Select Page

Corsia Master, il Regolamento del Nuoto per la stagione 2018-19: le novità

Corsia Master, il Regolamento del Nuoto per la stagione 2018-19: le novità

Il nuovo Regolamento specifico per il settore Nuoto Master è finalmente online.

Scopriamo quindi se ci sono novità per il circuito Supermaster e per il Campionato italiano Master di Società che negli ultimi anni hanno movimentato gli avvii di stagione… e non solo!

Come di consueto le variazioni del Regolamento rispetto alla precedente stagione sono messe in evidenza in colore rosso: tralasciando gli aggiornamenti delle scadenze e una piccola variazione sul tema riguardante la presentazione del cartellino degli U25 alle manifestazioni che deve essere in originale o in copia rilasciata dal Presidente della società di appartenenza su cui dichiara che la copia del certificato è conforme all’originale in possesso della società; vediamo le modfiche al metodo di assegnazione del Campionato Italiano Master di Società.

I contributi utilizzati nella scorsa stagione sono confermati, si aggiungono alcune note (in rosso):
– i tre migliori punteggi, ottenuti da ogni atleta in tre gare individuali diverse nelle manifestazioni del Circuito Supermaster e nei Campionati Italiani Estivi (ogni distanza gara conta una volta sola indipendentemente dalla lunghezza della vasca);
– il miglior punteggio di ogni categoria e specialità delle staffette 4x50 invernali, in un numero massimo di punteggi dipendente dalla fascia di appartenenza della società;
– il miglior punteggio di ogni categoria e specialità delle staffette 4x50 estive, in un numero massimo di punteggi dipendente dalla fascia di appartenenza della società;
– il miglior punteggio conseguito da ciascun atleta nel corso dei Campionati Italiani, in un numero massimo di punteggi dipendente dalla fascia di appartenenza della società.

Andiamo a vedere i dettagli della fascia di appartenenza.

Le fasce di appartenenza rimangono invariate, fra parentesi il numero di atleti con almeno 3 punteggi validi:

  • Fascia A – oltre 125 (oltre 140 atleti)
  • Fascia B – 125 (da 111 a 140 atleti)
  • Fascia C – 100 (da 86 a 110 atleti)
  • Fascia D – 75 (da 56 a 85 atleti)
  • Fascia E – 50 (da 31 a 55 atleti)
  • Fascia F – 25 (da 1 a 30 atleti)

Riguardo ai punteggi individuali, sia per la somma dei 3 ottenuti durante il circuito Supermaster che per i Campionati Italiani valgono solo i migliori punteggi pari al numero indicato nella fascia: ad esempio per la Fascia F saranno i migliori 25, per la E i migliori 50 e così via, tranne per la Fascia A dove tutti i punteggi saranno conteggiati.

In relazione alle staffette invece: per ogni categoria e specialità delle staffette 4x50, si prende in considerazione il miglior punteggio e si sommano:

  • Fascia A – tutti i punteggi
  • Fascia B – tutti i punteggi
  • Fascia C – i migliori 32 punteggi
  • Fascia D – i migliori 26 punteggi
  • Fascia E – i migliori 20 punteggi
  • Fascia F – i migliori 14 punteggi

In sostanza oltre alla partecipazione alle staffette prima estive e poi “regionali”, fortemente incoraggiata nelle ultime stagioni, rimane importante se non fondamentale la partecipazione individuale agli Italiani per potersi aggiudicare la Classifica finale di Società di fascia.

Regolamenti nuova stagione: i tempi limite per gli Assoluti e gare separate per Agonisti e Master

Il Nuoto di Fondo apre la stagione con i Campionati Italiani Indoor in programma a Riccione il 31 marzo e 1 aprile 2019. Pubblicati i Regolamenti ufficiali la novità più evidente è quella della separazione fra Agonisti e Master sia sulla carta che in acqua. Vediamo...
Read More

Swim Stats, l’analisi in numeri dei Criteria 2019

Anche i Criteria Kinder+Sport 2019 sono andati agli archivi: per sei giorni lo Stadio del Nuoto di Riccione ha accolto la grande festa del nuoto giovanile nazionale, tra facce conosciute e nuovi talenti da scoprire. Cosa resterà negli annali di questa kermesse...
Read More

Criteria Kinder+Sport 2019: anche i maschi fanno 13!

