cup 2017! Nulla di imprevisto a Singapore, sede dell’ultima tappa della Coppa del mondo, dominata dal primo all’ultimo giorno da Sarah Sjöström e Chad Le Clos. Doveva accadere qualcosa di inaudito per privare entrambi del titolo e...

La vasca lunga del 2017: graduatorie e bilanci

La stagione 2017 in vasca da 50 metri può dirsi conclusa: è tempo di stilare bilanci e di guardare le graduatorie! Record Mondiali Così come nel 2016, anche nel 2017 sono stati migliorati due record del mondo maschili in vasca da 50: a gennaio fu Ippei Watanabe a...

Training Lab, paradigmi di allenamento del nuoto: un esempio pratico

Nelle ultime discussioni e riflessioni sempre in tema di allenamento del nuoto moderno ci siamo quasi sempre soffermati sugli stessi punti focali: Un allenamento volto a migliorare la tecnica sempre correlata alla prestazione, quindi un programma di lavoro con...

MARZO

Nessun nome da fila al botteghino in uscita a marzo con il solo “Ready Player One” che inspira un parallelismo natatorio. Lì, in una terra ormai in declina la gente trova l’unico svago recandosi in un Oasi! Ai giorni d’oggi consiglierei a tutti di chiudersi in una di queste piscine!

 

Dal primo al 4 marzo doppia scelta: o “Edinburgh International Swim Meet” oppure seconda tappa della “TYR Swim Pro Series” ad Atlanta. Ma il bello arriva soprattutto in Italia, con l’”8° Trofeo Città di Milano” che cercherà di replicare le bellissime sfide dello scorso anno il 9 e 10 marzo, in concomitanza con la seconda tappa del Golden Tour francese.

Chiudono il mese i “Criteria”, per i nostalgici i Campionati Italiani Giovanili, pronti a lanciare nuove leve e a far crollare record su record, dal 23 al 28 marzo come sempre a Riccione.

APRILE

Aprile come al solito è il mese dei primi verdetti! Serve essere qualcosa più di un nuotatore, meglio essere un “X-Men: the new mutants” in uscita il 12 aprile.

Dal 4 al 14 spazio ai “Giochi del Commenwealth”, con Gran Bretagna (divisa però per ogni suo stato), Canada e Sudafrica su tutte pronte a lottare con la superpotenza padrona di casa dell’Australia. La città di Gold Coast è pronta, l’obbiettivo del 2018 per metà del mondo natatorio è proprio questo!

In suolo americano terza tappa a Mesa per “TYR Pro Swim Series“, mentre in Europa spazio all’ultima tappa del Golden Tour (6-8 aprile), mentre l’attesa per tutti noi è per i Campionati Italiani Assoluti, in programma dal 10 al 14 a Riccione, validi come qualificazione per gli Europei di inizio agosto con in coda la classica finale del Campionato Nazionale a Squadre.

MAGGIO

Mese tranquillo dopo l’assalto dei vari Trials di tutto il mondo. Magari qualche nazione sceglierà proprio maggio per i suoi Campionati Nazionali, ma in linea di massima non c’è nulla di cui spaventarsi, un po’ come credo per gli amanti del genere horror con l’uscita del tanto atteso “Slender man” il 17 maggio. Stesso giorno in cui a Indianapolis parte la quarta tappa del “TYR Pro Swim Series”, con la nuova generazione di bad boys americani pronti a scaldare le acque!

GIUGNO

Riprende il pieno di gare a inizio estate! Si parte con il “Memorial Castagnetti” a Verona il 2 e 3 del mese per poi partire con il “Mare Nostrum“, prima a Canet il 9 e 10 giugno, poi a Barcellona il 13 e 14 e infine a Monaco il 16 e 17.

In mezzo la quinta tappa del “TYR Pro Swim Series” da Santa Clara (14-17) mentre il 16 e 17 giugno occhi puntati sulla “Mediterranean Cup” in programma a Limassol e dedicata alla categoria Ragazzi, con la squadra azzurra che si formerà grazie alle prestazioni dei Criteria e dei Campionati Italiani Assoluti.

 

Una settimana dopo via ai “Giochi del Mediterraneo” a Tarragona dal 23 al 25 giugno. La squadra, stando al regolamento, dovrebbe essere molto simile a quella che volerà a Glasgow per gli Europei, con la possibile aggiunta di giovani per favorirne la crescita.

Giugno non poteva che chiudersi con un tuffo nel passato: un po’ come rivivere l’epoca più antica di “Jurassic World – Il regno distrutto”, ennesimo capitolo del primo capolavoro di Spielberg in uscita il 7 giugno. Agli Internazionali d’Italia si è qualche anno più avanti ma il fascino dell’antica Roma si respira sempre al Foro Italico. Dal 29 giugno al primo luglio arriva la 55ª edizione del Sette Colli, e siamo pronti a vederne delle belle!

LUGLIO

Non ci vorrà forse una “M:I 6 – Mission Impossibile” (in uscita il 26 luglio) per migliorare le undici medaglie degli azzurrini agli Eurojunior del 2017, sicuramente ci vorrà per superare le 22 del 2016! Ma poco importa, perché la giovane Nazionale guidata da Walter Bolognani ci ha sempre regalato grandi emozioni e sicuramente lo farà anche dal 4 all’8 luglio ad Helsinki, sede degli Eurojunior 2018.

Mese di avvicinamento all’Europeo dei grandi, con l’ultima tappa americana del TYR Pro Swim Series a Columbus dal 6 all’8 luglio e i Brithis Summer Championship dal 24 al 29 a Sheffield.

AGOSTO

Chi sarà il Megalodon, ovvero il progenitore dello squalo bianco che nel film “Meg” (in uscita il 23 agosto) terrorizza e fa razzia degli oceani??? Lo scopriremo dal 3 al 9 agosto a Glasgow, quando i migliori nuotatori europei torneranno a darsi battaglia per lo scettro d’Europa. Il “mangia-uomini” in questo momento sembra Peaty, ma occhio a tutti gli altri, per non parlare delle ragazze, con Hosszú e Sjöström che potrebbero proseguire il duello iniziato in World Cup! “European Swimming Championships” da non perdere, l’appuntamento dell’anno! Terminate le fatiche europee si torna in Italia, con i Campionati Italiani Ragazzi (a Roma dal 7 al 9) e con quelli Seniores (dall’11 al 13). Chiude il capitolo appuntamenti della stagione 2017-2018 la rassegna asiatica degli “Asian Games” in programma dal 18 agosto al 2 settembre a Jakarta!

(Foto copertina: Fabio Cetti | Corsia4.it)

About The Author

Alessandro Foglio

Istruttore e nuotatore, segue il mondo del nuoto assoluto e tutti i suoi appuntamenti!

Rispondi

Ultimi Tweet

?>