Select Page

Corsia Master, il Regolamento del Nuoto per la stagione 2018-19: le novità

Corsia Master, il Regolamento del Nuoto per la stagione 2018-19: le novità

Il nuovo Regolamento specifico per il settore Nuoto Master è finalmente online.

Scopriamo quindi se ci sono novità per il circuito Supermaster e per il Campionato italiano Master di Società che negli ultimi anni hanno movimentato gli avvii di stagione… e non solo!

Come di consueto le variazioni del Regolamento rispetto alla precedente stagione sono messe in evidenza in colore rosso: tralasciando gli aggiornamenti delle scadenze e una piccola variazione sul tema riguardante la presentazione del cartellino degli U25 alle manifestazioni che deve essere in originale o in copia rilasciata dal Presidente della società di appartenenza su cui dichiara che la copia del certificato è conforme all’originale in possesso della società; vediamo le modfiche al metodo di assegnazione del Campionato Italiano Master di Società.

I contributi utilizzati nella scorsa stagione sono confermati, si aggiungono alcune note (in rosso):
– i tre migliori punteggi, ottenuti da ogni atleta in tre gare individuali diverse nelle manifestazioni del Circuito Supermaster e nei Campionati Italiani Estivi (ogni distanza gara conta una volta sola indipendentemente dalla lunghezza della vasca);
– il miglior punteggio di ogni categoria e specialità delle staffette 4x50 invernali, in un numero massimo di punteggi dipendente dalla fascia di appartenenza della società;
– il miglior punteggio di ogni categoria e specialità delle staffette 4x50 estive, in un numero massimo di punteggi dipendente dalla fascia di appartenenza della società;
– il miglior punteggio conseguito da ciascun atleta nel corso dei Campionati Italiani, in un numero massimo di punteggi dipendente dalla fascia di appartenenza della società.

Andiamo a vedere i dettagli della fascia di appartenenza.

Le fasce di appartenenza rimangono invariate, fra parentesi il numero di atleti con almeno 3 punteggi validi:

  • Fascia A – oltre 125 (oltre 140 atleti)
  • Fascia B – 125 (da 111 a 140 atleti)
  • Fascia C – 100 (da 86 a 110 atleti)
  • Fascia D – 75 (da 56 a 85 atleti)
  • Fascia E – 50 (da 31 a 55 atleti)
  • Fascia F – 25 (da 1 a 30 atleti)

Riguardo ai punteggi individuali, sia per la somma dei 3 ottenuti durante il circuito Supermaster che per i Campionati Italiani valgono solo i migliori punteggi pari al numero indicato nella fascia: ad esempio per la Fascia F saranno i migliori 25, per la E i migliori 50 e così via, tranne per la Fascia A dove tutti i punteggi saranno conteggiati.

In relazione alle staffette invece: per ogni categoria e specialità delle staffette 4x50, si prende in considerazione il miglior punteggio e si sommano:

  • Fascia A – tutti i punteggi
  • Fascia B – tutti i punteggi
  • Fascia C – i migliori 32 punteggi
  • Fascia D – i migliori 26 punteggi
  • Fascia E – i migliori 20 punteggi
  • Fascia F – i migliori 14 punteggi

In sostanza oltre alla partecipazione alle staffette prima estive e poi “regionali”, fortemente incoraggiata nelle ultime stagioni, rimane importante se non fondamentale la partecipazione individuale agli Italiani per potersi aggiudicare la Classifica finale di Società di fascia.

I Ragazzi chiudono gli Italiani di Categoria. I convocati per i Mondiali Junior

Si sono chiusi anche i Campionati Nazionali della Categoria Ragazzi - leggi il REPORT delle categorie maggiori - con lo Stadio del Nuoto di Roma palcoscenico della grande festa per gli atleti nati nel 2003-2004 maschi (totale 494) e 2005-2006 femmine (totale 322). Un...
Read More

Apnea sportiva, il progetto dei Nuotatori del Carroccio

Sappiamo ormai come i grandi campioni del nuoto abbiano inserito nella loro programmazione delle sedute specifiche di allenamento dedicate all'apnea sia in acqua che a secco. La cura dei dettagli e dei particolari è importante non solo per gli atleti di alto livello,...
Read More

Training Lab, speciale Gwangju2019 | L’analisi tecnica del mondiale

Un altro Campionato del mondo in vasca lunga è appena terminato e, come tutte l'edizioni preolimpiche, ha già delineato un quadro ben preciso in alcune specialità, come allo stesso tempo mostra molte carte ancora da scoprire in altre. Di sicuro è stato un campionato...
Read More

