Il Nuoto di Fondo ha ufficialmente aperto la kermesse di Riccione 2019 con i Campionati Italiani Indoor che si sono svolti il 31 marzo e 1 aprile: Assoluti e Juniores impegnati sui 5 chilometri e la categoria Ragazzi nella distanza di 3 chilometri.

Ricordiamo che la selezione per i Campionati Mondiali di acque libere – che si disputeranno dal 13 al 19 luglio presso lo Yeosu EXPO Ocean Park su circuito da 2.5 km – è prevista, per tutte le distanze, in occasione degli Assoluti estivi in programma a Piombino dal 3 al 9 giugno.

Assenti Simone Ruffini e Barbara Pozzobon impegnati nella prima tappa della Coppa LEN a Eilat (Israele), l’argento olimpico Rachele Bruni e l’argento continentale nella 10 km Giulia Gabbrielleschi.

Assoluti – Juniores Maschi

La Classifica di Società maschile vede per la prima volta la vittoria del Circolo Canottieri Napoli con 38.5 punti che precede il Gruppo Sportivo Fiamme Oro (35 pt) e la Marina Militare (31 pt).

La categoria Assoluti vede la vittoria di Alessio Occhipinti (CC Aniene/Fiamme Oro), l’allievo del tecnico federale Emanuele Sacchi bissa la vittoria della scorsa stagione in 51’51.1:

Quest’anno mi dividerò tra acque libere e piscine: i sogni sono le Universiadi e ovviamente i Mondiali in Corea. Adesso resto a Riccione per fare i 1500 stile libero e devo dire che la condizione c’è.

Argento per il nuotatore sardo tesserato Circolo Canottieri Napoli Marcello Guidi che chiude la sua prova in 52’39.2, terzo Andrea Manzi (CC Napoli/Fiamme Oro) in 52’58.3.

Negli Juniores l’unico a scendere sotto i 55 minuti è Alessio Fiorani (Vis Sauro Nuoto Team) vincente in 54’47.9, argento per Stefano Avino (Olimpic Nuoto Napoli) in 55’16.1 e bronzo per Matteo Magnolfi (Nuotatori Pistoiesi) in 55’25.1.

ItalNuoto e Olimpiadi | il Medagliere azzurro

Oggi inauguriamo una nuova rubrica che ci accompagnerà - speriamo - verso le prossime Olimpiadi di Tokyo2020one. Vi racconteremo, con numeri, grafiche e aneddoti la storia degli azzurri del nuoto alle Olimpiadi. In questo primo appuntamento scopriremo il Medagliere...

Training Lab, Modelli di allenamento a confronto: esempio della Gran Bretagna

Per rendersi conto del livello sempre più elevato del nuoto mondiale, al di là del miglioramento dei record, basta porre attenzione al crescere della densità delle prestazioni negli appuntamenti agonistici di primo piano, le Olimpiadi in primis. Infatti, in occasione...

Le affinità elettive: il calendario gare e me

Tipo... hai presente quell’amico di infanzia, con cui giocavi tutti i giorni, con cui eri in simbiosi, con cui avevi stabilito un rapporto fraterno? Quello che ad un certo punto le strade si sono separate, senza rancori nè traumi, solo per casi diversi della vita?...

Corsia Master, Regionali Liguria 2021 alla Sciorba il 20 e 21 febbraio

Il Comitato Regionale Ligure come previsto da calendario nazionale, organizza i propri Campionati Regionali riservati alla categoria Master che si svolgeranno a Genova sabato 20 e domenica 21 febbraio 2021 presso la piscina dell’impianto Polisportivo “La Sciorba”. I...

Gli appuntamenti del nuoto in vasca e acque libere verso Tokyo2020one

2021! Sappiamo tutti che non basterà svoltare l’angolo del nuovo anno per ritornare a godere al 100% del nostro amato mondo del nuoto. La strada è ancora lunga e gli imprevisti sono all’ordine del giorno. Ma un sogno si staglia all’orizzonte: i Giochi Olimpici. Per...

