Select Page

A Mandello l’eco-nuotata “gelida” per l’ambiente. Enzo Favoino nuota l’Ice Mile

A Mandello l’eco-nuotata “gelida” per l’ambiente. Enzo Favoino nuota l’Ice Mile

Una eco-nuotata per il Lago e l’ambiente: l’11 Gennaio tutti impegnati contro la dispersione di plastiche nell’ambiente e contro il cambiamento climatico

Per il terzo anno consecutivo, dopo il successo delle edizioni 2018 e 2019, le Associazioni Ambientaliste Lecchesi e Lombarde, con il sostegno della Associazione “I Laghée” e del Comune di Mandello, organizzano per sabato 11 gennaio la eco-nuotata “gelida” per il Lago e l’Ambiente, nelle acque del Lago di Lecco.

Come già negli anni scorsi, la eco-nuotata è intesa a richiamare l’attenzione sui temi dell’ecologia e dell’inquinamento del nostro pianeta, con particolare riferimento a quelli legati alla protezione dei nostri laghi e mari.

In particolare, l’iniziativa pone l’accento:

  • sull’emergenza globale dovuta alla dispersione delle plastiche nei laghi e nei mari – un tema cui anche la Unione Europea ha inteso finalmente dare risposta, al massimo grado di autorevolezza, con la Strategia sulla Plastica e la Direttiva sulle Plastiche Monouso
  • sui temi relativi al riscaldamento globale (motivo per il quale i nuotatori affronteranno la eco-nuotata “a freddo”, ossia senza ausilio di muta)
  • sul contributo delle pratiche Rifiuti Zero alla riduzione dei gas serra.

La eco-nuotata è organizzata con il supporto delle imbarcazioni della Associazione “I Laghée” ed in collaborazione con gli atleti della squadra Italiana di Nuoto in Acque Gelide –  IISA Italy – e coinvolgerà nuotatori esperti ed allenati in acque particolarmente fredde: gli atleti partecipanti, che hanno rappresentato l’Italia nelle gare internazionali del circuito del nuoto in acque gelide, nuotano e gareggiano in mari e laghi a latitudini e/o altitudini “estreme”.

La nuotata avrà inizio alle ore 11.00 di sabato 11 gennaio 2020 a Mandello, presso i Giardini Pubblici di Piazza Garibaldi (in prossimità del cannone) e terminerà verso le ore 12. Il percorso sarà verso il molo della Canottieri Guzzi, per poi ritornare al punto di partenza, per una distanza complessiva di circa 1500 metri, visibile per la sua totalità dal bellissimo lungolago di Mandello.

Sono invitati i media locali e le scolaresche.

SwimStats Tokyo2020 Special | i 200 Stile Libero

Sesto appuntamento dell'edizione speciale della nostra rubrica statistica che ci accompagnerà fino ai prossimi Giochi Olimpici, dopo aver analizzato le gare veloci, dai 50 stile alle quattro specialità sui 100 metri, passiamo ai 200 e iniziamo con lo stile libero, la...
Leggi

Italiani indoor di Fondo: 15 e 16 marzo 2020, il pre-Assoluti a Riccione

Il Nuoto di Fondo aprirà come di consueto la kermesse di Riccione 2020 con i Campionati Italiani Indoor che si svolgeranno il 15 e 16 marzo: Assoluti e Juniores impegnati sui 5 chilometri e la categoria Ragazzi nella distanza di 3 chilometri. Il 23 febbraio 2020 è...
Leggi

Gulf race, il circuito del Golfo dei Poeti

Nel 2019 nasce il progetto "Gulf Race" ispirato dalla volontà di mettere il nostro meraviglioso golfo e la sua principale risorsa, il mare, al centro di una sempre più crescente tendenza sportiva, il nuoto in acque libere. Ogni anno nel periodo estivo si apre il...
Leggi

Swim-TO 2020, a Torino bene Pilato e il padrone di casa Miressi

Torna dopo un anno di pausa il nuoto sotto la Mole, con l’edizione 2020 di Swim-TO, appuntamento di rilievo del capoluogo piemontese. A Torino tanti giovani rappresentanti del nuoto azzurro, ma anche diverse presenze tra gli atleti della Nazionale. Nella giornata di...
Leggi

SwimStats Tokyo2020 Special | i 50 Stile Libero

Archiviate le quattro specialità del nuoto sui 100 metri chiudiamo le gare veloci con l'unica prova che si disputa sulla vasca singola. Il quinto appuntamento dell'edizione speciale della nostra rubrica statistica che ci accompagnerà fino ai prossimi Giochi...
Leggi

