Si chiude domenica 29 settembre a Chun’An, in Cina, il circuito 2019 della FINA / CNSG Marathon Swim World Series con l’ultima tappa delle nove in programma in questa stagione iniziata a febbraio 2019.

Sono 47 – 29 uomini e 18 donne – fra i migliori nuotatori del mondo gli atleti iscritti alla tappa cinese, provenienti da Bolivia, Brasile, Cina, Francia, Germania, Hong Kong, Ungheria, Italia, Malesia, Paesi Bassi, Russia, Svezia, Singapore, Thailandia e il Venezuela.

I leader della classifica provvisoria, l’ungherese Kristóf Rasovszky e la nostra Rachele Bruni, prenderanno parte alla gara dei 10 km, al via anche i secondi classificati Matteo Furlan e Ana Marcela Cunha.

Tra gli altri atleti da tenere d’occhio per la vittoria di domenica ci sono il campione olimpico Ferry Weertman e il connazionale Marcel Schouten, il veterano brasiliano Allan do Carmo e il tedesco Andreas Waschburger; nella gara femminile osservate speciali Arianna Bridi e la cinese Xin Xin vincitrice del primo titolo iridato cinese nella storia delle acque libere agli ultimi Mondiali di Gwangju 2019 ma anche quarta alle Olimpiadi di Rio 2016.

Sydney2000 Special, la 4×100 stile e il Rock ‘n’ Roll Australiano

Meno di un mese prima dell’inizio delle Olimpiadi di Sydney, la nazionale australiana di nuoto si trova in collegiale a Melbourne. Ci sono tutti, da Michael Klim a Grant Hackett, da Ian Thorpe a Kieren Perkins. È una nazionale piena di stelle che si sta preparando per...

Training Lab, Errori biomeccanici nello stile libero come causa di infortunio nei nuotatori

In uno sport ciclico come il nuoto, l’elevata ripetitività di alcuni gesti tecnici pone inevitabilmente i nuotatori ad affrontare l’argomento infortuni. Proprio per evitare di fasciarsi la testa con assunzioni approssimative e non veritiere occorre analizzare meglio...

ISL2020 | Scopriamo i team della seconda edizione

Tramite una videoconferenza stampa in diretta da Parigi - leggi QUI l'articolo di presentazione - il Presidente Konstantin Grigorishin ed i suoi collaboratori hanno formalizzato il ritorno della International Swimming League, annunciando l’organizzazione della seconda...

Swim Stats | La storia dei 200 stile libero: Federica Pellegrini

Nel mondo del nuoto, sono pochissimi i binomi gara-atleta che si connettono automaticamente come i 200 stile libero e Federica Pellegrini. Negli ultimi 15 anni di competizioni, Fede ha vinto tutto quello che c’è da vincere, battuto record ed avversarie, rivoluzionato...

ISL2020 | l’International Swimming League ai blocchi di partenza

In un anno maledetto, che ci ha privato purtroppo ma giustamente, di tutto il meglio che c’era da aspettare acquaticamente parlando (Giochi, vi aspettiamo l’anno prossimo, niente scherzi) un lampo di speranza arriva dalla nuova lega del nuoto di Konstantin...

L’Appello dei ragazzi della piscina Marimisti di Brindisi: “vogliamo nuotare!”

Settembre è iniziato, tante sono le realtà sportive che volenti o nolenti si trovano a fare i conti con un panorama decisamente cambiato, principalmente a causa della pandemia, che ha rotto molti equilibri, in alcuni casi già putroppo precari. Oggi diamo spazio a una...

Come anticipato la classifica femminile vede al comando Rachele Bruni con 5050 punti (vittoria a Lac St Jean, 3 piazze d’onore e 2 bronzi) che si giocherà la vittoria finale con la fuoriclasse brasiliana Cunha (4700 punti e quattro vittorie) e l’altra azzurra Arianna Bridi (4500 punti vincitrice di Lac Megantic e Seychelles).

La classifica maschile vede saldamente al comando l’ungherese Kristóf Rasovszky (4250 pti) forte delle tre vittorie nella tappa di casa del lago Balaton e nelle due canadesi (Lac St Jean e Lac Megantic) oltre al secondo posto nella tappa inaugurale di Doha e al bronzo delle Seyschelles. Matteo Furlan occupa la seconda posizione provvisoria con 2810 punti tallonato dal tedesco Andreas Waschburger con 2620 punti.

Arrivano intanto le anticipazioni per la World Series 2020 che toccherà come di consueto quattro continenti con Doha in Qatar, come prima tappa il 15 febbraio, rispettando la tradizione degli ultimi anni.

Il circuito si sposterà quindi alle Seychelles (data da confermare) e Setubal (Portogallo) il 13 giugno. Sempre in Europa, seguirà la tappa ungherese di Balatonfured (data da confermare), prima di volare in Canada per prendere parte ai due tradizionali incontri a Lac St Jean (23 luglio) e Lac Megantic (8 agosto). Ohrid, in Macedonia e Chun’An (CHN) saranno gli ultimi due ospiti del 2020 (date da confermare).

Calendario FINA / CNSG Marathon Swim World Series 2019:

16.02 #1 Doha (QAT) – leggi il REPORT
12.05 #2 Seychelles (SEY) – leggi il REPORT
08.06 #3 Setubal (POR) – leggi il REPORT
15.06 #4 Balatonfured (HUN) – leggi il REPORT

21.07 #5 Lac St. Jean (CAN) – leggi il REPORT
03.08 #6 Lac Mégantic (CAN)
28.08 #7 Ohrid (MKD) – leggi il REPORT

07.09 #8 Chinese Taipei (TPE) – leggi il REPORT

29.09 #9 Chun’An (CHN)

Foto: FINA