Select Page

Marco Frattini, dalla maratona al nuoto con il brand iovedodicorsa

Marco Frattini, dalla maratona al nuoto con il brand iovedodicorsa

Negli ultimi anni, il nuoto e gli sport acquatici in generale, hanno visto una fervente attività fra brand storici di swimwear e nuovi marchi che hanno contribuito fortemente a introdurre il concetto di moda anche in un ambiente in cui i vestiti vengono lasciati nell’armadietto della piscina.

Quando ci siamo imbattutti sul web nel brand iovedodicorsa, la prima domanda è stata quale poteva essere la connessione con il nuoto e le cuffie prodotte. Così abbiamo chiesto al creatore del marchio, Marco Frattini, di raccontarci la sua storia.

È il 2006 l’anno in cui la mia vita assume connotati diversi rispetto a prima.

Da un giorno all’altro mi trovo a non sentire più.

Io che ero abituato a suonare per locali e piazze con la mia boy band e a fare il fonico per racimolare qualche spicciolo e pagarmi così le spese di gioventù. Oltre a suonare e studiare, mi tenevo allenato e correvo. Molte volte capitava di rientrare a casa da un concerto e fare in tempo a cambiarmi e ad allacciarmi le scarpe per andare a correre una delle tante corse domenicali assieme agli amici.

Il 2006 lo ricordo come un anno di avvenimenti particolari: oltre alla sordità, ho corso la mia prima maratona a Milano e poi è arrivata in scia anche la laurea. Sono stati più gli esami superati in quell’anno che in tutto il mio ciclo di studi universitari.

Divento quindi odontoiatra e mi occupo soprattutto di odontoiatria speciale.

Tornando alla maratona, a Milano fu la prima volta che presi parte a una gara ufficiale.

Il tempo di percorrenza finale fu discreto: 3h14’15”.

Correre una maratona, ma sopratutto prepararla e programmarla, fu un’esperienza assolutamente nuova che mi piacque molto. Considerai le modalità con cui presi parte alla Maratona di Milano, feci qualche calcolo e pensai che con allenamento più capillare e mirato avrei potuto abbassare il tempo finale per provare a scendere sotto il fatidico muro delle 3 ore.

Nel giro di due anni, a Carpi, segnai il mio personal best sulla distanza in poco più di 2 ore e 48 minuti. Gli sforzi fatti furono ampiamente ripagati.

Nel frattempo presi parte anche ai Campionati Italiani organizzati dalla FSSI – la Federazione Sport Sordi Italia – che avevo scoperto. Furono anni intensi, con 6 titoli italiani vinti per questa Federazione.

Ero uscito dal limbo del runner amatore e mi trovavo ad essere quasi un top runner di scarso livello, tuttavia sufficiente per portarmi a casa piazzamenti oltre a 3 titoli mondiali per Medici e Odontoiatri.

EuroSwim 2019 Glasgow | Seconda giornata positiva per gli azzurri, staffetta out

Si riparte al Tollcross International Swimming Centre di Glasgow! Dopo la ricca giornata di medaglie ed emozioni di ieri, tutti nuovamente in acqua per le batterie del day 2! In vasca oggi esordio per i big azzurri Pellegrini e Paltrinieri, ma anche tante giovani...
Leggi

EuroSwim 2019 Glasgow | Azzurri a quota 6 medaglie nella prima giornata

Dal Tollcross International Swimming Centre tutto è pronto! Primo pomeriggio di semifinali e finali da Glasgow, prima caccia alle medaglie per questi Campionati Europei in Vasca Corta 2019. Troviamo l'Italia subito protagonista con sei medaglie un oro, un argento e...
Leggi

EuroSwim 2019 Glasgow | Buona partenza per l’Italia nel day 1

Ore 10.30, via al 20° Campionato Europeo di vasca corta! Nella stessa vasca “accorciata” che ospitò la rassegna continentale nell’estate 2018 ecco arrivare il meglio del nuoto europeo, con il più importante appuntamento pre-olimpico della stagione. In una settimana...
Leggi

