Select Page

Regolamenti nuova stagione: i tempi limite per gli Assoluti e gare separate per Agonisti e Master

Regolamenti nuova stagione: i tempi limite per gli Assoluti e gare separate per Agonisti e Master

Il Nuoto di Fondo apre la stagione con i Campionati Italiani Indoor in programma a Riccione il 31 marzo e 1 aprile 2019.

Pubblicati i Regolamenti ufficiali la novità più evidente è quella della separazione fra Agonisti e Master sia sulla carta che in acqua.

Vediamo inoltre i nuovi tempi limite per la partecipazione ai Campionati Assoluti sulle prove dei 25 km, 10 km e 5 km.

Agonisti e Master separati

Nelle gare in cui è prevista la partecipazione sia di atleti agonisti sia di atleti master, ogni gara deve essere suddivisa in due distinte competizioni, una riservata agli atleti agonisti ed una riservata agli atleti master; in particolare:

a) nelle gare che si svolgono in circuito ed in cui il numero di atleti agonisti iscritti é superiore al 20% (venti percento) del totale degli scritti la partenza della gara riservata agli atleti master deve avvenire alla conclusione della gara riservata agli atleti agonisti;

b) nelle gare che si svolgono in circuito ed in cui il numero di atleti agonisti iscritti non è superiore al 20% (venti percento) del totale degli scritti e nelle gare che non si svolgono in circuito (c. d. “traversate”) la prima partenza della gara riservata agli atleti master deve avvenire non prima di 15 minuti dall’ultima partenza della gara riservata agli atleti agonisti.

Estratto del Regolamento Generale Nuoto in Acque Libere 2018-2019.

Una separazione che ha aperto varie discussioni sui social: in primis il “mancato” confronto fra agonisti e master che a dire il vero rimaneva ancora in essere solo in queste competizioni (in vasca sono due cose ben distinte).

Si aprono poi altri interrogativi: sarebbe possibile organizzare gare in maniera completamente separata? Si parla di gestione vera e propria delle gare che dovrebbero rimanere “sostenibili” dal punto di vista economico e organizzativo. E dai numeri del settore sembra proprio che una gara di soli agonisti purtroppo economicamente non sarebbe fattibile e quindi ecco la necessità di gareggiare “separati in casa”.

Infine non dimenticate il cartellino per il “fondo”! Da questa stagione è un cartellino differente da quello del settore nuoto, richiedetelo alla Vostra società!

Bruno Fratus, la video intervista per Corsia4

Il nuotatore brasiliano specialista dei 50 stile libero Bruno Fratus è sbarcato in Italia per partecipare al prossimo 56° Trofeo Settecolli di Roma che si terrà dal 21 al 23 giugno prossimi. Abbiamo avuto l'occasione di incontrarlo martedì 18 giugno presso il Forum...

Speciale MasterS, Circuito Nord Ovest premiazioni e festa a Tortona

La terza edizione del Circuito Nord Ovest si è conclusa con il grande successo della finale di Tortona all'insegna del nuoto ma soprattutto del divertimento. Dopo le sette tappe del circuito nazionale Supermaster il 15 giugno si sono disputate le ultime gare...

Trials Australia: Campbell, Titmus, Chalmers e Larkin suonano la carica aussie. Esclusi Horton e Seebohm

La settimana di Trials a Brisbane ci ridà una nazionale australiana completa e motivata, pronta per riscattare l’edizione di Budapest 2017, forse la peggiore di sempre per il team down under, con soltanto 10 medaglie conquistate. Due anni fa l’unico titolo arrivò da...

Nuotare come meditazione

"Il tuo corpo è energia, la tua mente è energia, la tua anima è energia. Se queste tre energie funzionano in armonia, tu sei sano e integro". Cosi che il tuo corpo, la tua mente e la tua consapevolezza, possano danzare in te allo stesso ritmo, all’unisono, in...

