Select Page

Il Nuoto e lo Stress Mentale

Il Nuoto e lo Stress Mentale

Mi presento, mi chiamo Marina, sono una nuotatrice master adulta (l’età non si dice e non si chiede) e voglio condividere con voi i miei stati emotivi da atleta che gareggia.

Mancano 7 giorni alla gara, una settimana, gli allenamenti di rifinitura, niente di troppo impegnativo.

Con la testa so che è tutto a posto, ma sento che il corpo mi va in tensione, cosa ci posso fare?

Poi incomincio a fantasticare anche con i pensieri… e se poi sbaglio il tuffo? Se mi si levano gli occhialini? Se sbaglio una virata?

Se non riesco ad esprimermi al meglio?

Avrò degli occhi puntati su di me, non voglio deludere chi ci tiene.

La testa viaggia, il corpo mi segnala lo stress, meglio mettere della musica, meglio provare a distrarmi… passerà.

Questa sensazione è come una nuvola che mi accompagna, a volte è più bassa, vicina, scura e carica, altre volte piccola e lontana, ma sempre presente.

Ci ho riflettuto più di una volta in maniera onesta e credo che quella dei successi non sia poi una vera felicità, ma soltanto un momentaneo rilassamento da stress, sicuramente piacevole, ma non vera felicità, il rilassamento del non dover dimostrare più nulla, non nell’immediato almeno.

Swim Stats | EuroSwim l’analisi in numeri di Glasgow 2019

Che gli Europei in vasca corta siano la manifestazione con meno appeal tra le grandi rassegne che consegnano titoli ufficiali è appurato. Ce lo dicono i tanti assenti, anche big come Peaty e Sjöström, gli stati di forma non eccelsi, soprattutto di chi ha nel mirino il...

EuroSwim 2019 Glasgow | Italia campione d’Europa, seconda nel medagliere

Come tutte le belle cose prima o poi hanno un termine, anche questi Campionati Europei in vasca corta stanno per finire. Al Tollcross International Swimming Centre va in scena l’ultima sessione di finali, con ben dieci titoli in palio e diverse gare molto...

EuroSwim 2019 Glasgow | ItalNuoto carica per l’ultima giornata

Ultima giornata dal Tollcross International Swimming Centre! L’Italnuoto a caccia delle ultime qualifiche e dell’obbiettivo pomeridiano di eguagliare il medagliere di Copenaghen -  17 medaglie, ne mancano due - e quello di Netanya: 17 anche in quella edizione ma le...

EuroSwim 2019 Glasgow | La rana azzurra brilla in Europa, Pellegrini d’argento

Penultima giornata di finali a Glasgow, moltissimi azzurri impegnati tra le corsie del Tolcross International Swimming Centre: fuochi e fiamme sono pronti, iniziano le gare che valgono le medaglie! 50 DORSO DONNE - Semifinale Nella prima semi, Kira Touissant la tocca...

EuroSwim 2019 Glasgow | Italia avanti tutta nelle batterie day4

50 Farfalla Uomini Gara subito agguerrita sin dalla prima batteria con prestazioni molto attaccate al muro dei 23". Miglior tempo per il russo Oleg Kostin in 22"56. Immediatamente alle sue spalle il gigante Florent Manaudou che regola in sicurezza la qualificazione in...

EuroSwim 2019 Glasgow | Panziera e Paltrinieri d’oro, Bianchi argento da record

Con due ori e otto medaglie già in archivio, l’Italia si affaccia alla terza sessione pomeridiana degli Europei in vasca corta con diverse speranze di rimpolpare il medagliere. L’enorme arena del Tollcross Swimming Centre di Glasgow è pronta, via alle finali! 50 STILE...

Dopo una gara, anche quando non va proprio come avrei voluto e come avrebbero voluto le persone intorno a me, avverto un certo rilassamento.

Se però penso adesso che non andrà bene, avverto subito sensazioni spiacevoli.

Mi hanno detto di visualizzare il giorno della gara, momento per momento vedendo che tutto va bene.

Per un pochino questa specie di “ipnosi cosciente” ha funzionato, ma io vorrei potermi liberare di questo atteggiamento, di questa abitudine mentale, vorrei vedere perché.

Lo capisco che il nuoto non è una questione di sopravvivenza, anzi, è una questione di amore, ciò nonostante non credo un amore sano debba portarsi dietro tutto questo stress.

Prendo il mio mega zaino e vado ad allenarmi.

Un racconto di fantasia che prende spunto da resoconti veri…

Lo Stress mentale, con il quale abbiamo tutti a che fare ma che in alcuni casi viene percepito come troppo, ma soprattutto come inutilmente doloroso e disabilitante, non è solo qualcosa che aleggia nell’aria ma è un elemento concreto che ha dirette conseguenze negative sul nostro corpo, tutte scientificamente riconosciute.

Ne cito solo tre per non diventare noioso: abbassamento delle difese immunitarie, iperproduzione di cortisolo e perdita della lucidità/presenza mentale.

La Mindfulness per la riduzione dello stress lavora in questa direzione.

Alessandro Nardomarino è istruttore di Mindfulness per la riduzione dello Stress, Massaggiatore e appassionato di culture orientali come Zen e Tantra.

Tiene sessioni individuali online – Atleta Mindful – di meditazione per atleti di ogni età e livello.

Visita il SITO di Alessandro

Foto: Fabio Cetti | Corsia4

About The Author

Alessandro Nardomarino

Istruttore di Mindfulenss, Operatore Shiatsu, Personal Trainer, insegnante di Postural Pilates. Parte della sua formazione è avvenuta all’interno del mondo della Meditazione, dello Zen e della ricerca interiore. E’ uno sportivo e un nuotatore.

Rispondi

Ultimi Tweet

?>