Select Page

Assoluti 2019, Piombino i vincitori di 5 e 10 km

Assoluti 2019, Piombino i vincitori di 5 e 10 km

Il mare di Piombino è la sede 2019 dei Campionati Italiani Assoluti di Nuoto in acque libere che serviranno come selezione per i prossimi Campionati del Mondo di Gwangju (13 / 19 luglio) e per i Campionati Europei giovanili di Račice, in Repubblica Ceca (2 / 4 agosto).

Le gare – 2.5 km, 5 km, 10 km, 25 km e 4×1250 mixed – si dipsuteranno dal 3 al 7 giugno al termine delle quali verrà comunicata la composizione della squadra dei Mondiali, le competizioni proseguono sabato 8 e domenica 9 con il Trofeo delle Regioni dedicato alle actegorie Ragazzi e Junior (5 km e 4×1250 mixed).

Il primo giorno di gare ha visto disputare la distanza olimpica della 10 km che ha visto due nuotatori vincere per la prima volta questa competizione: Sofie Callo e Matteo Furlan. Dopo un giorno di riposo si è tornati in acqua per la 5 km che ha visto altri due “nuovi” per la distanza: Rachele Bruni e Domenico Acerenza.

10 km – Sofie Callo e Matteo Furlan

La 10 km si potrebbe rinominare la gara delle “prime volte” perchè in entrambi settori i vincitori sono alla prima medaglia assoluta della loro carriera.

Se per la “cadetti” Sofie Callo  classe 2001, tesserata Rari Nantes Spezia e allenata da Simone Menoni – il primo successo in carriera con i grandi arriva “in progressione” dopo l’ottavo posto dello scorso anno a Genova, ci si meraviglia quasi che l’azzurro Matteo Furlan – Marina Militare, allenato da Moreno Daga – raccolga la sua prima vittoria assoluta a 30 anni.

Il campo gara prevede un circuito da ripetere cinque volte, la mattina sono 32 atlete in partenza, buone le condizioni meteo con 20 °C la temperatura dell’acqua e 23 °C all’esterno. Una gara compatta con il gruppetto di testa di sei atlete che si distacca da subito. Sofie Callo vince lo sprint finale toccando per prima in 2h06’19″0 a un solo decimo Giulia Gabrielleschi (Fiamme Oro), mentre Silvia Ciccarella (CC Aniene) conqusita il bronzo a mezzo secondo dal crono vincente.

Tripletta della Marina Militare per la gara maschile condizionata da temperature meno gradevoli – ben 18 atleti ritirati rispetto ai 44 partiti – oro per Matteo Furlan in 2h00’34″9 distacco di 2 secondi e mezzo per l’argento di Andrea Bianchi, mentre Francesco Ghettini conquista il bronzo a +5″9 vincendo lo sprint per un decimo su Giuseppe Diana (Olimpic Nuoto Napoli).

Assoluti Open 2019, Day3 | Panziera e Paltrinieri volano a Tokyo. Eccellente Pellegrini

Ultima giornata di questi insoliti Campionati Assoluti Open di dicembre, ultime chance per volare da Riccione direttamente a Tokyo. Pronti? 200 Dorso M Matteo Restivo aveva detto che la vasca lunga era la sua priorità e che avrebbe nuotato i 200 dorso con il piglio...

Arena premia i vincitori del progetto Most Valuable Swimmer

Riccione 13 Dicembre 2019  - Ultimo appuntamento stagionale per il nuoto tricolore, i Campionati invernali Open di Riccione, in programma dal 12 al 14 dicembre, hanno visto oggi sul podio i vincitori della seconda edizione di Most Valuable Swimmer, il progetto ideato...

Assoluti Open 2019, Day2 | Niente pass, effetto Glasgow? Pilato al primo titolo assoluto

Ore 17.00, si torna in acqua a Riccione, per i Campionati Italiani Open in vasca lunga, e dopo l’odore d’Europa assaporato la settimana scorsa a Glasgow, eccoci pronti a sentire profumo di Giochi, con i primi pass per l’Olimpiade di Tokyo conquistati già ieri da...

Assoluti Open 2019, Day1 | Martinenghi e Quadarella pass per Tokyo

​Prima giornata di gare a Riccione per questo Campionato Italiano Open, nella formula vasca lunga poco comune in questa fase dell'anno. Molte le gare, molti i big alla ricerca di una tempestiva qualificazione olimpica. C'è tuttavia da anticipare come in realtà siano...

Assoluti Open Riccione, alla caccia del pass per Tokyo 2020

Sarà un Assoluto un po' diverso quello che si disputerà a partire da domani giovedì 12 dicembre fino a sabato 14 presso lo Stadio del Nuoto di Riccione, in palio non ci sono solo i titoli di Campione Italiano ma anche i pass olimpici per Tokyo 2020. Scenderanno in...

Swim Stats | EuroSwim l’analisi in numeri di Glasgow 2019

Che gli Europei in vasca corta siano la manifestazione con meno appeal tra le grandi rassegne che consegnano titoli ufficiali è appurato. Ce lo dicono i tanti assenti, anche big come Peaty e Sjöström, gli stati di forma non eccelsi, soprattutto di chi ha nel mirino il...

5 km – Rachele Bruni e Domenico Acerenza

Ancora sorprese nella seconda giornata di gare con la vittoria dell’argento olimpico di Rio (che lunedì non ha pertecipato alla 10 km) Rachele Bruni tesserata con Esercito e Aurelia Nuoto e allenata da Fabrizio Antonelli e Domenico Acerenza portacolori delle Fiamme Oro e CC Napoli, allenato da Stefano Morini alla sua seconda esperienza in mare dopo Miami.

Tracciato di gara con due giri di circuito, 53 atlete al via, vittoria per Rachele Bruni (CS Esercito) che lascia a +2″6 la prima delle avversarie Ginevra Taddeucci, terza al tocco la sudafricana Michelle Weber seguita dalla equadoriana Samantha Arevalo , bissa il bronzo della 10 km Silvia Ciccarella a 8 secondi e mezzo dalla testa della gara.

Nella gara maschile Domenico Acerenza sbaraglia la concorrenza dei più esperti chiudendo in 55’54″4 argento per il comagno di squadra Federico Vanelli a +5″3, gradino più basso del podio per Marcello Guidi (CC Napoli) a +7″1

Programma gare completo

Lunedì 3 giugno
ore 10.00 10 km F – a seguire premiazioni
ore 14.00 10 km M – a seguire premiazioni

Martedì 4 giugno
giornata di riposo

Mercoledì 5 giugno
ore 09.00 5 km F
ore 10.45 5 km M – a seguire premiazioni

Giovedì 6 giugno
ore 10.00 staffetta 4x1250 mixed – a seguire premiazioni
ore partenza 14.00 2,5 km M
ore partenza 14.15 2,5 km F – a seguire premiazioni

Venerdì 7 giugno
ore 09.00 partenza 25 km M
ore 09.15 partenza 25 km F – a seguire premiazioni

Sabato 8 giugno
ore 09.30 5 km ragazzi
ore 11.15 5 km junores – a seguire premiazioni

Domenica 9 giugno
ore 10.00 staffetta 4x1250 mixed – a seguire premiazioni

 

About The Author

Responsabile di redazione, istruttore di nuoto, ex-ago di nuoto e salvamento, “Ing-mamma-atleta” Master

Ultimi Tweet

?>