Select Page

Ohrid Macedonia, World Series #7: tre medaglie per l’Italia

Ohrid Macedonia, World Series #7: tre medaglie per l’Italia

Ranghi ridotti per la settima tappa della FINA Marathon Swim World Series che dopo le due tappe canadesi post-mondiale si sposta in Macedonia nel lago Ohrid, uno dei maggiori della penisola balcanica.

Solo 16 atleti partecipanti – 10 uomini e 6 donne – con l’Italia protagonista sia al femminile col doppio podio di Rachele Bruni argento e Arianna Bridi bronzo che al maschile con Matteo Furlan terzo.

Fra le donne vince la fuoriclasse brasiliana Ana Marcela Cunha mentre fra gli uomini è il russo Kirill Abrosimov a prendersi la vittoria con Kristóf Rasovszky a sopresa fuori dal podio.

Solo sei partecipanti nella prova femminile che vede la quarta vittoria di coppa per la brasiliana Cunha dopo Doha, Setubal e Balaton (non ha partecipato alle tappe canadesi perchè impegnata ai Giochi Panamericani di Lima).

Non molto soddisfatta della sua prova la vicnitrice: “Mi piace vincere, ma non sono soddisfatta per come è andata. Soprattutto il ritmo iniziale era troppo lento. Non sono riuscita a trovare il ritmo giusto”.

Gara a quattro che ha visto le tre medagliate insieme all’ungherese Anna Olasz presentarsi insieme all’ultima boa, nello sprint finale la Cunha precede tutte mentre la Bridi lascia fuori dal podio l’ungherese (+4″4).

1. Ana Marcela Cunha BRA 2h11’38″4
2. Rachele Bruni ITA +2″5
3. Arianna Bridi ITA +2″9

Rachele Bruni si conferma al comando della classifica con 4450 punti a due prove dal termine, Ana Marcela Cunha sale al secondo posto con 3900 scavalcando la Bridi ora terza con 3800 punti.

AKRON sponsor ufficiale di SCUW storico Club sportivi svizzero

Proprio nella stagione che porterà ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020, AKRON, azienda leader nel segmento dello sports waterwear,e SCUW – Schwimmclub Uster Wallisellen, tra i più storici e prestigiosi club sportivi di tutta la Svizzera, hanno annunciato oggi una...

Team MP: Mike Maric, Luca Pizzini e Giacomo Carini. Quando lo stile è tutto

18 settembre 2019 - Il Team MP Michael Phelps promuove il bel nuoto all'Harbour Club di Milano “MP” è il marchio, che nasce nel 2015, di Michael Phelps, il nuotatore più medagliato di tutti i tempi. La sua linea di articoli tecnici da nuoto dotati di tecnologie...

Riccione 2019, Europei Lifesaving | Da oggi in vasca i Master, seguono National team e Club

Al via oggi 17 settembre fino a fine mese i Campionati Europei di Nuoto per Salvamento che vedranno gli atelti gareggiare in piscina, presso lo Stadio del Nuoto di Riccione, e spostarsi per le prove in mare e sulla spiaggia, presso i Bagni 7 sul lungomare che porta a...

US National Team: i selezionati Junior e Senior

La notizia che Team USA ha diramato il roster ufficiale per il 2020 ha in poche ore fatto il giro del mondo. Si tratta del metodo americano per selezionare il gruppone di atleti - 115 in totale - che rientrano nei piani nazionali, i nuotatori sui quali Team USA ripone...

Londra 2019, World Para Swimming | L’Italia sul tetto del mondo

L’Italia ha vinto i Campionati del Mondo World Para Swimming di Londra 2019 che si sono appena conclusi. La Nazionale italiana è arrivata prima nel medagliere, superando Russia, Gran Bretagna, Ucraina, Cina e Stati Uniti, grazie a quattro medaglie d’oro, un argento e...

Londra 2019, World Para Swimming | Day4 brilla la stella di Arianna Talamona

Un'altra giornata strepitosa. Un'Italia ancora in vetta al medagliere ai Campionati del Mondo World Para Swimming che chiude il quarto giorno di gare con 12 ori, 9 argenti e 8 bronzi. Sei podi conquistati dagli azzurri, due medaglie per metallo e il bis di successi...

Nella gara maschile vittoria per il russo Kirill Ambrosimov che precede per un solo decimo il francese campione del mondo della 25 km a Gwangju Axel Reymond. Il favorito Kristóf Rasovszky nuota per buona parte della gara in seconda posizione ma nel finale viene superato anche dall’azzurro Matteo Furlan che lo fa scivolare fuori dal podio.

Gara deludente anche per l’atleta di casa Evgenji Pop Acev vincitore della tappa in coppa LEN della scorsa settimana che rimane fuori dalla testa della gara e chiude a oltre 10 minuti dalla testa.

1. Kirill Ambrosimov RUS 2h00’21″8
2. Axel Reymond FRA +0″1
3. Matteo Furlan ITA +1″5

5. Andrea Bianchi ITA +7″5
7. Dario Verani ITA + 20″1

Nella classifica generale rimane saldamente al comando Rasovszky, (4250 pti), mentre sale al secondo posto il nostro Furlan (2210 pti) che scavalca il tedesco Waschburger (2170 pti).

Le sedi delle nove tappe previste per le World Series 2019:

16.02 #1 Doha (QAT) – leggi il REPORT
12.05 #2 Seychelles (SEY) – leggi il REPORT
08.06 #3 Setubal (POR) – leggi il REPORT
15.06 #4 Balatonfured (HUN) – leggi il REPORT

21.07 #5 Lac St. Jean (CAN) – leggi il REPORT
03.08 #6 Lac Mégantic (CAN)

07.09 #7 Chinese Taipei (TPE)
28.08 #8 Ohrid (MKD)
29.09 #9 Chun’An (CHN)

About The Author

Responsabile di redazione, istruttore di nuoto, ex-ago di nuoto e salvamento, “Ing-mamma-atleta” Master

Rispondi

?>