Select Page

Autore: Gianna Pangos

Nuovo Anno e Gratitudine

Il 2020 si conclude così, con un inizio che si potrebbe definire ordinario, ed una fine all’interno di una situazione straordinaria: la pandemia. Proviamo a spostare il focus da tutti questi temi: il virus COVID-19, la fatica da Pandemia, la capacità di far fronte alle difficoltà, eccetera. Proviamo a spostare i riflettori da questi concetti, per illuminare un tema diverso: la gratitudine. Cos’è la Gratitudine? La psicologia ha iniziato ad interessarsi di questo tema a partire dagli anni ’80, esso è quindi piuttosto recente. Secondo numerose evidenze in letteratura la gratitudine è un sentimento capace di portare energia e...

Read More

Antifragilità: trasformare le difficoltà in opportunità di crescita

Nell’articolo precedente – La motivazione alla pratica sportiva – ci eravamo lasciati con un’anticipazione circa l’argomento di novembre: avrei voluto parlarvi di obiettivi. Nel frattempo, però, il mondo del nuoto (e non solo) è stato nuovamente scosso dall’aggravarsi dell’emergenza sanitaria. Sono numerose le piscine che ad oggi sono rimaste chiuse, e sono ancora di più gli atleti (agonisti e non) che si ri-trovano senza un luogo in cui potersi allenare. Questi accadimenti hanno portato ad una riformulazione dell’argomento di questo articolo, che verterà sul concetto di resilienza e di antifragilità. di Dott.ssa Gianna Pangos Educatore Professionale Master in psicologia dello...

Read More

La motivazione alla pratica sportiva

L’attuale periodo storico che stiamo attraversando a livello mondiale è sicuramente uno dei più particolari degli ultimi decenni. Anche il mondo dello sport è stato colpito duramente dalla pandemia e dall’emergenza sanitaria, fino ad arrivare al posticipo dei giochi Olimpici di Tokyo. La stagione sportiva è da poco iniziata e sembra che, seppur a livelli e velocità diverse, vi sia stata una ripresa delle attività e delle competizioni. La normalità però è ancora lontana, ci sono ancora molti punti di domanda ed incertezze, e sono proprio questi ultimi che potrebbero andare ad intaccare la motivazione alla pratica sportiva di...

Read More

Aquaticità neonatale: i benefici dall’attività in acqua dai 3 mesi

L’acquaticità neonatale: quali possono essere i benefici dall’attività in acqua per bambini tra i 3 ed i 36 mesi? L’acqua è un elemento speciale per la vita in generale, ed anche per i bambini. Ma quali sono le evidenze a supporto? di Dott.ssa Gianna Pangos Educatore Professionale Master in psicologia dello sport e laureanda in psicologia sociale e dello sviluppo Dalla pancia alla… nascita Innanzitutto è importante considerare che durante la gestazione il bambino cresce nel grembo materno, immerso nel liquido amniotico, che è composto per la maggior parte da acqua. I primi nove mesi di vita del piccolo e le...

Read More

Ultimi Tweet