Select Page

Corsia Master, il Regolamento del Nuoto per la stagione 2018-19: le novità

Corsia Master, il Regolamento del Nuoto per la stagione 2018-19: le novità

Il nuovo Regolamento specifico per il settore Nuoto Master è finalmente online.

Scopriamo quindi se ci sono novità per il circuito Supermaster e per il Campionato italiano Master di Società che negli ultimi anni hanno movimentato gli avvii di stagione… e non solo!

Come di consueto le variazioni del Regolamento rispetto alla precedente stagione sono messe in evidenza in colore rosso: tralasciando gli aggiornamenti delle scadenze e una piccola variazione sul tema riguardante la presentazione del cartellino degli U25 alle manifestazioni che deve essere in originale o in copia rilasciata dal Presidente della società di appartenenza su cui dichiara che la copia del certificato è conforme all’originale in possesso della società; vediamo le modfiche al metodo di assegnazione del Campionato Italiano Master di Società.

I contributi utilizzati nella scorsa stagione sono confermati, si aggiungono alcune note (in rosso):
– i tre migliori punteggi, ottenuti da ogni atleta in tre gare individuali diverse nelle manifestazioni del Circuito Supermaster e nei Campionati Italiani Estivi (ogni distanza gara conta una volta sola indipendentemente dalla lunghezza della vasca);
– il miglior punteggio di ogni categoria e specialità delle staffette 4x50 invernali, in un numero massimo di punteggi dipendente dalla fascia di appartenenza della società;
– il miglior punteggio di ogni categoria e specialità delle staffette 4x50 estive, in un numero massimo di punteggi dipendente dalla fascia di appartenenza della società;
– il miglior punteggio conseguito da ciascun atleta nel corso dei Campionati Italiani, in un numero massimo di punteggi dipendente dalla fascia di appartenenza della società.

Andiamo a vedere i dettagli della fascia di appartenenza.

Le fasce di appartenenza rimangono invariate, fra parentesi il numero di atleti con almeno 3 punteggi validi:

  • Fascia A – oltre 125 (oltre 140 atleti)
  • Fascia B – 125 (da 111 a 140 atleti)
  • Fascia C – 100 (da 86 a 110 atleti)
  • Fascia D – 75 (da 56 a 85 atleti)
  • Fascia E – 50 (da 31 a 55 atleti)
  • Fascia F – 25 (da 1 a 30 atleti)

Riguardo ai punteggi individuali, sia per la somma dei 3 ottenuti durante il circuito Supermaster che per i Campionati Italiani valgono solo i migliori punteggi pari al numero indicato nella fascia: ad esempio per la Fascia F saranno i migliori 25, per la E i migliori 50 e così via, tranne per la Fascia A dove tutti i punteggi saranno conteggiati.

In relazione alle staffette invece: per ogni categoria e specialità delle staffette 4x50, si prende in considerazione il miglior punteggio e si sommano:

  • Fascia A – tutti i punteggi
  • Fascia B – tutti i punteggi
  • Fascia C – i migliori 32 punteggi
  • Fascia D – i migliori 26 punteggi
  • Fascia E – i migliori 20 punteggi
  • Fascia F – i migliori 14 punteggi

In sostanza oltre alla partecipazione alle staffette prima estive e poi “regionali”, fortemente incoraggiata nelle ultime stagioni, rimane importante se non fondamentale la partecipazione individuale agli Italiani per potersi aggiudicare la Classifica finale di Società di fascia.

Napoli ISL2019 #2 | il Nuoto spettacolo fa tappa in Italia

Il grande nuoto chiama, Napoli risponde! E come! Grande entusiasmo per la seconda tappa della Internationa Swimming League, la lega rivoluzionaria del nuoto mondiale. In una piscina Scandone tirata al lucido, impazza lo spettacolo. Merito dell’organizzazione, sempre...
Read More

Training Lab, tante strade e una sola meta: la Velocità

L’allenamento del nuoto presenta sempre una grande sfida per gli atleti, ma in primo luogo per gli allenatori. Oggigiorno il nuoto mondiale sembra essere uscito veramente dagli schemi comuni del secolo scorso, proprio per la grande varietà di metodologie allenanti che...
Read More

EuroJunior ad Aberdeen e Mediteranean cup 2020: le selezioni per gli azzurrini

In seguito alla pubblicazione del Regolamento ufficiale della Federazione Italiana Nuoto deliberato lo scorso 8 ottobre abbiamo riportato i criteri di convocazione per la Nazionale assoluta che si vedrà impegnata fra Europei in corta e lunga con l'obiettivo Olimpiadi...
Read More

