Select Page

Nantou Taipei, World Series #8: Bridi seconda, Bruni e Furlan di bronzo

Nantou Taipei, World Series #8: Bridi seconda, Bruni e Furlan di bronzo

A dieci giorni di distanza dalla tappa macedone del lago Ohrid, la FINA Marathon Swim World Series si trasferisce a Nantu (Taipei) per la prima gara organizzata dalla Chinese Taipei Swimming Association. Campo gara allestito presso il Sun Moon Lake, il lago più grande del paese, 25° C la temperatura dell’acqua, percorso allestito su un circuito di circa 2 km da compiere per 5 giri.

Decisamente più nutrita la partecipazione rispetto all’ultima tappa con 43 atleti al via – 21 uomini e 22 donne – in rappresentanza di 11 nazioni: Italia ancora una volta protagonista con la conquista di tre podi. Posizioni invertite rispetto a Ohrid per Arianna Bridi che si prende l’argento davanti a Rachele Bruni, bronzo che si ripete anche nella gara maschile con Matteo Furlan.

Fra le donne successo per la fuoriclasse brasiliana Ana Marcela Cunha alla quarta vittoria nel circuito, mentre fra gli uomini è l’australiano Nicholas Sloman a prendersi il suo primo oro dopo l’argento delle Seychelles.

Nelle gara femminile ritmo alto impostato subito nei primi due giri dalla nostra Bridi che ha spezzato il gruppo con solo cinque atlete in gradi di tenere il passo: l’azzurra Bruni, la brasiliana Cunha, la tedesca Spiwoks e l’australiana Lee che ha preso il comando nel terzo giro.

Nel quinto giro la Cunha cambia il ritmo e si invola verso il traguardo toccando prima in 2h02’37″6, argento per Bridi con un distacco di 2″4, mentre Bruni vinci la battaglia per il terzo posto (+2″6) per un decimo sulla Lee.

Prima della tappa conclusiva cinese di Chun’An la classifica generale vede Rachele Bruni rimanere al comando con 5050 punti tallonata dalla brasiliana Cunha con 4700 punti e terza Arianna Bridi con 4500 punti.

AKRON sponsor ufficiale di SCUW storico Club sportivi svizzero

Proprio nella stagione che porterà ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020, AKRON, azienda leader nel segmento dello sports waterwear,e SCUW – Schwimmclub Uster Wallisellen, tra i più storici e prestigiosi club sportivi di tutta la Svizzera, hanno annunciato oggi una...

Team MP: Mike Maric, Luca Pizzini e Giacomo Carini. Quando lo stile è tutto

18 settembre 2019 - Il Team MP Michael Phelps promuove il bel nuoto all'Harbour Club di Milano “MP” è il marchio, che nasce nel 2015, di Michael Phelps, il nuotatore più medagliato di tutti i tempi. La sua linea di articoli tecnici da nuoto dotati di tecnologie...

Riccione 2019, Europei Lifesaving | Da oggi in vasca i Master, seguono National team e Club

Al via oggi 17 settembre fino a fine mese i Campionati Europei di Nuoto per Salvamento che vedranno gli atelti gareggiare in piscina, presso lo Stadio del Nuoto di Riccione, e spostarsi per le prove in mare e sulla spiaggia, presso i Bagni 7 sul lungomare che porta a...

US National Team: i selezionati Junior e Senior

La notizia che Team USA ha diramato il roster ufficiale per il 2020 ha in poche ore fatto il giro del mondo. Si tratta del metodo americano per selezionare il gruppone di atleti - 115 in totale - che rientrano nei piani nazionali, i nuotatori sui quali Team USA ripone...

Londra 2019, World Para Swimming | L’Italia sul tetto del mondo

L’Italia ha vinto i Campionati del Mondo World Para Swimming di Londra 2019 che si sono appena conclusi. La Nazionale italiana è arrivata prima nel medagliere, superando Russia, Gran Bretagna, Ucraina, Cina e Stati Uniti, grazie a quattro medaglie d’oro, un argento e...

Londra 2019, World Para Swimming | Day4 brilla la stella di Arianna Talamona

Un'altra giornata strepitosa. Un'Italia ancora in vetta al medagliere ai Campionati del Mondo World Para Swimming che chiude il quarto giorno di gare con 12 ori, 9 argenti e 8 bronzi. Sei podi conquistati dagli azzurri, due medaglie per metallo e il bis di successi...

Nella gara maschile tattica completamente diversa con l’australiano Sloman a dettare il ritmo, non particolarmente sostentuto, per i primi giri, al terzo lap l’olandese Schouten si è spostato in testa al gruppo per provare ad alzare il passo, mentre al quarto giro è stato l’atleta di casa Cho a trovarsi in testa al gruppo.

Nell’ultimo split Sloman ha ripreso le redini della gara sino al tocco finale in 1h56’31″2 lasciando a +5″6 il connazionale Hayden Cotter, mentre il nostro Matteo Furlan conquista un altro podio (+7″2) vincendo la concorrenza del tedesco Meissner (+8″).

Buona prova per Dario Verani che conclude al 5° posto con un ritardo di 9 secondi e 7 decimi.

La classifica generale vede saldamente al comando l’ungherese Kristóf Rasovszky (4250 pti) che ha optato per saltare questo evento, Matteo Furlan, consolida la seconda posizione con 2810 punti e il tedesco Andreas Waschburger la terza con 2620 punti.

Le sedi delle nove tappe previste per le World Series 2019:

16.02 #1 Doha (QAT) – leggi il REPORT
12.05 #2 Seychelles (SEY) – leggi il REPORT
08.06 #3 Setubal (POR) – leggi il REPORT
15.06 #4 Balatonfured (HUN) – leggi il REPORT

21.07 #5 Lac St. Jean (CAN) – leggi il REPORT
03.08 #6 Lac Mégantic (CAN)
28.08 #7 Ohrid (MKD) – leggi il REPORT

07.09 #8 Chinese Taipei (TPE)

29.09 #9 Chun’An (CHN)

About The Author

Responsabile di redazione, istruttore di nuoto, ex-ago di nuoto e salvamento, “Ing-mamma-atleta” Master

Rispondi

?>