Si chiude domenica 29 settembre a Chun’An, in Cina, il circuito 2019 della FINA / CNSG Marathon Swim World Series con l’ultima tappa delle nove in programma in questa stagione iniziata a febbraio 2019.

Sono 47 – 29 uomini e 18 donne – fra i migliori nuotatori del mondo gli atleti iscritti alla tappa cinese, provenienti da Bolivia, Brasile, Cina, Francia, Germania, Hong Kong, Ungheria, Italia, Malesia, Paesi Bassi, Russia, Svezia, Singapore, Thailandia e il Venezuela.

I leader della classifica provvisoria, l’ungherese Kristóf Rasovszky e la nostra Rachele Bruni, prenderanno parte alla gara dei 10 km, al via anche i secondi classificati Matteo Furlan e Ana Marcela Cunha.

Tra gli altri atleti da tenere d’occhio per la vittoria di domenica ci sono il campione olimpico Ferry Weertman e il connazionale Marcel Schouten, il veterano brasiliano Allan do Carmo e il tedesco Andreas Waschburger; nella gara femminile osservate speciali Arianna Bridi e la cinese Xin Xin vincitrice del primo titolo iridato cinese nella storia delle acque libere agli ultimi Mondiali di Gwangju 2019 ma anche quarta alle Olimpiadi di Rio 2016.

SwimStats | I numeri della International Swimming League 2020

Il nuoto è uno sport che, per sua stessa natura, si basa sui numeri, in particolare su quelli che appaiono sul cronometro. Dalle lunghe sedute di allenamenti quotidiani fino alla gara più importante della stagione, atleti e tecnici sono abituati a leggere ed...

Open 2020, in vasca a Riccione non solo per i titoli Assoluti

Sarà un Assoluto decisamente particolare quello che si disputerà da giovedì 17 dicembre fino a sabato 19 presso lo Stadio del Nuoto di Riccione. La formula, simile a quella adottata questa estate per il Trofeo Sette Colli nel pieno rispetto delle norme...

Nuotare senza la linea nera: intervista a Carlotta Gilli, Alessia Berra e Salvatore Urso

Siamo ancora tutti ammaliati dalle meraviglie dell’International Swimming League, quest’anno più che mai ancora di salvezza per noi appassionati di nuoto. Gare, duelli, tempi mozzafiato ci hanno fatto divertire e staccare per qualche ora la spina in questi giorni...

Campionati Australiani in corta: tempi da record dai dolphins

Regali di Natale in anticipo in arrivo dalla terra di canguri! In Australia si gareggia, con i 2020 Hancock Prospecting Australian Virtual Short Course ovvero i Campionati Nazionali in vasca corta, che si sono disputati virtualmente, con cinque sedi differenti -...

Cosa resta di questa ISL2020? 5 lati positivi per ricordarla

Si può dire tutto della International Swimming League 2020 tranne che ci abbia lasciato totalmente indifferenti. Grazie anche al fatto che la pandemia ci ha tolto qualsiasi alternativa, nel mondo del nuoto abbiamo di fatto parlato per due mesi solo di ISL, sia nel...

Un po’ di (punti) FINA nella ISL2020: la TOP10 della Finale di Budapest

Avete ancora gli occhi dilatati e il battito accelerato per le luci psichedeliche della finale ISL? Siete pronti a partire e virare come Dressel, non appena la vostra piscina riaprirà? Niente di meglio che un po' di punteggi FINA, per riabituarsi alla grigia...

Come anticipato la classifica femminile vede al comando Rachele Bruni con 5050 punti (vittoria a Lac St Jean, 3 piazze d’onore e 2 bronzi) che si giocherà la vittoria finale con la fuoriclasse brasiliana Cunha (4700 punti e quattro vittorie) e l’altra azzurra Arianna Bridi (4500 punti vincitrice di Lac Megantic e Seychelles).

La classifica maschile vede saldamente al comando l’ungherese Kristóf Rasovszky (4250 pti) forte delle tre vittorie nella tappa di casa del lago Balaton e nelle due canadesi (Lac St Jean e Lac Megantic) oltre al secondo posto nella tappa inaugurale di Doha e al bronzo delle Seyschelles. Matteo Furlan occupa la seconda posizione provvisoria con 2810 punti tallonato dal tedesco Andreas Waschburger con 2620 punti.

Arrivano intanto le anticipazioni per la World Series 2020 che toccherà come di consueto quattro continenti con Doha in Qatar, come prima tappa il 15 febbraio, rispettando la tradizione degli ultimi anni.

Il circuito si sposterà quindi alle Seychelles (data da confermare) e Setubal (Portogallo) il 13 giugno. Sempre in Europa, seguirà la tappa ungherese di Balatonfured (data da confermare), prima di volare in Canada per prendere parte ai due tradizionali incontri a Lac St Jean (23 luglio) e Lac Megantic (8 agosto). Ohrid, in Macedonia e Chun’An (CHN) saranno gli ultimi due ospiti del 2020 (date da confermare).

Calendario FINA / CNSG Marathon Swim World Series 2019:

16.02 #1 Doha (QAT) – leggi il REPORT
12.05 #2 Seychelles (SEY) – leggi il REPORT
08.06 #3 Setubal (POR) – leggi il REPORT
15.06 #4 Balatonfured (HUN) – leggi il REPORT

21.07 #5 Lac St. Jean (CAN) – leggi il REPORT
03.08 #6 Lac Mégantic (CAN)
28.08 #7 Ohrid (MKD) – leggi il REPORT

07.09 #8 Chinese Taipei (TPE) – leggi il REPORT

29.09 #9 Chun’An (CHN)

Foto: FINA