Gare in acque libere FIN: “istruzioni per l’uso”

Nonostante i nuovi regolamenti del nuoto di fondo siano stati pubblicati ormai da diversi mesi, solo ora con l'avvicendarsi delle prime settimane di gare in acque libere ci si rende conto di come una buona parte degli atleti, dei tecnici e dei responsabili di società...

Training Lab, il bilancio tra contributi biomeccanici e fisiologici nella performance natatoria

Il nuoto è un'attività piuttosto singolare svolta in un ambiente unico, e rispetto alle attività terrestri risulta molto più interessante sia dal punto di vista fisiologico e soprattutto dal punto di vista biomeccanico. Inoltre sia la fisica del nuoto che l’ambiente...

Tempi limite Agonisti per gli Assoluti

Con la pubblicazione del Regolamento riservato agli agonisti (vedi link a fondo articolo) sono stati resi noti i tempi limite per la partecipazione agli Assoluti.

25 km – Sono ammessi a partecipare al Campionato Italiano solo gli atleti agonisti che hanno conseguito il tempo limite di ammissione sui 1500 o 800 stile libero come indicato di seguito:

  • 800 stile libero (donne)
    • vasca 25: 9.10.00
    • vasca 50: 9.24.00
  • 1500 stile libero (uomini)
    • vasca 25: 16.13.00
    • vasca 50: 16.45.00

Non sono ammesse le categorie Ragazzi, per le categorie Juniores e Cadetti valgono i tempi limite previsti per le prove di selezione per gare iternazionali.

10 e 5 km – Sono ammessi a partecipare al Campionato Italiano solo gli atleti agonisti che hanno conseguito il tempo limite di ammissione sui 1500 o 800 stile libero come indicato di seguito:

  • 800 stile libero (donne)
    • vasca 25: 9.03.00
    • vasca 50: 9.17.00
  • 1500 stile libero (uomini)
    • vasca 25: 15.58.00
    • vasca 50: 16.30.00

Per le categorie Ragazzi, Juniores e Cadetti valgono i tempi limite previsti per le prove di selezione per gare iternazionali.

Sono ammessi a partecipare alle Selezioni per Gare Internazionali solo gli atleti agonisti che hanno conseguito il tempo limite di ammissione sui 1500 o 800 stile libero indicato nella seguente tabella:

Campionati Italiani Indoor – Riccione, 31 marzo – 1 aprile 2019

Elenco Ammessi: scarica il PDF

Programma Gare

 

31 marzo 2019

Ore 08.30 2° serie Junior Maschi
Ore 09.35 2° serie Juniores Femmine
Ore 10.35 2° serie Assoluti Maschi
Ore 11.35 2° serie Assoluti Femmine
Ore 12.40 1° serie Junior Femmine

Ore 13.40 Premiazioni Junior Femmine

Ore 16.00 1° serie Junior Maschi
Ore 17.00 1° serie Assoluti Femmine
Ore 18.05 1° serie Assoluti Maschi

Ore 19.00 Premiazioni Junior Maschi e Assoluti Maschi e Femmine

1 aprile 2019

Ore 08.45 2° serie Femmine 2006
Ore 09.25 1° serie Femmine 2006
Ore 10.10 Premiazioni Femmine 2006
Ore 10.10 2° serie Maschi 2004/2005
Ore 10.50 1° serie Maschi 2004/2005

Ore 11.30 Premiazione Maschi 2004/2005

Ore 11.30 2° serie Femmine 2005
Ore 12.10 1° serie Femmine 2005
Ore 12.50 Premiazioni Femmine 2005
Ore 12.50 2° serie maschi 2003
Ore 13.30 1° serie maschi 2003

Ore 14.15 Premiazioni Maschi 2003

About The Author

Responsabile di redazione, istruttore di nuoto, ex-ago di nuoto e salvamento, “Ing-mamma-atleta” Master

Ultimi Tweet

?>