L’abbracciata collettiva – una maratona natatoria di 30 ore – si terrà dalle 07.30 del 24 marzo alle 13.30 del 25 marzo 2018 in occasione della giornata mondiale dell’autismo. Queste le province che ospiteranno le iniziative: Roma, Napoli, Firenze, Milano, Foggia, Treviso, Reggio Calabria, Siracusa, Brindisi e Alessandria.

L’evento “Abbracciata collettiva” nasce con lo scopo di avvicinare più persone possibili alla disabilità e in particolare all’autismo e ai disturbi mentali gravi. Ogni partecipante potrà contribuire nuotando, galleggiando, stando in corsia per un minimo di 15 minuti insieme ai ragazzi che svolgono durante l’anno la Terapia Multisistemica in Acqua (leggi l’approfondimento TMA metodo Caputo-Ippolito)

I metri percorsi in vasca rappresenteranno simbolicamente il tentativo di avvicinarsi alle problematiche delle famiglie dei bambini con disturbo dello spettro autistico. Un modo per condividere con loro, una piccola parte del percorso della loro vita, un modo per “ab-bracciare” le loro cause finalizzate al riconoscimento dei diritti dei loro bambini speciali, spesso negati.

Un segno di vicinanza e di condivisione attraverso lo sport che riesce ad abbattere le barriere e a rendere tutti uguali. In particolare il nuoto e l’attività in acqua, attraverso la TMA metodo Caputo Ippolito, offre grandi opportunità di integrazione e di rieducazione.

Per la partecipazione è prevista un offerta libera. La somma raccolta, detratti i costi per l’organizzazione dell’evento, sarà devoluta interamente alle famiglie dei bambini con autismo che hanno meno opportunità economiche, per offrirgli la possibilità di effettuare la TMA (metodo Caputo-Ippolito) durante l’anno, così facendo si cercherà di ridurre il costo mensile che le famiglie si trovano a pagare per garantire la terapia ai propri figli.

Abbracciata collettiva 2018 - le STRUTTURE

ALESSANDRIA  Pianeta Sport – Via Vittorio Moccagatta
BRINDISI – Feelgood – Via Prof. Francesco Spina, 23 Cellino San Marco
FIRENZE – Piscine Hidron – Via di Gramignano Campi Bisenzio
FOGGIA – Mirage Village – via Camporeale km 1,200
MILANO – Enjoy Sport Center – Via Michelangelo, 44. Cernusco sul Naviglio
NAPOLI – Alba Oriens – Via Michelangelo, 3 – Casoria
REGGIO CALABRIA – Pianeta Sport nuoto presso Apan Hotel – Viale Laboccetta
ROMA – Cassiantica Sporting Fitness – Via Taormina 5
SIRACUSA – CLUB PEGASO – Contrada Spalla, 1
TREVISO – Piscine Comunali “Chiara Giavi” – Via delle Piscine 20 Montebelluna

Fatti di nuoto weekly: danzando e polemizzando

Fatti di nuoto weekly torna alla sua versione old school, le notizie del nuoto una volta alla settimana, con calma, il mercoledì. E quale miglior argomento per riprendere se non il protagonista del primissimo numero di questa newsletter?Klete Keller Il pluri...

Coppa Comen 2021 | l’Italia vince classifica e medagliere a Belgrado

​La Coppa Comen è tornata! Dopo l’annullamento dell’edizione del 2020 e il rinvio nell’estate di quest’anno, a Belgrado il meglio del nuoto giovanile europeo si è riunito per iniziare alla grande la nuova stagione. Competizione riservata alla categoria Ragazzi, dove...

Storie di Nuoto: László Cseh, working class hero

Immaginate per un momento di avere un dono eccezionale, una dote naturale che vi rende incredibilmente bravi a nuotare. Immaginate che questa capacità sia scoperta da un allenatore estremamente lungimirante e capace, che affina la vostra tecnica in modo perfetto,...

Training Lab, La prestazione nel Nuoto in funzione del recupero attivo e passivo di varie durate

All’interno di una competizione natatoria così come di un allenamento intenso fatto di prove di sforzo massimali, l’andamento delle stesse può essere fortemente influenzato da diversi fattori. Primo fra tutti di sicuro è lo stato di forma o di affaticamento pregresso...

Storie di Nuoto: Ian Thorpe, il gigante australiano

È il nuotatore più famoso d’Australia, tutti conoscono le sue imprese. Ricordo di averlo visto nuotare ad Atene 2004 ed aver pensato cavoli il nuoto è uno sport fico, voglio farlo anche io. Kyle Chalmers, oro olimpico nei 100 stile libero a Rio 2016 Nel corso della...

World Cup 2021 #2 | A Budapest il saluto ufficiale a Laszlo Cseh

È Budapest a ospitare la seconda tappa della FINA Swimming World Cup 2021! Dopo Berlino si vola in Ungheria, dove la lotta per conquistare il primo posto nel ranking della Coppa del Mondo si accende sempre di più. Spettacolo, nuovi primati e un ultimo saluto al mitico...

La 30×30 di Luciano Vietri

In occasione della giornata mondiale dell’autismo l’atleta romano cercherà di nuotare cinque chilometri in sei diverse piscine d’Italia, per un totale di 30 km in appena 30 ore, andando da Brindisi a Milano.

Luciano Vietri, nuotatore e allenatore nato a Roma è il  Presidente di “Nuotando con Amore”, associazione sportiva dilettantistica che ha come scopo il miglioramento psicofisico e morale della collettività. L’associazione, infatti, favorisce la pratica agonistica e dilettantistica, ma anche la didattica dello sport in generale e del nuoto in particolare.  Non ha scopo di lucro e organizza attività ed eventi con la finalità di raccogliere fondi da dare in beneficenza o per sensibilizzare l’opinione pubblica su problematiche legate alla disabilità.

Accompagnato da uno staff di grandi professionisti, Luciano partirà da Brindisi per compiere la sua impresa, poi si sposterà a Foggia, Napoli, toccherà Roma e Firenze per concludere la 30×30 a Milano. L’iniziativa 30×30, proprio per la sua valenza sociale e sportiva, ha ottenuto il patrocinio del Coni.

Un’idea un po’ folle che mi è venuta circa un anno fa – racconta Luciano – La preparazione non è stata facile, mi sono allenato per questo obiettivo. La sfida presenta difficoltà tecniche, nuotare per 30 km nel giro di 30 ore in sei città diverse, ma anche logistiche, perchè le città sono distanti e in 30 ore dobbiamo andare da Brindisi a Milano.

È una sfida però per una giusta causa, cercherò di raggiungere più persone possibili, cercherò di fare più abbracciate che posso per sostenere le famiglie con ragazzi autistici. Invito tutti a venire nelle città che toccherò, formate la vostra squadra Nuotando con Amore, scendete in acqua con me anche solo per poche vasche. Sosteniamo tutti insieme l’abbracciata collettiva.

Vi aspettiamo il 24 e 25 marzo per un ab…bracciata solidale!

(Foto copertina: www.terapiamultisistemica.it )

Share and Enjoy !

Shares