Bad boys, tocca a voi! Dopo le ragazze - leggi QUI il report - Riccione ospita la valanga azzurra di ragazzi terribili pronti a fare del loro meglio ai Criteria. Sette anni di categoria: dai Cadetti classe '99-2000, passando per gli Junior 2001 e 2002 e le tre annate...
Read More

Pillole di Nuoto, flash dal mondo: addii, ritorni, progetti e… risultati

Il nuoto in breve... tornano le pillole di Corsia4 per rimanere informati su tutto quello che succede nel nostro mondo acquatico. Mentre il nuoto azzurro è focalizzato sui risultati dei giovanili di Riccione, arrivano notizie di ogni genere come la sconvolgente...
Read More

Criteria Kinder+Sport 2019: 13 record femminili e tante ottime prestazioni

Si chiude la prima parte dei Criteria Kinder + Sport 2019, sezione femminile! Cosa hanno lasciato queste prime tre giornate di Campionati Italiani giovanili? Riccione è carica come sempre, anche con il suo bel pallone che copre la vasca estiva. Le ragazze terribili...
Read More

Un esercizio antistress per il pre-gara

Lo stress o ansia pre-gara alla fine non è altro che un'esagerata attenzione ai pensieri. Basterebbe quindi semplicemente spostare il focus sul respiro e sulle sensazioni del corpo, qualunque esse siano, piacevoli o spiacevoli e lo stress non sarebbe più così...
Read More

Migliorare a Rana è impossibile, se non sai come farlo!

Una gambata a rana efficace è legata IN PARTE alla genetica - nelle prossime righe capirai che si può fare comunque molto - o meglio, alla tua conformazione corporea. In particolare dipende dalla conformazione di queste articolazioni: anca, ginocchio e caviglia....
Read More

Special Olympics, domani al via i Giochi Mondiali di Abu Dhabi: il Nuoto c’è!

Mancano poche ore all'inizio degli Special Olympics World Games giunti alla XV edizione, il più grande evento sportivo ed umanitario dell'anno, in programma dal 14 al 21 marzo ad Abu Dhabi. Per la prima volta gli Special Olympics - per atleti con disabilità...
Read More

Swim Stats, Criteria 2019: prepariamoci alla festa del nuoto giovanile

I Criteria 2019 sono alle porte: dal 15 al 20 marzo lo Stadio del Nuoto di Riccione sarà scenario della grande festa del nuoto giovanile italiano, che si preannuncia ricca di emozioni e di talenti da scoprire e confermare. Le prime tre giornate saranno dedicate alla...
Read More

Training Lab, esiste un meccanismo di trasporto del lattato intracellulare all’interno del muscolo scheletrico?

Come dettagliato in una review sul "Journal of Physiology" (Gladden, 2004), si è verificato un cambiamento fondamentale nel modo di considerare il ruolo del lattato (La-) all'interno del metabolismo, con l'introduzione di alcune ipotesi in merito ai meccanismi di...
Read More

Passiamo quindi alle altre modifiche, riguardo alla possibilità di inverire l’ordine di partenza per le gare degli 800 e 1500 stile libero, partendo quindi dai tempi migliori, si puntualizza che: l’ordine di partenza adottato deve essere specificato nel programma della manifestazione e non può essere modificato prima e durante la manifestazione e deve esere lo sempre lo stesso per tutte le batterie.

Riguardo alle disposizioni organizzative della manifestazione, il Giudice Arbitro della manifestazione avrà il compito di redigere un verbale – da trasmettere al settore Master della FIN – per valutare la parte inerente agli aspetti organizzativi e tecnici.

Viene specificato che le  manifestazioni del circuito 2019/2020 potranno essere programmate nel periodo dal 19 ottobre 2019 al 14 giugno 2020, con l’esclusione del mese di febbraio che viene riservato allo svolgimento dei Campionati Regionali.
In realtà la scadenza del 14 giugno 2020 potrà essere posticipata, ferma restando la osservanza di un intervallo di 15 giorni tra la conclusione del circuito supermaster e l’inizio dei Campionati Italiani.

Infine per le società organizzatrici sarà possibile nel documento preliminare relativo alla manifestazione – inviato a FIN settore Master, Comitato Regionale di competenza e diffusso poi in rete – specificare il numero minimo di iscritti al di sotto del quale l’Organizzazione non garantisce lo svolgimento della manifestazione.

In parallelo al Regolamento sono state inoltre rese note le linee guida per le modalità di trasmissione sia delle iscrizioni che dei risultati delle gare di nuoto nel tentivo di uniformare i dati relativi agli eventi di atleti Master, Propaganda e Agonisti.

Un passo avanti reso possibile dalla nuova piattaforma informatica che sta faticando a decollare – leggi l’articolo dedicato – ma che nel lungo periodo speriamo porterà i benefici per cui è stata introdotta.

Foto copertina: Fabio Cetti | Corsia4

About The Author

Responsabile di redazione, istruttore di nuoto, ex-ago di nuoto e salvamento, “Ing-mamma-atleta” Master

Ultimi Tweet

?>