Mondiali Gwangju 2019 | Top & Flop made in Italy

Fratelli d'Italia! Quando il nostro inno risuona nelle piscine di tutto il mondo, chiunque, dall'Australia alla Cina, canta con noi. E, di recente, è toccato agli amici della Corea sentire le note di Mameli al Nambu Acquatics Center. L'edizione numero diciotto del...
Read More

Italiani di Categoria, a Roma si chiude la stagione nazionale

Terminata la prima parte dei Campionati Nazionali di Categoria, la grande festa estiva del nuoto in chiusura della stagione agonistica italiana, che ha visto in acqua allo Stadio del Nuoto di Roma le categorie Junior, Cadetti e Senior dal 1 al 4 agosto. In questa...
Read More

Traversata della Manica | Oriana test positivo nel lago di Poschiavo

''Mai limitare le proprie sfide ma sfidare costantemente i propri limiti per superarli con la massima determinazione'' Andrea Oriana ha sintetizzato con le parole che concentrano la sua caparbietà l'esito positivo del test finale di preparazione alla sua sfida, la...
Read More

Mondiali Gwangju 2019 | Top & Flop international

“Si dice che il battito d'ali di una farfalla sia in grado di provocare un uragano dall'altra parte del mondo”. Chissà se la celebre frase incipit del film “The butterfly effect” può essere applicata anche al nuoto. Di certo, quello che abbiamo visto a Gwangju in...
Read More

Baku 2019 | EYOF Italia quarta nel medagliere del nuoto

Dal 20 al 28 luglio a Baku, in Azerbaigian, si è tenuto l' European Youth Olympic Festival (EYOF) fra le discipline sportive in programma il nuoto. La Nazionale azzurra, guidata dal tecnico responsabile delle squadre giovanili Walter Bolognani, era formata da sedici...
Read More

Swim Stats | Gwangju 2019, i numeri dei Mondiali

8 medaglie: 3 ori, 2 argenti e 3 bronzi. 23 finali raggiunte, di cui 5 con le staffette, altre 11 semifinali 19 record italiani, 15 miglioramenti del record personale. Questi i grandi numeri della nazionale italiana ai Mondiali di Gwangju 20019, l’edizione più...
Read More

Lac St-Jean, World Series #5: Bruni alla vittoria, Verani bronzo

Mentre i riflettori del nuoto - in vasca - e pallanuoto erano puntati sui Campionati del Mondo di Gwangju il circuito delle acque libere si è spostato verso altri lidi. Dopo un mese di sosta nel programma della FINA Marathon Swim World Series si ritorna a gareggiare...
Read More

Passiamo quindi alle altre modifiche, riguardo alla possibilità di inverire l’ordine di partenza per le gare degli 800 e 1500 stile libero, partendo quindi dai tempi migliori, si puntualizza che: l’ordine di partenza adottato deve essere specificato nel programma della manifestazione e non può essere modificato prima e durante la manifestazione e deve esere lo sempre lo stesso per tutte le batterie.

Riguardo alle disposizioni organizzative della manifestazione, il Giudice Arbitro della manifestazione avrà il compito di redigere un verbale – da trasmettere al settore Master della FIN – per valutare la parte inerente agli aspetti organizzativi e tecnici.

Viene specificato che le  manifestazioni del circuito 2019/2020 potranno essere programmate nel periodo dal 19 ottobre 2019 al 14 giugno 2020, con l’esclusione del mese di febbraio che viene riservato allo svolgimento dei Campionati Regionali.
In realtà la scadenza del 14 giugno 2020 potrà essere posticipata, ferma restando la osservanza di un intervallo di 15 giorni tra la conclusione del circuito supermaster e l’inizio dei Campionati Italiani.

Infine per le società organizzatrici sarà possibile nel documento preliminare relativo alla manifestazione – inviato a FIN settore Master, Comitato Regionale di competenza e diffusso poi in rete – specificare il numero minimo di iscritti al di sotto del quale l’Organizzazione non garantisce lo svolgimento della manifestazione.

In parallelo al Regolamento sono state inoltre rese note le linee guida per le modalità di trasmissione sia delle iscrizioni che dei risultati delle gare di nuoto nel tentivo di uniformare i dati relativi agli eventi di atleti Master, Propaganda e Agonisti.

Un passo avanti reso possibile dalla nuova piattaforma informatica che sta faticando a decollare – leggi l’articolo dedicato – ma che nel lungo periodo speriamo porterà i benefici per cui è stata introdotta.

Foto copertina: Fabio Cetti | Corsia4

About The Author

Responsabile di redazione, istruttore di nuoto, ex-ago di nuoto e salvamento, “Ing-mamma-atleta” Master

Ultimi Tweet

?>