Nuovo Anno e Gratitudine

Il 2020 si conclude così, con un inizio che si potrebbe definire ordinario, ed una fine all’interno di una situazione straordinaria: la pandemia. Proviamo a spostare il focus da tutti questi temi: il virus COVID-19, la fatica da Pandemia, la capacità di far fronte...

Assoluti – Juniores Femmine

Circolo Canottieri Aniene alla vittoria della Classifica di Società con 34 punti, secondo gradino del podio per il Gruppo Sportivo Fiamme Oro (30 pt) e terzo per il CUS Salerno (29 pt).

Nella categoria Assoluti vince Ginevra Taddeucci (Team Nuoto Toscana Empoli), l’atelta allenata da Giovanni Pistelli prende il comando della gara dopo i primi 800 metri e chiude in 56’26.7 lasciando a quasi venti secondi la campionessa europea di Glasgow 2018 (25 km) Arianna Bridi (CS Esercito/ RN Trento) con 56.45.1, terza Silvia Ceccarella (CC Aniene) con 57.14.8).

Non mi aspettavo questo successo e soprattutto questo tempo. È andato tutto bene ed è sempre una soddisfazione battere Arianna. È una stagione importante per me, in cui compiere un ulteriore salto in avanti. Adesso proseguo nella preparazione con l’obiettivo di essere al topo per gli Estivi che valgono il pass per i Mondiali.

Nelle Juniores oro per Vittoria Nicora (Piave Nuoto San Donà) in 59’07.8 davanti a Benedetta Festante (CC Napoli) e Alessia Ossoli (GAM Team Brescia) rispettivamente argento e bronzo con 59’21.0 e 1h00’17.0.

Ragazzi femmine

La giornata di lunedì 1 aprile è è stata dedicata alle categorie più giovani che hanno gareggiato sulla distanza dei 3000 metri, divise per fasce di età: Ragazze 2006 e 2005, Ragazzi 2003 e 2004/2005.

Gara avvincente nelle Ragazze 2006 con la vittoria di Rita Cerveglieri in 36’42.0, l’atleta della Leosport riesce a contenere il rientro di Rebecca Rimoldi (Mioclub) che con una chiusura in 1.08.1 strappa l’argento a Francesca Minolfi (Island) per solo mezzo secondo: 36’46.1 e 36’46.6.

Più definita la prova delle 2005 con Giulia Vetrano (CN Nichelino) vincente in 35’03.8 davanti a Lucia Scartozzoni (Leosport) in 35’25.4 e Giorgia Gosetto (RN Venezia) con 35’41.1.

Classifica di Società che vede primeggiare la Leosport con 44 punti davanti a Island che precede di un solo punto l’Aurelia Nuoto (26 e 25 pt).

Ragazzi maschi

Podio determinato dopo i primi 800 metri di gara per la categoria Ragazzi 2004/2005 con Pasquale Giordano (CC Napoli) alla vittoria in 33’05.4, alle sue spalle Elia Fracasetti (GAM Team Brescia) e Andrea Polo (Hydros Oderzo) rispettivamente in 33’29.6 e 34’04.8.

Nell’ultima prova in programma riservata ai Ragazzi 2003 vittoria per Riccardo Ferri (Sportiva Nuoto Grosseto) con 32’59.6, argento per Federico Mazzeo (Vis Sauro Nuoto Team) con 33’07.0 e bronzo per Giuseppe Ilario (GS Fiamme Oro) in 33’11.3 che tiene testa al rientrante Filippo Rinaldi (Genova Nuoto My Sport) quarto per un secondo esatto.

Gruppo Sportivo Fiamme Oro che si prende la vetta della Classifica di Società con 32 punti, piazza d’onore per lo Sporting Club Flegreo (25 pt) a completare il podio l’Hydros Oderzo (23 pt).

Foto copertina: Fabio Cetti | Corsia4

Dichiarazioni atleti: Federnuoto.it