I migliori atleti FINA del 2019: Italia premiata con il Settebello

Dopo un'emozionante stagione agonistica che ha visto il suo evento clou nei Campionati Mondiali FINA di Gwangju in Corea, la FINA ha reso noto l'elenco dei "migliori atleti dell'anno" delle sei le discipline acquatiche: nuoto, nuoto in acque libere, pallanuoto, tuffi...
Leggi

AKRON sponsor tecnico del 10° Trofeo Città di Milano

AKRON, per il secondo anno consecutivo, sarà sponsor tecnico del 10° Trofeo Città di Milano, in programma nella piscina Mecenate i prossimi 28/29 febbraio e 1 marzo. Decima edizione che coincide anche con il cinquantesimo anno di attività della Nuotatori Milanesi,...
Leggi

Trazione rosa per il Meeting del Titano di San Marino

Ai piedi di San Marino si è svolto il 15 e 16 febbraio il 18° Meeting del Titano, evento utile alla qualificazione alle prossime Olimpiadi, che ha visto scendere in acqua una selezione di quindici azzurri: sei femmine e nove maschi. Poche sorprese però nella vasca di...
Leggi

Doha Qatar, World Series #1: vittoria per Beck e Olivier. Paltrinieri e Bridi a ridosso del podio

Sono la tedesca Leonie Beck e il francese Marc-Antoine Olivier i vincitori della prima 10 km della FINA Marathon Swim World Series 2020 che si è tenuta sabato 15 febbraio a Doha in Qatar. Per l'Italia i migliori piazzamenti sono stati il quarto posto di Arianna Bridi...
Leggi

La FINA Marathon Swim Series 2020 riparte da Doha

Si riapre con l'ormai tradizionale tappa di Doha, in Qatar, la stagione della FINA / CNSG Marathon Swim World Series 2020 che per quest'anno prevede 10 appuntamenti, uno più rispetto al 2019, con l'aggiunta in coda di calendario della tappa di Hong Kong. Nella scorsa...
Leggi

Con questa eco-nuotata, che richiederà un importante sforzo fisico e psicologico, gli atleti di IISA Italy intendono sostenere l’impegno delle associazioni ambientaliste che organizzano l’evento, attestare il loro amore per i diversi spazi d’acqua, sollecitare il rispetto dell’ambiente, promuovere l’adozione di stili di vita sostenibili ed attenti alla riduzione dei rifiuti, al loro riuso e riciclo, allo scopo di minimizzare gli impatti sull’ambiente.

A Mandello inoltre ci sarà l’occasione di festeggiare un grande risultato per tutto il movimento nazionale del nuoto in acque gelide.

Il 6 gennaio 2020 a Montorfano il gelidista Enzo Favoino ha nuotato l’ Ice Mile, ossia il miglio – 1609 metri – a nuoto in acque gelide.

La prestazione è ora in attesa di ratifica da IISA International, che custodisce l’elenco ufficiale di chi ha compiuto l’impresa.

Citiamo il post completo sulla pagina Facebook IISA Italy  redatto da Vittorio Zanoni:

Enzo, supportato magnificamente da tutto il gruppo di gelidisti IISA, sia durante la nuotata che nella fase di recupero (che ha avuto un decorso perfetto) è il secondo a conseguire questo obiettivo in Italia, e raggiunge Paolo Chiarino, che ha aperto la strada per i gelidisti italiani. La cosa potrà ora spronare altri gelidisti che vogliano effettuare il tentativo, aumentando il numero di nuotatori italiani che hanno conseguito questo risultato estremo.

Il tentativo è avvenuto su un percorso a bastone tra due boe a distanza di 202 metri, ripetuto in andata e ritorno 4 volte per un totale di 1616 metri, oltre a circa 15 metri dall’ingresso in acqua alla prima boa, e dall’ultima boa all’uscita dall’acqua.

I complimenti ad Enzo ed a tutto il team Iisa Italia, che ha garantito le condizioni di organizzazione e sicurezza per effettuare il tentativo, dando ancora una volta dimostrazione di compattezza, sostegno reciproco e voglia di condivisione.

Come si dice nel nostro sport: “in acque gelide, non si è mai soli”, ed il nostro gruppo sa interpretare tale principio alla perfezione.

Fonte: IISA Italy

About The Author

Ultimi Tweet

?>