Il mare di Piombino è la sede 2019 dei Campionati Italiani Assoluti di Nuoto in acque libere che serviranno come selezione per i prossimi Campionati del Mondo di Gwangju (13 / 19 luglio) e per i Campionati Europei giovanili di Račice, in Repubblica Ceca (2 / 4 agosto).

Le gare – 2.5 km, 5 km, 10 km, 25 km e 4×1250 mixed – si dipsuteranno dal 3 al 7 giugno al termine delle quali verrà comunicata la composizione della squadra dei Mondiali, le competizioni proseguono sabato 8 e domenica 9 con il Trofeo delle Regioni dedicato alle actegorie Ragazzi e Junior (5 km e 4×1250 mixed).

Il primo giorno di gare ha visto disputare la distanza olimpica della 10 km che ha visto due nuotatori vincere per la prima volta questa competizione: Sofie Callo e Matteo Furlan. Dopo un giorno di riposo si è tornati in acqua per la 5 km che ha visto altri due “nuovi” per la distanza: Rachele Bruni e Domenico Acerenza.

10 km – Sofie Callo e Matteo Furlan

La 10 km si potrebbe rinominare la gara delle “prime volte” perchè in entrambi settori i vincitori sono alla prima medaglia assoluta della loro carriera.

Se per la “cadetti” Sofie Callo  classe 2001, tesserata Rari Nantes Spezia e allenata da Simone Menoni – il primo successo in carriera con i grandi arriva “in progressione” dopo l’ottavo posto dello scorso anno a Genova, ci si meraviglia quasi che l’azzurro Matteo Furlan – Marina Militare, allenato da Moreno Daga – raccolga la sua prima vittoria assoluta a 30 anni.

Il campo gara prevede un circuito da ripetere cinque volte, la mattina sono 32 atlete in partenza, buone le condizioni meteo con 20 °C la temperatura dell’acqua e 23 °C all’esterno. Una gara compatta con il gruppetto di testa di sei atlete che si distacca da subito. Sofie Callo vince lo sprint finale toccando per prima in 2h06’19″0 a un solo decimo Giulia Gabrielleschi (Fiamme Oro), mentre Silvia Ciccarella (CC Aniene) conqusita il bronzo a mezzo secondo dal crono vincente.

Tripletta della Marina Militare per la gara maschile condizionata da temperature meno gradevoli – ben 18 atleti ritirati rispetto ai 44 partiti – oro per Matteo Furlan in 2h00’34″9 distacco di 2 secondi e mezzo per l’argento di Andrea Bianchi, mentre Francesco Ghettini conquista il bronzo a +5″9 vincendo lo sprint per un decimo su Giuseppe Diana (Olimpic Nuoto Napoli).

57° SetteColli | Assoluti 2020, day 2: Pilato e Paltrineiri strepitosi. Miressi, Burdisso e Ceccon vicini al record

Dopo aver rotto il ghiaccio con una prima giornata già estremamente interessante, il Trofeo Sette Colli Frecciarossa 2020 è pronto per regalarci una seconda serata di nuoto, finalmente, nuotato e di alto livello. Gli Internazionali di Roma, validi anche come...

57° SetteColli | Assoluti 2020, day 1: Detti quasi record, bene Martinenghi, Caramignoli e Di Pietro

Semplice test di passaggio o gara più importante della stagione? Appuntamento per scaldarsi in vista di un anno complicato o occasione per mettersi in mostra? Il Trofeo Sette Colli 2020 può essere ognuna o nessuna di queste cose, ma di sicuro è la prima gara ufficiale...

Sydney2000 Special, “The Sydney Six” made in USA

“Ricordo benissimo che a Sydney c’era nell’aria la sensazione che qualcosa di eccezionale stesse per accadere, che una nuova generazione di atleti maschi stesse per emergere. Ognuno di loro era eccitato, talentuoso e focalizzato sull’opportunità di gareggiare per la...

Swim Stats, anno 2020: un Settecolli Assoluto

Dunque, dove eravamo rimasti? Nei piani originari, il SetteColli 2020 doveva tenersi dal 26 al 28 giugno ed era stato individuato come ultima occasione per ottenere la qualificazione ai Giochi Olimpici di Tokyo. Come da prassi ormai consolidata, il DT Butini avrebbe...

Il MaxSwimFitBootCamp: esperienza sull’allenamento del nuoto moderno

Dopo tante puntate della nostra rubrica Training Lab volte a illustrare le evidenze scientifiche al supporto dell’allenamento del nuoto, sia in acqua che a secco, è giunto il momento di condividere un’esperienza pratica riguardo gli aspetti illustrati e discussi in...

57° Sette Colli, i convocati azzurri e gli aggiornamenti

A una settimana dal via del 57° Trofeo “Sette Colli” che si terrà dall'11 al 13 agosto nella splendida cornice dello Stadio del Nuoto di Roma, la Federazione rende noti i nomi dei convocati dal DT Cesare Butini. La manifestazione oltre a mantenere il suo carattere...

5 km – Rachele Bruni e Domenico Acerenza

Ancora sorprese nella seconda giornata di gare con la vittoria dell’argento olimpico di Rio (che lunedì non ha pertecipato alla 10 km) Rachele Bruni tesserata con Esercito e Aurelia Nuoto e allenata da Fabrizio Antonelli e Domenico Acerenza portacolori delle Fiamme Oro e CC Napoli, allenato da Stefano Morini alla sua seconda esperienza in mare dopo Miami.

Tracciato di gara con due giri di circuito, 53 atlete al via, vittoria per Rachele Bruni (CS Esercito) che lascia a +2″6 la prima delle avversarie Ginevra Taddeucci, terza al tocco la sudafricana Michelle Weber seguita dalla equadoriana Samantha Arevalo , bissa il bronzo della 10 km Silvia Ciccarella a 8 secondi e mezzo dalla testa della gara.

Nella gara maschile Domenico Acerenza sbaraglia la concorrenza dei più esperti chiudendo in 55’54″4 argento per il comagno di squadra Federico Vanelli a +5″3, gradino più basso del podio per Marcello Guidi (CC Napoli) a +7″1

Programma gare completo

Lunedì 3 giugno
ore 10.00 10 km F – a seguire premiazioni
ore 14.00 10 km M – a seguire premiazioni

Martedì 4 giugno
giornata di riposo

Mercoledì 5 giugno
ore 09.00 5 km F
ore 10.45 5 km M – a seguire premiazioni

Giovedì 6 giugno
ore 10.00 staffetta 4x1250 mixed – a seguire premiazioni
ore partenza 14.00 2,5 km M
ore partenza 14.15 2,5 km F – a seguire premiazioni

Venerdì 7 giugno
ore 09.00 partenza 25 km M
ore 09.15 partenza 25 km F – a seguire premiazioni

Sabato 8 giugno
ore 09.30 5 km ragazzi
ore 11.15 5 km junores – a seguire premiazioni

Domenica 9 giugno
ore 10.00 staffetta 4x1250 mixed – a seguire premiazioni