Select Page

Gli Italiani indoor di fondo aprono la settimana degli Assoluti a Riccione

Gli Italiani indoor di fondo aprono la settimana degli Assoluti a Riccione

Il Nuoto di Fondo ha ufficialmente aperto la kermesse di Riccione 2019 con i Campionati Italiani Indoor che si sono svolti il 31 marzo e 1 aprile: Assoluti e Juniores impegnati sui 5 chilometri e la categoria Ragazzi nella distanza di 3 chilometri.

Ricordiamo che la selezione per i Campionati Mondiali di acque libere – che si disputeranno dal 13 al 19 luglio presso lo Yeosu EXPO Ocean Park su circuito da 2.5 km – è prevista, per tutte le distanze, in occasione degli Assoluti estivi in programma a Piombino dal 3 al 9 giugno.

Assenti Simone Ruffini e Barbara Pozzobon impegnati nella prima tappa della Coppa LEN a Eilat (Israele), l’argento olimpico Rachele Bruni e l’argento continentale nella 10 km Giulia Gabbrielleschi.

Assoluti – Juniores Maschi

La Classifica di Società maschile vede per la prima volta la vittoria del Circolo Canottieri Napoli con 38.5 punti che precede il Gruppo Sportivo Fiamme Oro (35 pt) e la Marina Militare (31 pt).

La categoria Assoluti vede la vittoria di Alessio Occhipinti (CC Aniene/Fiamme Oro), l’allievo del tecnico federale Emanuele Sacchi bissa la vittoria della scorsa stagione in 51’51.1:

Quest’anno mi dividerò tra acque libere e piscine: i sogni sono le Universiadi e ovviamente i Mondiali in Corea. Adesso resto a Riccione per fare i 1500 stile libero e devo dire che la condizione c’è.

Argento per il nuotatore sardo tesserato Circolo Canottieri Napoli Marcello Guidi che chiude la sua prova in 52’39.2, terzo Andrea Manzi (CC Napoli/Fiamme Oro) in 52’58.3.

Negli Juniores l’unico a scendere sotto i 55 minuti è Alessio Fiorani (Vis Sauro Nuoto Team) vincente in 54’47.9, argento per Stefano Avino (Olimpic Nuoto Napoli) in 55’16.1 e bronzo per Matteo Magnolfi (Nuotatori Pistoiesi) in 55’25.1.

Bruno Fratus, la video intervista per Corsia4

Il nuotatore brasiliano specialista dei 50 stile libero Bruno Fratus è sbarcato in Italia per partecipare al prossimo 56° Trofeo Settecolli di Roma che si terrà dal 21 al 23 giugno prossimi. Abbiamo avuto l'occasione di incontrarlo martedì 18 giugno presso il Forum...

Speciale MasterS, Circuito Nord Ovest premiazioni e festa a Tortona

La terza edizione del Circuito Nord Ovest si è conclusa con il grande successo della finale di Tortona all'insegna del nuoto ma soprattutto del divertimento. Dopo le sette tappe del circuito nazionale Supermaster il 15 giugno si sono disputate le ultime gare...

Trials Australia: Campbell, Titmus, Chalmers e Larkin suonano la carica aussie. Esclusi Horton e Seebohm

La settimana di Trials a Brisbane ci ridà una nazionale australiana completa e motivata, pronta per riscattare l’edizione di Budapest 2017, forse la peggiore di sempre per il team down under, con soltanto 10 medaglie conquistate. Due anni fa l’unico titolo arrivò da...

Nuotare come meditazione

"Il tuo corpo è energia, la tua mente è energia, la tua anima è energia. Se queste tre energie funzionano in armonia, tu sei sano e integro". Cosi che il tuo corpo, la tua mente e la tua consapevolezza, possano danzare in te allo stesso ritmo, all’unisono, in...

Gare in acque libere FIN: “istruzioni per l’uso”

Nonostante i nuovi regolamenti del nuoto di fondo siano stati pubblicati ormai da diversi mesi, solo ora con l'avvicendarsi delle prime settimane di gare in acque libere ci si rende conto di come una buona parte degli atleti, dei tecnici e dei responsabili di società...

