Estate: tempo di sole, piscina scoperta e… segno del costume!

Già, gli allenamenti in vasca sotto al sole sono davvero fantastici: finalmente possiamo dimenticare l’acqua fredda e la fastidiosissima sensazione di tuffarci quando ancora le temperature invernali ci avvolgono insistentemente, magari dopo ad una lunga giornata di lavoro.

Indossando il costume intero, però, alla fine del training ci ritroveremo con un antiestetico segno del costume, sicuramente incompatibile con quello del più femminile bikini da spiaggia.

Il punto critico, in particolare, è legato alla zona del bacino, che rimarrà bianca e pallida e nei pomeriggi al mare risulterà più difficile da uniformare all’abbronzatura del resto del corpo.

Se in gara, però, non possiamo rinunciare ad indossare un costume da competizione o un intero, perché di fatto si tratterebbe di perdere idrodinamicità, in allenamento la soluzione esiste: il due pezzi.

ItalNuoto e Olimpiadi | il Medagliere azzurro

Oggi inauguriamo una nuova rubrica che ci accompagnerà - speriamo - verso le prossime Olimpiadi di Tokyo2020one. Vi racconteremo, con numeri, grafiche e aneddoti la storia degli azzurri del nuoto alle Olimpiadi. In questo primo appuntamento scopriremo il Medagliere...

Training Lab, Modelli di allenamento a confronto: esempio della Gran Bretagna

Per rendersi conto del livello sempre più elevato del nuoto mondiale, al di là del miglioramento dei record, basta porre attenzione al crescere della densità delle prestazioni negli appuntamenti agonistici di primo piano, le Olimpiadi in primis. Infatti, in occasione...

Le affinità elettive: il calendario gare e me

Tipo... hai presente quell’amico di infanzia, con cui giocavi tutti i giorni, con cui eri in simbiosi, con cui avevi stabilito un rapporto fraterno? Quello che ad un certo punto le strade si sono separate, senza rancori nè traumi, solo per casi diversi della vita?...

Corsia Master, Regionali Liguria 2021 alla Sciorba il 20 e 21 febbraio

Il Comitato Regionale Ligure come previsto da calendario nazionale, organizza i propri Campionati Regionali riservati alla categoria Master che si svolgeranno a Genova sabato 20 e domenica 21 febbraio 2021 presso la piscina dell’impianto Polisportivo “La Sciorba”. I...

Gli appuntamenti del nuoto in vasca e acque libere verso Tokyo2020one

2021! Sappiamo tutti che non basterà svoltare l’angolo del nuovo anno per ritornare a godere al 100% del nostro amato mondo del nuoto. La strada è ancora lunga e gli imprevisti sono all’ordine del giorno. Ma un sogno si staglia all’orizzonte: i Giochi Olimpici. Per...

Nuovo Anno e Gratitudine

Il 2020 si conclude così, con un inizio che si potrebbe definire ordinario, ed una fine all’interno di una situazione straordinaria: la pandemia. Proviamo a spostare il focus da tutti questi temi: il virus COVID-19, la fatica da Pandemia, la capacità di far fronte...

Snobbato dalle nuotatrici più tradizionaliste, il due pezzi viene invece preferito dalle più coraggiose che non temono gli sguardi dei compagni di squadra.

Ma lo spezzato non è per tutte e, come sempre, meglio affidarsi al buon senso. Se il vostro “punto debole” sono i fianchi, meglio mantenere l’intero perché il due pezzi metterà in risalto il vostro difetto invece che valorizzarvi.

Un ulteriore ostacolo da superare rimane per molte la sensazione di essere troppo scoperte ed esposte agli sguardi dei compagni di squadra. Sentirci a nostro agio deve essere una priorità e spesso le insicurezze rischiano di farci sacrificare la femminilità rifugiandoci nel buon vecchio intero dai colori neutri che nasconde completamente le nostre forme.

Non bisogna tuttavia dimenticare che alcuni spezzati vengono disegnati proprio per essere più coprenti, con slip più alti e fascianti e top adatti alle ragazze con più seno: anche le nuotatrici dai fisici più “curvy” potranno trovare il modello più idoneo alla loro fisicità.

Largo al due pezzi, dunque, scelto in base alle nostre forme e lasciando fuori dalla vasca le insicurezze! L’estate è ormai alle porte e dopo un inverno di lunghi e faticosi allenamenti finalmente potremo goderci il nostro training sotto il sole e con la nostra meritata abbronzatura!

Foto: Fabio Cetti | Corsia4