Si è disputata domenica 29 settembre a Chun’An, in Cina, la nona e conclusiva tappa della FINA / CNSG Marathon Swim World Series 2019 che ha visto gli azzurri protagonisti, sia nell’evento che nella classifica finale.

Nella tappa cinese che ha visto al via 48 atleti – 27 uomini e 19 donne – vittoria per l’azzurra Arianna Bridi che conquista così la terza posizione in classifica finale e per l’olandese campione olimpico di Rio 2016 Ferry Weertman.

La classifica generale vede primeggiare Rachele Bruni alla terza vittoria di Coppa dopo il 2015 e 20’16 e l’ungherese Kristóf Rasovszky, ottimo risultato anche per Matteo Furlan secondo sia nella tappa cinese che nel ranking finale.

Percorso composto da 6 giri, con acqua a 27°C – temperatura esterna circa 30 °C – che ha visto una gara femminile con le quattro atlete al vertice sempre in gruppo compatto fino alla fine e distanziate di appena 1 secondo e mezzo.

Arianna Bridi conquista la vittoria con un bel rush finale in 2h04’05″44, mentre la fuoriclasse brasiliana Ana Marcela Cunha si è dovuta accontentare dell’argento per soli 34 centesimi di secondo. La campionessa del mondo di Gwangju, la cinese Xin Xin è arrivata terza a +1″25, mentre Rachele Bruni ha chiuso quarta a +1″49 confermando però la sua prima posizione in classifica generale.

Classifica finale: 1 Rachele Bruni 5600 punti, 2 Ana Marcela Cunha 5400 pti, 3 Arianna Bridi 5300 pti.

Cosa resta di questa ISL2020? 5 lati positivi per ricordarla

Si può dire tutto della International Swimming League 2020 tranne che ci abbia lasciato totalmente indifferenti. Grazie anche al fatto che la pandemia ci ha tolto qualsiasi alternativa, nel mondo del nuoto abbiamo di fatto parlato per due mesi solo di ISL, sia nel...

Un po’ di (punti) FINA nella ISL2020: la TOP10 della Finale di Budapest

Avete ancora gli occhi dilatati e il battito accelerato per le luci psichedeliche della finale ISL? Siete pronti a partire e virare come Dressel, non appena la vostra piscina riaprirà? Niente di meglio che un po' di punteggi FINA, per riabituarsi alla grigia...

ISL2020 | Il primo Global Swimming Forum, Corsia4 c’è!

Cosa ha reso la International Swimming League così interessante e diversa dal solito? Molte cose, alcune delle quali approfondiremo nelle prossime settimane. Ma una cosa è certa: ha unito intorno al nuoto appassionati da ogni parte del mondo come pochi altri eventi...

ISL2020 | Finale “mondiale” di Dressel e Cali Condors

I Cali Condors di Caeleb Dressel hanno dominato la finale dell’edizione 2020 della Interntional Swimming League, battendo i campioni uscenti Energy Standard al termine della seconda edizione della lega professionistica che, senza alcun dubbio, ha ravvivato l’autunno...

ISL2020 | Chi vince? Tutti i pronostici di Corsia4

Diciamoci la verità: se sei arrivato fin qui nel seguire la International Swimming League (e intendo seguirla nelle sue regole, non guardare semplicemente i risultati il giorno dopo su internet) un’idea te la sei già fatta. Hai imparato a capire quali team sono più...

Tokyo2020one, proposta di integrazione della Nazionale

Sentito il parere favorevole della Direzione Tecnica delle Squadre Nazionali, il direttore tecnico Cesare Butini proporrà al prossimo Consiglio Federale la qualificazione alle Olimpiadi di Tokyo dei nuotatori: Federico Burdisso, Martina Rita Caramignoli, Gabriele...

Nella prova maschile l’olandese Ferry Wertmaan trova il suo passo nel corso del quinto giro e chiude la gara in 1h56’00″13, l’azzurro Matteo Furlan conquista l’argento con un distacco di +5″17 mentre è bagarre per il terzo gradino del podio. Il russo Kirill Abrosimov ha la meglio sui contendenti prendendosi il bronzo a +12″11, rimangono senza medaglia l’olandese Marcel Shouten (+12″71) e l’ungherese Kristóf Rasovszky (+12″78).

In gara anche Dario Verani che conclude la sua prova all’11° posto in 1h56’31″20 conquistando il 5° posto della classifica generale con 2580 punti.

Classifica finale: Kristóf Rasovszky 4750 punti, Matteo Furlan 3510 pti e Marcel Shouten 2934 pti.

Calendario FINA / CNSG Marathon Swim World Series 2019:

16.02 #1 Doha (QAT) – leggi il REPORT
12.05 #2 Seychelles (SEY) – leggi il REPORT
08.06 #3 Setubal (POR) – leggi il REPORT
15.06 #4 Balatonfured (HUN) – leggi il REPORT

21.07 #5 Lac St. Jean (CAN) – leggi il REPORT
03.08 #6 Lac Mégantic (CAN)
28.08 #7 Ohrid (MKD) – leggi il REPORT

07.09 #8 Chinese Taipei (TPE) – leggi il REPORT
29.09 #9 Chun’An (CHN)

Le anticipazioni della World Series 2020 confermano le stesse nove tappe dell’edizione 2019 con Doha in Qatar, come primo appuntamento il 15 febbraio. Il circuito si sposterà quindi alle Seychelles (data da confermare) e Setubal (Portogallo) il 13 giugno. Sempre in Europa, seguirà la tappa ungherese di Balatonfured (data da confermare), prima di volare in Canada per prendere parte ai due tradizionali incontri a Lac St Jean (23 luglio) e Lac Megantic (8 agosto). Ohrid, in Macedonia e Chun’An (CHN) saranno gli ultimi due ospiti del 2020 (date da confermare).