Training Lab, il bilancio tra contributi biomeccanici e fisiologici nella performance natatoria

Il nuoto è un'attività piuttosto singolare svolta in un ambiente unico, e rispetto alle attività terrestri risulta molto più interessante sia dal punto di vista fisiologico e soprattutto dal punto di vista biomeccanico. Inoltre sia la fisica del nuoto che l’ambiente...

Assoluti – Juniores Femmine

Circolo Canottieri Aniene alla vittoria della Classifica di Società con 34 punti, secondo gradino del podio per il Gruppo Sportivo Fiamme Oro (30 pt) e terzo per il CUS Salerno (29 pt).

Nella categoria Assoluti vince Ginevra Taddeucci (Team Nuoto Toscana Empoli), l’atelta allenata da Giovanni Pistelli prende il comando della gara dopo i primi 800 metri e chiude in 56’26.7 lasciando a quasi venti secondi la campionessa europea di Glasgow 2018 (25 km) Arianna Bridi (CS Esercito/ RN Trento) con 56.45.1, terza Silvia Ceccarella (CC Aniene) con 57.14.8).

Non mi aspettavo questo successo e soprattutto questo tempo. È andato tutto bene ed è sempre una soddisfazione battere Arianna. È una stagione importante per me, in cui compiere un ulteriore salto in avanti. Adesso proseguo nella preparazione con l’obiettivo di essere al topo per gli Estivi che valgono il pass per i Mondiali.

Nelle Juniores oro per Vittoria Nicora (Piave Nuoto San Donà) in 59’07.8 davanti a Benedetta Festante (CC Napoli) e Alessia Ossoli (GAM Team Brescia) rispettivamente argento e bronzo con 59’21.0 e 1h00’17.0.

Ragazzi femmine

La giornata di lunedì 1 aprile è è stata dedicata alle categorie più giovani che hanno gareggiato sulla distanza dei 3000 metri, divise per fasce di età: Ragazze 2006 e 2005, Ragazzi 2003 e 2004/2005.

Gara avvincente nelle Ragazze 2006 con la vittoria di Rita Cerveglieri in 36’42.0, l’atleta della Leosport riesce a contenere il rientro di Rebecca Rimoldi (Mioclub) che con una chiusura in 1.08.1 strappa l’argento a Francesca Minolfi (Island) per solo mezzo secondo: 36’46.1 e 36’46.6.

Più definita la prova delle 2005 con Giulia Vetrano (CN Nichelino) vincente in 35’03.8 davanti a Lucia Scartozzoni (Leosport) in 35’25.4 e Giorgia Gosetto (RN Venezia) con 35’41.1.

Classifica di Società che vede primeggiare la Leosport con 44 punti davanti a Island che precede di un solo punto l’Aurelia Nuoto (26 e 25 pt).

Ragazzi maschi

Podio determinato dopo i primi 800 metri di gara per la categoria Ragazzi 2004/2005 con Pasquale Giordano (CC Napoli) alla vittoria in 33’05.4, alle sue spalle Elia Fracasetti (GAM Team Brescia) e Andrea Polo (Hydros Oderzo) rispettivamente in 33’29.6 e 34’04.8.

Nell’ultima prova in programma riservata ai Ragazzi 2003 vittoria per Riccardo Ferri (Sportiva Nuoto Grosseto) con 32’59.6, argento per Federico Mazzeo (Vis Sauro Nuoto Team) con 33’07.0 e bronzo per Giuseppe Ilario (GS Fiamme Oro) in 33’11.3 che tiene testa al rientrante Filippo Rinaldi (Genova Nuoto My Sport) quarto per un secondo esatto.

Gruppo Sportivo Fiamme Oro che si prende la vetta della Classifica di Società con 32 punti, piazza d’onore per lo Sporting Club Flegreo (25 pt) a completare il podio l’Hydros Oderzo (23 pt).

Foto copertina: Fabio Cetti | Corsia4

Dichiarazioni atleti: Federnuoto.it

About The Author

Responsabile di redazione, istruttore di nuoto, ex-ago di nuoto e salvamento, “Ing-mamma-atleta” Master

Ultimi Tweet

?>