Select Page

Master: Weekend Acquatico 1° Trofeo Master di Primavera Rapallo

Anche quello passato è stato un week end ricco di gare. Sono stati bene 7 infatti i trofei organizzati tra sabato e domenica a partire dal “1° Trofeo Master di Primavera Rapallo” il “7 meeting RoccaRoveresca” di Senigallia, al “3° Coppa Città di Follonica” al trofeo di Cagliari “Sardegna Nuota 2014”,  al “4° Trofeo di Primavera” di Bari, il “1° MemorialMaxZuin” di Padova e il “2° Trofeo OK MasterM2” di Campodipietra.

Iniziamo questo lungo percorso dal 1° Trofeo Master di Primavera Rapallo (vasca da 25). A spuntarla è stata la società padrone di casa “Rapallo Nuoto” davanti ai “Nuotatori Genovesi” secondi e alla squadra torinese “Safa 2000” terza. Le squadre partecipanti erano 67 per 399 atleti presenti. Vediamo come è andata!

800 stile

La prima gara di giornata ha visto tra le donne la bella prova dell’M25 Daniela Gigantiello (Sisport Fiat) che nuota in 9’40’’70 per 941,23 punti, miglior crono e punteggio. Dietro di lei bene anche l’altra M25 Deianira Veneziano (Santa Clara) in 10’46’’40 per 845,59 punti e l’M50 Eva Svensson (Nuotopiù Academy) in 10’57’’40 e 899,97 punti. In campo maschile il più veloce è l’M40 della Rari Nantes Novara Igor Piovesan che ha toccato in 8’42’’90 e 976,98 punti davanti agli M25 Silvio Ivaldi (Nuotatori Rivarolesi) con 9’16’’60 e 903,48 punti e Michele Bellora (Sport Management) in 9’28’’40 e 884,73 punti. Buon punteggio anche per l’M45 Marco Allegretti (Rapallo Nuoto) che tocca in 9’45’’20 e 902,15 punti e per Paolo Perrotti, M50 dell’Andrea Doria con 10’07’’70 e 900,69 punti. Bravissimo anche l’M70 Salvatore Deiana (Rapallo Nuoto) con 12’02’’80 e 944,74 punti.

50 stile

In campo femminile la migliore è l’M25 Ambra Borghi (Can Vittorino) che nuota in 27’’99 per 929,62 punti davanti alla compagna di categoria Federica Manenti (Safa 2000) brava in 28’’72 e 905,99 punti. Bene anche l’M30 Paola Silvana Silvani (Arona Active) che tocca in 29’’62 per 873,73 punti e l’M45 VladaBourova (Rari Nantes Sori) con 29’’80 e 914,09 punti. Fra gli uomini tanto equilibrio con l’M25 Lorenzo Giovannini (Nuotopiù Academy) che fa segnare il miglior crono con 26’’04 e 865,21 punti davanti all’M30 Filippo Caprioli (Can Vittorino) con 26’’07 e 863,83 punti. Sotto i 27 secondi anche Paolo Concer, M40 del Master Melzo che tocca in 26’’65 per 887,43 punti, l’Under 25 Alberto Sobrero (Sisport Fiat) con 26’’40 e l’M25 Silvio Ivaldi con 26’’41 e 853,09 punti.

50 dorso

Le prove migliori arrivano dalle M30 Lisa Lasagna (Master Aics Brescia) che nuota in 33’’04 e 892,86 punti e da Paolo Silvana Silvani che ha fermato il cronometro sul 33’’14 per 890,16 punti. Tra gli uomini troviamo il miglior crono per l’M30 Filippo Caprioli che tocca in 29’’31 e 875,47 punti e il miglior punteggio per Emiliano Assandri, M40 della Derthona Nuoto che ottiene 884,60 punti.

200 misti

Bel duello a tre fra l’M25 Ambra Borghi che nuota in 2’36’’57 per 904,00 punti davanti all’M30 Diletta Lugano (Derthona Nuoto) ferma sul 2’37’’97 e 896,12 punti e l’M45 Vlada Bourova che nuota in 2’39’’24 ottenendo il miglior punteggio di 945,30 punti. Bene anche l’M55 Janet StuartHarmer (Nuotopiù Academy) che ha chiuso con 3’060027 per 902,40 punti. Nel settore maschile è l’Under Alessio De Stefani (ASD New Wave) il più veloce con 2’12’’32 davanti all’M25 Lorenzo Giovannini che tocca in 2’14’’92 e 916,47 punti. Bene anche l’M45 Massimo Canale (Safa 2000) che chiude in 2’28’’91 e 890,13 punti e l’M55 Paolo Palazzo (Andrea Doria) con 2’39’’75 e 901,10 punti.