UFFICIALE: Europei di nuoto del 2022 a Roma

UFFICIALE La 36ª edizione dei Campionati Europei di nuoto, nuoto di fondo, tuffi, tuffi dalle grandi altezze e nuoto sincronizzato si svolgerà a Roma dall'11 al 21 agosto del 2022. Lo ha comunicato la Ligue Europeenne de Natation con una nota ufficiale. Determinanti...
Leggi

Swim Stats | EuroSwim i numeri che ci portano a Glasgow 2019

La storia dei Campionati Europei di Nuoto in vasca corta si può dividere in due parti. Nel 1991 la LEN ha organizzato la prima di quattro edizioni di quelli che si chiamavano Campionati Europei Sprint: i nuotatori si sfidavano, in un programma ridotto, nelle distanze...
Leggi

Corsia Master, Regionali Emilia Romagna 2020 in corta a Forlì e Riccione

I Campionati Regionali Emilia Romagna dopo due stagioni in vasca olimpionica tornano in corta e si svolgeranno su tre giornate di gara e due sedi diverse. La prima giornata - domenica 16 febbraio - si terrà presso la piscina comunale di Forlì, mentre le due successive...
Leggi

MP Michael Phelps: Allenatori vs Atleti, l’intervista doppia

Quanto conta l'allenamento per un grande campione? E quanto invece un buon allenatore nel raggiungere i traguardi? Ce lo spiegano i portacolori del team MP, Luca Pizzini e Giacomo Carini e i rispettivi coach Cuore, anima e cervello. Vincere è un mix di abilità...
Leggi

ISL2019, Londra | Intervista a Konstantin Grigorishin

Abbiamo incontrato in occasione della tappa di Londra della International Swimming League il magnate ucraino Konstantin Grigorishin finanziatore e capo del Consiglio Consultivo della ISL. Grigorishin è il maggiore investitore della Energy Standard Fund Ltd, oltre che...
Leggi

Londra ISL2019 #6 | Derby d’Europa: passano Energy Standard e London Roar

La prima, storica, regular season della International Swimming League è terminata con il sesto incontro, l’atteso derby tra le quattro formazioni europee, che doveva decidere i nomi dei due team qualificati per la finalissima di Las Vegas (20/21 dicembre). Al Queen...
Leggi

Europei candidatura Roma 2022 | La delegazione LEN incontra FIN e la Sindaca Raggi

Roma - Venerdì 22 novembre 2019 una delegazione della Ligue Européenne de Natation, LEN, composta dal Segretario Generale David Sparkes, dal Vice Presidente Andrii Vlaskov e dall’Executive Director Gianni Minervini, è stata ospitata negli uffici della Federazione...
Leggi

La corsa era il mio pane quotidiano, ma inframezzavo le doppiette di corsa con uscite in bicicletta e sedute di nuoto in piscina. Non sono mai stato un nuotatore navigato, ma differenziare lo sforzo, mi aiutava a rilassare e potenziare la muscolatura.

Poi nel 2013 fui sottoposto al secondo intervento di asportazione del neurinoma che aveva intaccato la mia scatola cranica.
Ne uscii piuttosto malconcio. Persi come risultanza dell’intervento la mobilità completa dell’occhio sinistro.

Con mia buona pace, abbandonai la professione odontoiatrica e decisi di dedicarmi alla creazione di un brand tutto mio.

Nel 2008 avevo scritto un libro che intitolai Vedere di corsa e sentirci ancora meno. Un diario autobiografico che parla della mia vita nell’anno 2008. Il libro si conclude con questa frase.

La forza di ogni individuo sta nella propria testa e accanto alle persone cui vuole bene.

Questo fu il punto di ripartenza.

Creai le prime due bandane della collezione Iovedodicorsa e la promozione la pensammo in questo modo:

Mettetevelo bene in testa: La forza di ogni individuo sta nella propria testa e accanto alle persone cui vuole bene”, con l’intenzione di sdoppiare il senso, tra prodotto e mantra che sosteneva il brand.

Da li poi nacque l’idea di creare delle cuffie da nuoto, anche queste da mettere bene in testa, ovviamente!

Acquista le cuffie di iovedodicorsa in 100% silicone Eco Friendly

Sono disponibili quattro modelli:

  • pink heart
  • brown soldier
  • mundiale
  • bubble bum
iovedodicorsa - swimming caps

About The Author

Ultimi Tweet

?>