Select Page

Mese: giugno 2019

L’Italnuoto per i Mondiali di Gwangju, i 32 azzurri e le gare

Mancano due settimane al via dei 18th FINA World Championships che si terranno a di Gwangju dal 12 al 28 luglio. Tuffi e nuoto sincronizzato apriranno le competizioni, a seguire il nuoto in acque libere e i tornei di pallanuoto – femmine e maschi a giornate alterne – come di consueto il nuoto chiuderà la maninfestazione dal 21 al 28 luglio presso il Nambu International Aquatics Centre. Dopo l’ultima prova valida per le selezioni – il 56° Trofeo settecolli – il DT Cesare Butini ha comunicato la composizione della squadra di Nuoto: saranno 32 atleti, dei quali 21 maschi e 11 femmine, sei unità in più rispetto all’ultima edizione iridata...

Read More

12° Trofeo di Nuoto Città di Pineto, una traversata per solidarietà

Torna il 6 luglio l’appuntamento cult di nuoto e solidarietà dell’estate pinetese con il 12° Trofeo di Nuoto Città di Pineto. Organizzato dal gruppo Spatangus e patrocinato dal Comune di Pineto, l’evento sarà caratterizzato da diverse novità. Gli Spatangus infatti non smettono mai di stupire con nuovi percorsi e percorrenze e, per l’edizione 2019, hanno lanciato oltre alla MEZZA di 3 km, alla CLASSICA di 6,350 km e alla DOPPIA di 12,700 km anche la SPRINT di 1,5 km. Inoltre quest’anno gli Spatangus hanno il piacere di annunciare che la tratta SPRINT sarà ufficialmente aperta a Special Olympics per rafforzare...

Read More

Storie di Nuoto: Aleksandr Popov, lo Zar

Sono pochi i nuotatori che hanno definito un’epoca con le loro prestazioni ma anche con la loro personalità, che sono andati oltre alle medaglie ed ai record entrando nell’immaginario comune come Aleksandr Popov. Quando si fece conoscere al mondo vincendo due ori a Barcellona 1992, tutti si aspettavano la grande sfida tra Matt Biondi e Conor Jaeger “e invece arrivò questo ragazzino e ci bruciò entrambi”, ricorda con il sorriso proprio il velocista californiano (vedi foto copertina). Il suo talento naturale in acqua, la sua nuotata così elegante e così efficace, la sua attitudine vincente sono le qualità sportive...

Read More

Oceanman Lago d’Orta: “Never do less than your best”

Ogni nuotatore è un po’ folle, ore e ore a inseguire una linea sul fondo che si ripete nell’illusione che alla fine porti a un tesoro. In acque libere ancora più follia. Mari, laghi, fiumi, canali… OPEN WATER, semplicemente. Ogni cosa si possa attraversare o circumnavigare. È qui che nasce la voglia di superare un ostacolo tra i più duri che mi siano mai capitati… l’Oceanman del Lago d’Orta, prima tappa italiana della stagione (la seconda sarà in ottobre a Polignano a Mare) gara che prevede o la distanza popular da 1.3 km, la media (4.5 km con partenza dall’isola di Orta...

Read More

Swim Stats, l’analisi in numeri del 56° Settecolli 2019

Che il Settecolli sia ormai uno degli appuntamenti fissi del calendario internazionale è cosa assodata, ma resta sorprendente come, anno dopo anno, il meeting romano riesca a raccogliere sempre più consensi da tutte le parti. È amato dagli atleti, che a Roma si trovano bene, possono testare la condizione a ridosso dell’appuntamento estivo -quest’anno i Mondiali – e nuotare in una vasca bella e anche veloce, senza le inevitabili pressioni dei grandi eventi. È apprezzato dal pubblico che, soprattutto nelle finali serali, si gode il clima della capitale ed uno spettacolo sportivo divertente e sano. È utile per i...

Read More

Ultimi Tweet