Select Page

5 consigli per nuotare consapevolmente e plastic free

5 consigli per nuotare consapevolmente e plastic free

Sempre più spesso si sente parlare di come la plastica stia invadendo i nostri mari e i nostri oceani.

Ogni giorno, sui social e sui nostri gruppi web di riferimento per il nuoto, assistiamo a video allarmanti che ci mostrano isole di plastica che avvolgono come un solido manto le acque, lasciando spesso intrappolati pesci e volatili.

I nuotatori d’acqua salata sono probabilmente piú sensibili a questa problematica perchè spesso i loro stessi allenamenti vengono interrotti da sgradevoli “scontri” con la plastica in mare, ma esistono alcuni trucchetti con cui tutti, ma proprio tutti, possiamo diventare nuotatori consapevoli e plastic free!

#1 Utilizza una borraccia

Se a bordo vasca non vuoi rinunciare alla tua idratazione, prova a sostituire la tradizionale bottiglietta di plastica con una borraccia riutilizzabile.

In commercio ne puoi trovare di ogni tipo: da quelle termiche che mantengono le bevande fresche a lungo a quelle fluorescenti da non perdere mai di vista neppure nelle ore più buie.

#2 Assicurati di non lasciare rifiuti a bordovasca

Durante l’allenamento sei solito integrare la tua alimentazione con dei gel o delle barrette energetiche?

Spesso i loro involucri sono in plastica. Fai sempre attenzione a buttarli nel giusto bidone al termine del tuo allenamento!

La prima gara della stagione

Mi presento, mi chiamo Marina, sono una nuotatrice master adulta (l'età non si dice e non si chiede) e voglio condividere con voi i miei stati emotivi da atleta che gareggia. Mancano pochi giorni alla gara, la prima della stagione, l'ennesima della mia vita...
Read More

Swim Stats | Tokyo 2020 crono alla mano: gli Azzurri e i Tempi Limite

“Il mio sogno è andare alle Olimpiadi, farò di tutto per qualificarmi” Questa frase, pur non essendo stata pronunciata da nessun atleta, può essere attribuita tranquillamente a qualsiasi nuotatore. La stagione che è appena iniziata si concluderà con l’evento al quale...
Read More

Napoli ISL2019 #2 | il Nuoto spettacolo fa tappa in Italia

Il grande nuoto chiama, Napoli risponde! E come! Grande entusiasmo per la seconda tappa della Internationa Swimming League, la lega rivoluzionaria del nuoto mondiale. In una piscina Scandone tirata al lucido, impazza lo spettacolo. Merito dell’organizzazione, sempre...
Read More

Training Lab, tante strade e una sola meta: la Velocità

L’allenamento del nuoto presenta sempre una grande sfida per gli atleti, ma in primo luogo per gli allenatori. Oggigiorno il nuoto mondiale sembra essere uscito veramente dagli schemi comuni del secolo scorso, proprio per la grande varietà di metodologie allenanti che...
Read More

EuroJunior ad Aberdeen e Mediteranean cup 2020: le selezioni per gli azzurrini

In seguito alla pubblicazione del Regolamento ufficiale della Federazione Italiana Nuoto deliberato lo scorso 8 ottobre abbiamo riportato i criteri di convocazione per la Nazionale assoluta che si vedrà impegnata fra Europei in corta e lunga con l'obiettivo Olimpiadi...
Read More

I criteri di selezione per gli Europei: Glasgow 2019 e Budapest 2020

La stagione agonistica alle porte vedrà come appuntamento clou la  XXXII Olimpiade di Tokyo 2020 - 25 luglio al 2 agosto per il nuoto in vasca - che passerà attraverso le due tappe principali di selezione dei Campionati Italiani (Riccione, 12/14 dicembre 2019 e 17-21...
Read More

#3 Scegli dei dischetti struccanti riutilizzabili

Questo consiglio è dedicato alle nuotatrici donne che prima di ogni allenamento dedicano qualche istante a rimuovere il make-up dalla propria pelle.

Sai che esistono in commercio dei dischetti struccanti in tessuto da lavare comodamente in lavatrice? In questo modo ridurrai la quantità del cotone da gettare nei rifiuti.

#4 Una spugna diversa dalle altre

Anche il post allenamento può essere più consapevole.

Se, ad esempio, sotto la doccia sei solito utilizzare la “solita spugna” sappi che in commercio sono disponibili alternative 100 percento ecologiche, ad esempio quelle prodotte con fibra di bamboo.

#5 Ricicla correttamente gli attrezzi del nuoto

Il tubo frontale è ormai troppo usurato per essere utilizzato? I tuoi occhialini sono inutilizzabili per le troppe rigature?

La vita in piscina è fatta di tanti piccoli accessori in plastica. Quando avranno raggiunto uno stato eccessivo di usura ricorda di smaltirli utilizzando l’apposito bidone della plastica.

A rendere così speciale il nuoto è anche la semplicità con cui si può praticare questo sport.

Ma se per iniziare l’allenamento bastano un costume e un paio di occhialini, nel tempo riempiamo inevitabilmente le nostre sacche con svariati accessori in plastica poco compatibili con uno stile di vita plastic free.

Degli accessori ormai non possiamo farne a meno, ma possiamo impegnari a essere più eco-friendly anche in vasca.

Foto copertina: Fabio Cetti | Corsia4.it

About The Author

Valeria Molfino

Appassionata di nuoto e running ma soprattutto innamorata della scrittura. Blogger da sempre, ama osservare e descrivere persone e relazioni cogliendone le sottili connessioni e le sfumature più nascoste.

Ultimi Tweet

?>