I criteri di selezione per gli Europei: Glasgow 2019 e Budapest 2020

La stagione agonistica alle porte vedrà come appuntamento clou la  XXXII Olimpiade di Tokyo 2020 - 25 luglio al 2 agosto per il nuoto in vasca - che passerà attraverso le due tappe principali di selezione dei Campionati Italiani (Riccione, 12/14 dicembre 2019 e 17-21...
Read More

Road to Tokyo 2020, i criteri di selezione per la XXXII Olimpiade

La XXXII Olimpiade di Tokyo interesserà i nuotatori dal 25 luglio al 2 agosto, vediamo quali sono i criteri di convocazione ufficializzati dalla Federazione Italiana Nuoto nel regolamento deliberato lo scorso 8 ottobre. Sarà una selezione a due step principali: primo...
Read More

Elba Swim 647 la nuotata solidale di Abbracciamoli onlus

Sabato 2 novembre si terrà l’edizione 2019 di Elba Swim 647, l’ultima tappa di Abbracciamoli Tour 2019. Quest'anno la nuotata non competitiva nella splendida cornice dell’Isola d’Elba si fa in tre. Oltre al percorso tradizionale che da il nome all'evento...
Read More

Storie di Nuoto, la Grande Campionessa Americana

Nello sport ci sono alcune certezze che ci fanno sentire tranquilli. C’è sempre almeno un brasiliano fenomenale nel giocare a calcio o una cinese che si tuffa nettamente meglio di tutti le altre, uno sciatore di fondo nordico che è una star - almeno dalle sue parti -...
Read More

Indianapolis ISL2019 #1 | Vince il team Energy Standard

International Swimming League! A Indianapolis si è scritta una pagina di storia del nuoto. Quanto importante, lo vedremo più avanti. Senza sbilanciarsi sui i pregi e difetti di questa prima volta, una certezza c'è: la ISL è qualcosa di completamente nuovo e come dice...
Read More

Marco Frattini, dalla maratona al nuoto con il brand iovedodicorsa

Negli ultimi anni, il nuoto e gli sport acquatici in generale, hanno visto una fervente attività fra brand storici di swimwear e nuovi marchi che hanno contribuito fortemente a introdurre il concetto di moda anche in un ambiente in cui i vestiti vengono lasciati...
Read More

Nuoto in Acque Gelide da “Guinness” in attesa dell’ok olimpico

In attesa di diventare sport olimpico, un altro grande riconoscimento da Guinness World Records ™ al Nuoto in Acque Gelide ed alle prestazioni certificate dalla International Ice Swimming Association - IISA (dai 500 metri al miglio). Ricordiamo che la specialità del...
Read More

Passiamo quindi alle altre modifiche, riguardo alla possibilità di inverire l’ordine di partenza per le gare degli 800 e 1500 stile libero, partendo quindi dai tempi migliori, si puntualizza che: l’ordine di partenza adottato deve essere specificato nel programma della manifestazione e non può essere modificato prima e durante la manifestazione e deve esere lo sempre lo stesso per tutte le batterie.

Riguardo alle disposizioni organizzative della manifestazione, il Giudice Arbitro della manifestazione avrà il compito di redigere un verbale – da trasmettere al settore Master della FIN – per valutare la parte inerente agli aspetti organizzativi e tecnici.

Viene specificato che le  manifestazioni del circuito 2019/2020 potranno essere programmate nel periodo dal 19 ottobre 2019 al 14 giugno 2020, con l’esclusione del mese di febbraio che viene riservato allo svolgimento dei Campionati Regionali.
In realtà la scadenza del 14 giugno 2020 potrà essere posticipata, ferma restando la osservanza di un intervallo di 15 giorni tra la conclusione del circuito supermaster e l’inizio dei Campionati Italiani.

Infine per le società organizzatrici sarà possibile nel documento preliminare relativo alla manifestazione – inviato a FIN settore Master, Comitato Regionale di competenza e diffusso poi in rete – specificare il numero minimo di iscritti al di sotto del quale l’Organizzazione non garantisce lo svolgimento della manifestazione.

In parallelo al Regolamento sono state inoltre rese note le linee guida per le modalità di trasmissione sia delle iscrizioni che dei risultati delle gare di nuoto nel tentivo di uniformare i dati relativi agli eventi di atleti Master, Propaganda e Agonisti.

Un passo avanti reso possibile dalla nuova piattaforma informatica che sta faticando a decollare – leggi l’articolo dedicato – ma che nel lungo periodo speriamo porterà i benefici per cui è stata introdotta.

Foto copertina: Fabio Cetti | Corsia4

About The Author

Responsabile di redazione, istruttore di nuoto, ex-ago di nuoto e salvamento, “Ing-mamma-atleta” Master

Ultimi Tweet

?>