Nonostante i nuovi regolamenti del nuoto di fondo siano stati pubblicati ormai da diversi mesi, solo ora con l’avvicendarsi delle prime settimane di gare in acque libere ci si rende conto di come una buona parte degli atleti, dei tecnici e dei responsabili di società siano ancora del tutto impreparati di fronte ciò che ormai è a tutti gli effetti il vero anno “zero” del nuoto di fondo italiano.

Una vera e propria rivoluzione delle consuetudini, buone o cattive che fosserò che hanno scandito il settore fino alla scorsa stagione.

Da quest’anno si cambia e lo si fa in modo profondo.

Senza addentrarsi nei meandri di regolamenti e circolari per l’analisi delle molteplici novità è bene ribadire alcuni punti salienti ai quali i nuotatori dovranno sin da subito abituarsi per poter d’ora in poi partecipare a qualsiasi gara FIN del settore Fondo.

di Paolo Zanoccoli
Responsabile Grand Prix Sicilia open water

1. Atleti tesserati “Propoganda”

Gli atleti in possesso del tesseramento “Propagandanon possono più partecipare ad alcuna gara di fondo. Per farlo, laddove consentito dovranno richiedere alla società di appartenenza la conversione del proprio tesseramento.

2. Tesseramento atleti settore Nuoto di Fondo

Ogni atleta, pur in possesso del tesseramento “Master” o “Agonisti” per il Settore “Nuoto” – Sigla: N, esempio M45 (N) – non potrà più partecipare ad alcuna gara di Fondo senza essere in possesso anche del tesseramento specifico per il Settore “Fondo” – Sigla: FO, esempio M45 (FO).

Tale tesseramento è quindi “aggiuntivo” rispetto ad uno dei precedenti ed è del tutto gratuito. Ogni società può effettuarlo tramite il proprio portale ripetendo la procedura seguita per il tesseramento di base.

“Tra le onde, nel cielo” il docu-film di Francesco Zarzana sulla tragedia di Brema

28 gennaio 1966, Brema: una data e un luogo che ogni nuotatore ha nel cuore e ogni futuro nuotatore avrà. Il ricordo dei "Caduti di Brema" in questa intervista realizzata per celebrare l'uscita del docu-film “Tra le onde, nel cielo”, nato da un’idea di Francesco...

ItalNuoto e Olimpiadi | le Presenze Gara degli azzurri

Secondo appuntamento con la rubrica che ci accompagnerà - speriamo - verso le prossime Olimpiadi di Tokyo2020one. Dopo aver scoperto il Medagliere azzurro, parliamo di presenze gara olimpiche. Vi racconteremo, con numeri, grafiche e aneddoti la storia degli azzurri...

Il nuoto USA riparte con la prima tappa delle TYR Pro Swim Series 2021

Alcuni a San Antonio, Texas, altri a Richmond, Virginia: hanno nuotato così gli atleti impegnati nella prima tappa delle Tyr Pro Swim Series 2021, modificate nell’organizzazione per adattarsi all’emergenza sanitaria. Vediamo come sono andati i confronti (a distanza)...

Corsia Master, Regionali Veneto 2021 dal 19 al 21 febbraio a Monastier

Dopo la prova generale con il 4° Trofeo Casa di Caccia - 10 gennaio 2021 - il movimento Master Veneto continua il suo percorso con l'organizzazione dei Campionati Regionali che si terrano presso la Piscina Rosa Blu Village di Monastier (TV) dal 19 al 21 febbraio 2021....

Martinenghi e Pellegrini protagonisti al Meeting di Ginevra

Nonostante continuino a giungere notizie di rinvii ed annullamenti di gare e manifestazioni in tutto il mondo, qualche piccolo passo verso la normalità sportiva sta avvenendo: nello scorso fine settimana si è svolto il 54° Meeting Internazionale di Ginevra, che ha...

ItalNuoto e Olimpiadi | il Medagliere azzurro

Oggi inauguriamo una nuova rubrica che ci accompagnerà - speriamo - verso le prossime Olimpiadi di Tokyo2020one. Vi racconteremo, con numeri, grafiche e aneddoti la storia degli azzurri del nuoto alle Olimpiadi. In questo primo appuntamento scopriremo il Medagliere...

3. Affiliazione Società settore Nuoto di Fondo

Possono richiedere il nuovo tipo di tesseramento esclusivamente gli atleti appartenenti a società affiliate al settore “Nuoto di fondo”. Procedura che ogni società gia affiliata ad altri settori (es. Nuoto) può fare tramite il proprio portale e rivolgendosi succcessivamente al proprio Comitato Regionale per approvazione. Anche questa è una procedura del tutto gratuita per la società ma dovendo passare per l’approvazione del proprio Comitato può non essere un’operazione rapida, specialmente con l’addentrasi nel periodo estivo.

4. Iscrizione tramite portale FIN

L’ultimo grande cambiamento, che allinea il settore acque libere al Nuoto e al Settore Master è l’accentramento delle iscrizioni sul nuovo portale FIN. Non sarà quindi più possibile effettuare le iscrizioni via e-mail da parte dei singoli atleti che dovranno obbligatoriamente rivolgersi al proprio responsabile di società per iscriversi a qualsiasi gara ufficiale.

Il nuoto di fondo in acque libere, in Italia, a parte alcune regioni che hanno svolto un lavoro specifico sul settore agonistico è purtroppo ancora un settore ad alta prevalenza master, con tutto ciò che questo comporta dal punto di vista dell’applicazione delle nuove regole.

Nel periodo estivo, durante il quale la maggior parte dei responsabili e dei tecnici si rifugia nel meritato periodo di riposo, fino ad oggi gli atleti potevano comunque gestire del tutto in autonomia la propria partecipazione al circuito open water.

Da quest’anno non sarà più possibile e chi non riuscirà ad adeguarsi per tempo rimarrà escluso.

Foto: archivio (Rapallo Nuoto)