Select Page

Advertisement

RoadToRio: mari e monti. Con una sorpresa.

RoadToRio: mari e monti. Con una sorpresa.

La strada per Rio si inerpica sui polverosi sentieri della Sierra Nevada. Un folto gruppo di atleti, sotto gli occhi vigili e attenti del Moro, di ‘venerabile’ Giunta & C. è migrato in altura per completare la preparazione in vista dei prossimi giochi olimpici. A quanto pare un giretto in montagna aiuta a ‘fare la gamba’ e alleggerisce un po’ la pressione (forse quella per l’appuntamento brasiliano?!).

Molti i partecipanti, tra i quali spiccano per diversità i gemelli diversi (per chi come bierre desiderasse consultare l’elenco completo, questo è il LINK) ed un assente d’eccezione: Filippo Magnini, restato solo soletto a Verona, in quanto la gentile consorte, Federica Pellegrini, è appunto partita per i monti.

 

Voglio rassicurarla: anche mio marito a volte mi manda in montagna per starsene un po’ tranquillo, non bisogna farsi prendere dal sacro fuoco della gelosia.

In foto il balcone di Federica, ops… Giulietta (da Wikipedia)

 

Il gruppo veloce della delegazione carioca (NEWS integrale), invece, si allenerà al centro federale di Ostia a partire da domenica, a quanto pare infischiandosene allegramente della pressione olimpica. Tra questi anche il mio preferito Marco Orsi. E il mio nuovo idolo, Luca Dotto (bello, bravissimo e veste Armani).

Fatti e Misfatti, le notizie dal mondo del nuoto: la nuova stagione ai nastri di partenza

Il meteo ci conferma che l'estate è agli sgoccioli, ripartiamo in maniera soft con una versione compatta dei nostri “Fatti e Misfatti” di questo settembre caratterizzato dal nuoto mercato, da partenze illustri e con gli Stati Uniti che hanno selezionato già i loro...
Read More

Europei Lifesaving day 6: il ritorno

Chi lo dice che il 17 porta male? In una nazione che di scaramanzie se ne intende, gli Azzurri si sono dimostrati refrattari: la fortuna non esiste. ... ma la sfiga? L’Italia torna sul tetto d’Europa lifesaving resistendo al ritorno della Germania forte quasi come noi...
Read More

Europei Lifesaving day 5: chiamo l’uragano col tuo nome, spero tanto mi risponda.

Gare sospese per maltempo. STOP. Tutto spazzato via. STOP Sistema informatico in tilt. STOP Ci riproviamo … Pioggia e temperatura esterna di 15 gradi con il vento che rendeva il tutto fastidiosissimo, hanno costretto organizzazione e giudici ad alzare bandiera bianca...
Read More

Europei Lifesaving day 4: travolti e stravolgenti

Ogni giorno almeno una novità. La prima, ma prevedibile, era la carenza video dalla spiaggia La seconda, ma sospettabile, i risultati. Praticamente non si è saputo e non c'è nulla di ufficiale. Whatsapp è risultato più efficace dell’organizzazione belga. La terza ed...
Read More

Europei Lifesaving day 3: “I ask you again, are you ready?”

La prima specialità di giornata tira fuori dall'armadio l'unica coperta corta che abbiamo e presenta la vera novità del giorno: primi podi senza azzurri. In realtà non ci sarebbe motivo per stupirsi, anche gli avversari sono qui per la stessa cosa, ma con questi...
Read More

Europei Lifesaving day 2: “Incredibile job, well done!”

In Belgio nonostante la grande comunità italiana, non credo si sia mai ascoltato così tante volte l’Inno di Mameli quanto ne ho avuto modo in questi primi 2 giorni. Se non fosse che l’estate sta finendo, sarebbe il tormentone delle vacanze. Non so se da spiaggia ma...
Read More

Europei Lifesaving day 1: grande tris

Con la cerimonia di apertura di ieri sera, è ufficialmente aperto il Campionato Europeo di Lifesaving 2017. Brugge con il bellissimo centro, i suoi canali e la strepitosa piazza che mi hanno già ospitato per uno start di una manifestazione decisamente alternativa al...
Read More

Mondiali di Nuoto Junior Indianapolis 2017: Martinenghi RULES, ottima spedizione azzurra

Tantissimi temi anche nell'ultima giornata di gare. Partiamo dall'Italia. Strepitoso Pinzuti che nuota un 27.19 nella finale dei 50 rana arrivando a soli 9 centesimi da Martinenghi. Già segnalato di come si fosse migliorato anche nei 100 rana, Pinzuti è l'esempio...
Read More

Mondiali di Nuoto Junior Indianapolis 2017 Martinenghi vs Andrew

Indianapolis - Semifinali dei 50 rana. Nicolò Martinenghi vuole far capire ad Andrew che non c’è spazio per l’oro e stampa un gran 27.02, record dei Campionati, Michael Andrew (27.61) deve piuttosto guardarsi le spalle da Alessandro Pinzuti (27.65). Ottavo crono per...
Read More

Mondiali di Nuoto Junior Indianapolis 2017 con Deplano si vola

“Sottovoce, piano piano” una citazione che vale anche per il medagliere. Il cognome sembra onomatopeico o con una parte finale che richiama immediatamente a un mezzo destinato a produrre velocità. Per volare. Anche sull’acqua quindi. Lo IU Natatorium at IUPUI ha...
Read More

Su tutti quanti (i tenaci montanari e gli ostiensi veloci) lo sguardo perspicace del CT, Cesare Butini, il quale sembra molto vicino a scoprire il segreto dell’ubiquità, capacità miracolosa che lo contraddistingue da sempre.

Una capacità altrettanto miracolosa servirebbe per mettere pace tra i vertici del CONI-FIN, ma dall’alto ci dicono che per i miracoli si stanno attrezzando.

A tutti loro auguriamo una buona permanenza e un buon lavoro.
La strada per Rio (polverosa o meno) è sempre più breve!

NB: forse Filippo sta presidiando il centro federale di Verona per accogliere Alice Mizzau, nuova recluta nel Pool Metal Jacked di Giunta, come sperato da Federica dopo la dimenticabile prestazione europea della 4x200 femminile.

Stay tuned! Stay on corsia4.it!

About The Author

Laura Vergani

Appassionata di acqua salata da sempre, accanita lettrice di libri rigorosamente cartacei, curiosa delle leggi che regolano i fenomeni naturali, sostenitrice delle evidenze scientifiche, spirito libero. E a tempo perso mogliedibierre.

Ultimi Tweet

?>