Select Page

I 5 nuotatori da evitare nelle gare Open Water

I 5 nuotatori da evitare nelle gare Open Water

Alle gare open water si incontrano molte persone e tanti personaggi.

Ogni weekend, puntualmente, l’appuntamento è in una spiaggia diversa dove si schierano gli atleti con le più svariate caratteristiche. Ne esistono alcuni che, però, vanno trattati con prudenza e soprattutto che si dovrebbero evitare per salvare la vostra concentrazione e la vostra gara!

1 – Il pessimista

Il giorno della gara il mare è calmo? Inizierà a parlare delle meduse.

Il mare è mosso? Ti farà notare che le boe si potrebbero spostare provocando un allungamento del percorso.

Il pessimista è così, riesce a trovare un aspetto negativo in ogni situazione ed un problema ad ogni soluzione. Diffidate da lui se tenete al vostro risultato!

2 – Il supereroe

Batman, Superman e Spiderman rispetto a lui mostrerebbero grandissima umiltà.

Il supereroe non si muove sempre da solo bensì in branco come i fantastici 4.

Questo personaggio, dotato di grandissima autostima, raramente ti rivolgerà la parola perché tu, comune mortale, proprio non la meriti!

Assoluti Open Riccione, alla caccia del pass per Tokyo 2020

Sarà un Assoluto un po' diverso quello che si disputerà a partire da domani giovedì 12 dicembre fino a sabato 14 presso lo Stadio del Nuoto di Riccione, in palio non ci sono solo i titoli di Campione Italiano ma anche i pass olimpici per Tokyo 2020. Scenderanno in...

Swim Stats | EuroSwim l’analisi in numeri di Glasgow 2019

Che gli Europei in vasca corta siano la manifestazione con meno appeal tra le grandi rassegne che consegnano titoli ufficiali è appurato. Ce lo dicono i tanti assenti, anche big come Peaty e Sjöström, gli stati di forma non eccelsi, soprattutto di chi ha nel mirino il...

EuroSwim 2019 Glasgow | Italia campione d’Europa, seconda nel medagliere

Come tutte le belle cose prima o poi hanno un termine, anche questi Campionati Europei in vasca corta stanno per finire. Al Tollcross International Swimming Centre va in scena l’ultima sessione di finali, con ben dieci titoli in palio e diverse gare molto...

EuroSwim 2019 Glasgow | ItalNuoto carica per l’ultima giornata

Ultima giornata dal Tollcross International Swimming Centre! L’Italnuoto a caccia delle ultime qualifiche e dell’obbiettivo pomeridiano di eguagliare il medagliere di Copenaghen -  17 medaglie, ne mancano due - e quello di Netanya: 17 anche in quella edizione ma le...

EuroSwim 2019 Glasgow | La rana azzurra brilla in Europa, Pellegrini d’argento

Penultima giornata di finali a Glasgow, moltissimi azzurri impegnati tra le corsie del Tolcross International Swimming Centre: fuochi e fiamme sono pronti, iniziano le gare che valgono le medaglie! 50 DORSO DONNE - Semifinale Nella prima semi, Kira Touissant la tocca...

EuroSwim 2019 Glasgow | Italia avanti tutta nelle batterie day4

50 Farfalla Uomini Gara subito agguerrita sin dalla prima batteria con prestazioni molto attaccate al muro dei 23". Miglior tempo per il russo Oleg Kostin in 22"56. Immediatamente alle sue spalle il gigante Florent Manaudou che regola in sicurezza la qualificazione in...

3 – Lo scombussolato

La partenza per lui non è un problema e si assesta immediatamente su un ritmo serrato e costante. Tu ti sentirai gentilmente trascinato dalla sua scia finché ti accorgerai che… ha sbagliato percorso!

Lo scombussolato non riesce a tenere la rotta e si perde, pur nel suo ritmo costante, in fastidiose variazioni di direzione che ti condurranno sulla via della perdizione!

4 – Il competitivo

Declinabile anche nella versione femminile, il competitivo è colui che potrà anche arrivare ultimo ma lo farà con agonismo.

Appena ti troverai accanto a lui inizierà ad accelerare per arrivare primo e non abbiamo ancora considerato lo sprint finale: nel caso ti fosse vicino in prossimità della finish line ce la metterà tutta, ma proprio tutta, pur di batterti ed arrivare non primo, ma prima di te.

5 – Il malato immaginario

Malattie psicosomatiche e dolorini improvvisi, sono questo il pane quotidiano del malato immaginario i cui sintomi appaiono misteriosamente soltanto il giorno della gara.

Questa figura inizierà la giornata lamentandosi del proprio malessere e giustificando, prima di partire, qualsiasi risultato in gara, positivo o negativo!

Foto copertina: Colin Hill | Facebook

About The Author

Valeria Molfino

Appassionata di nuoto e running ma soprattutto innamorata della scrittura. Blogger da sempre, ama osservare e descrivere persone e relazioni cogliendone le sottili connessioni e le sfumature più nascoste.

Ultimi Tweet

?>