50 rana

Arriva per mano dell’M25 Daniela Gigantiello il miglior crono con 37’’84 e 857,56 punti davanti all’M40 Giorgia Trevisan (Andrea Doria) che nuota in 38’’18 per il miglior punteggio di 886,59 punti. Brava anche l’Under Carlotta Fontana (ASD New Wave) che nuota in 38’’38. Buon punteggio anche per l’M50 Susanna Demarchi (Safa 2000) che ottiene 879,38 punti grazie al crono di 41’’37. Fra gli uomini il migliore è stato l’Under Alessio De Stefani che ha fermato il crono sul 31’’51 davanti algli M40 Gianluca Mauceri (Nuotatori Genovesi) con 32’’35 e 898,61 punti e Matteo Modugno (RN Legnano) bravo in 32’’98 per 881,44 punti. Bene anche Mauro Maria Aredi (Malaspina) che fra gli M45 tocca in 33’’59 per 898,78 punti.

200 stile

Fra le donne stacca tutte l’M25 Federica Manenti che nuota in 2’13’’92 per 933,17 punti davanti alla pari categoria Anna Pasero (Sisport Fiat) con 2’20’’85 e 887,26 punti. Buona prova anche per Valentina Lugano (Derthona Nuoto) che ha chiuso in 2’21’’64 e 890,14 punti davanti all’M45 Claudia Radice (Andrea Doria) con 2’23’’21 e 924,03 punti. Il più veloce tra gli uomini è ancora una volta Igor Piovesan che fra gli M40 nuota in 1’59’’25 e 964,36 punti, davanti all’M30 della Sisport Fiat Matteo Zamorani che chiude in 2’04’’38 e 893,47 punti. Bravo anche l’M35 Roberto Zatti (Master Aics Brescia che nuota in 2’10’’16 e 870,24 punti.

50 farfalla

La più veloce tra le donne è stata l’M30 Diletta Lugano che ha nuotato in 31’’91 per 884,05 punti davanti all’M25 Chiara Benzi (Safa 2000) con 31’’97 e 876,76 punti. Bene anche l’Under Erika Tulumello (Nuotatori Rivarolesi) con 33’’21. Fra gli uomini dominio di Michele Galvagno (Derthona Nuoto) che tocca in 26’’94 per 912,03 punti davanti all’Under Alberto Sobrero con 29’’12, all’M30 Riccardo Milani (L’acqua di Pianeta) con 29’’18 e 836,53 punti e l’M25 Alberto Ricci (NC Montecarlo) con 29’’86 per 811,53 punti.

200 rana

Con 3’10’’62 è l’Under Michela Sabato della Sisport Fiat a risultare la più veloce davanti all’M45 Elena Desideri (Nuoto Livorno) con 3’17’’58 e 843,81 punti. Il punteggio migliore lo ottiene l’M50 Carla Garbarino (Nuotatori Genovesi) con 849,81 punti ottenuti grazie al crono di 3’26’’27. Fra gli uomini miglior tempo per l’Under Alessandro Ciccone (Sisport Fiat) con 2’34’’87 davanti all’M25 Andrea Morando (Amatori N Savona) che tocca in 2’42’’28 per 853,40 punti. Buona prova anche per l’M40 Matteo Modugno che tocca in 2’43’’78 e 864,82 punti davanti all’M45 Mario Fattorini (Nuoto Livorno) con 2’45’’18 e 891,88.

100 dorso

Tempo migliore per l’M25 Eleonora Fogliacco (AS Larus Nuoto) con 1’20’’14 e 790,24 punti davanti all’M40 Stefania Metelliano (Nuotatori Genovesi) con 1’23’’57 e 790,95 punti. Fra gli uomini stacca tutti l’M40 Stefano Garbin (Nuotopiù Academy) con 1’07’’14 e 864,02 punti davanti all’M45 Massimiliano Pelle (Amatori N Savona) in 1’12’’17 e 821,39 punti. Buon punteggio anche per l’M60 Giannantonio Scaramel (Derthona Nuoto) con 860,19 punti ottenuti con il crono di 1’21’’04.

100 stile

Miglior tempo e crono per Claudia Radice che nuota in 1’05’’71 per 918,73 punti davanti all’M30 Valentina Lugano con 1’05’’95 e 856,71 punti e al duo di M25 Valeria Marmo (ASD New Wave) con 1’06’’44 e 852,20 punti e Giulia La Porta (Safa 2000) con 1’06’’74 e 848,37 punti. Buoni i 905,25 punti di Grazia Gavoglio, M60 dei Nuotatori Rivarolesi ottenuti con il crono di 1’16’’31. Fra gli uomini il più veloce è l’M35 Michele Galvagno con 55’’08 e 926,29 punti davanti all’M30 Riccardo Milani fermo sul 56’’37 e 889,66 punti. Bene anche l’altro M30 Matteo Zamorani con 57’’10 per 878,28 punti e Marco Luca Santavicca (Sisport Fiat) che tra gli M35 tocca in 58’’80 e 867,69 punti.

About The Author

Ultimi Tweet

?>