Select Page

Speciale MasterS, a Novara vittoria del Milano Nuoto Master e bis mondiale per Travaini

Speciale MasterS, a Novara vittoria del Milano Nuoto Master e bis mondiale per Travaini

Trofeo Città di Novara

 

Data: 20 gennaio 2019
Sede: Novara – Piscina comunale
Vasca: 25 metri – 10 corsie
Organizzazione: Natatio Master Team

Atleti

Società

Record Totali

Classifica di Società

Milano Nuoto Master LOM 61.126,06
B.Fit Legnano Nuoto LOM 53.036,15
Rari Nantes Saronno LOM 52.182,10

La società organizzatrice – Natatio Master Team (39.693,33) – per fair play si esclude dalla premiazione.

Tris di record nella terza tappa del Circuito Nord Ovest che ha visto come protagonista l’eclettico Carlo Travaini con un doppio record mondiale nei 100 rana e nei 200 misti M55 di oltre al nuovo primato italiano della staffetta 4x50 stille libero M100 della formazione B.Fit Legnano.

Ma scendiamo nel dettaglio: nella sessione del mattino Carlo Travaini si prende il record dei 200 misti M55 che apparteneva dal 2009 allo statunitense Michael Mann (2.16.44) e lo porta a 2.15.99 collezionando 1031,69 punti. Nell’ultima prova del pomeriggio ritocca il mondiale dei 100 rana che già gli apparteneva con 1.05.12 nuotato nella scorsa stagione e realizzando la migliore prestazione assoluta della maqnifestazione con 1.04.70 e 1087,02 punti.

Come anticipato la formazione M100 della B.Fit Legnano Nuoto composta da Carla Venice, Sara Ballarini, Noemi Zaffaroni e Laura Bozzato stabiliscono il nuovo primato della 4x50 stile libero in 1.52.04 cancellando il precedente 1.52.67 nuotato dalla Rari Nantes Legnano nell’aprile del 2014.

Premiate le migliori prestazioni assolute maschili e femminili, riportiamo qui le prime tre posizioni:

1. Carlo Travaini M55 – 100 ra 1.04.70 – 1087.02 RM
2. Igor Piovesan M45 – 800 sl 8.41.87 – 989.85
3. Mauro Lanzoni M45 – 50 fa 26.71 – 962.19

1. Daniela Sabatini M50 – 800 sl 9.52.58 – 981,83
2. Jane Hoag M50 – 800 sl 9.53.15 – 980.88
3. Daniela De Ponti M50 – 100 sl 1.02.90 – 976.15

Vediamo quindi nel dettaglio i migliori risultati delle specialità in programma.

9° Trofeo Città di Milano, spettacolo assicurato con Pellegrini, Paltrinieri, Detti, Le Clos, Cseh e Hosszú

Meno di dieci giorni al Trofeo Città di Milano 2019, quello che ormai è un appuntamento atteso da tutti. Nona edizione per l'evento organizzato dalla Nuotatori Milanesi presso la Piscina "D. Samuele" di Milano nelle giornate di Venerdì 1, Sabato 2 e Domenica 3 Marzo....

17° Meeting del Titano, giovani alla riscossa: Pilato da record nei 50 rana

All'ombra delle tre torri che capeggiano sul monte Titano, si è svolta la 17ª edizione dell'omonimo meeting, prima tappa del 6° Gran Prix d'Inverno che fa combinata insieme al prossimo 9° Trofeo Città di Milano. San Marino, o meglio la adiacente Serravalle, ha...

17° Meeting del Titano, a San Marino si apre il Gran Prix d’Inverno

La Federazione Sammarinense Nuoto in collaborazione con la FIN e Arena organizza il 17° Meeting del Titano valevole come prima tappa del 6° Gran Prix d'Inverno. Il 16 e 17 febbraio 2019 presso il Multieventi Sport Domus gli atleti potranno gareggiare nella vasca...

Migliore prestazione? Seguite l’istinto!

Molti atleti si rivolgono a me soprattutto nei periodi che precedono una competizione più o meno importante. È questo il momento dove, in molti casi lo stress mentale e l'ansia, si fanno sentire più forti e possono diventare degli inutili ostacoli. Ecco che proprio in...

Corsia Master, i Regionali liguri alla Sciorba il 23 e 24 febbraio

I Campionati Regionali Liguri riservati alla categoria Master si svolgeranno, quest'anno, per la prima volta, su due giorni: sabato 23 e domenica 24 febbraio. La sede è quella della Piscina Sciorba, nota per essere uno degli impianti natatori più scorrevoli che, già...

Training Lab, un nuovo sguardo al metabolismo aerobico negli esercizi ad alta intensità

Per molti anni è stata utilizzata la nozione di metabolismo aerobico e anaerobico per definire il tipo di lavoro effettuato dagli atleti durante l’esercizio intenso. La visione tradizionale è quella legata alla resintesi dell’ATP fornita da tre sistemi integrati...

200 stile libero
Si apre la manifestazione con la migliore prestazioni di Jane Hoag che si aggiudica le M50 in 2.18.83 (958.80), mentre il più veloce in acqua è l’M25 Sasha Bartolo che negli M25 con 1.54.80 colleziona 956.79 punti. Superano quota 900 le vittorie di Giovanni Brazzale M35 in 2.03.71 (914.32), Raffaella Svelto M45 con 2.24.06 (911.63), Daniela Gigantiello M30 in 2.17.76 (907.01) e Annika Dal Soglio M25 col il miglior crono femminile di 2.16.15 (903.42), obiettivo sfiorato per Alessandro Foglio oro M30 in 2.01.79 (897.45).

50 rana
L’M50 Wanya Carraro con il crono di 37.68 comanda la classifica di specialità totalizzando 944.80 punti, ad una manciata di punti Emiliano Gallazzi vittorioso negli M45 in 31.07 (943.03) e Stefano Garzonio oro M35 in 30.32 (941.62). Il più veloce è l’M25 Emilio Corelli autore di un 29.73 da 926.67 punti, mentre nelle M30 bella vittoria per Carla Venice in 34.34 (934.19).

200 misti
Il mondiale M55 di Carlo Travaini con 2.15.99 vale una prestazione a quattro cifre di 1031.69 punti, mentre al femminile è l’M30 Alessia Virgilio a totalizzare il miglior tabellare di 944.65 punti grazie al crono di 2.28.15, seguono le vittorie di Daniela Pedacchiola M55 in 2.50.65 (936.36) e Noemi Zaffaroni M25 in 2.32.36 (917.17). Unico altro risultato maschile over-900 è quello di Marco Colombo primo M35 in 2.20.29 (902.84).

50 stile libero
Il primo alle piastre è l’M25 Francesco Ferrucci che chiude in 23.74 (936.39), preceduto però ai punti da Stefano Garzonio oro M35 in 24.09 (946.04) e da Stefano Vaghi alla vittoria M55 in 26.71 (938.23). Delia Dematti realizza il miglior tabellare femminile di 934.12 con il successo nelle M50 in 29.60, mentre la più veloce è Sara Ballarini oro M30 in 28.23 (912.86), terzo punteggio per Valeria Vanzetti che primeggia nelle M40 con 29.41 (905.47).

200 farfalla
La primatista M50 Franca Bosisio realizza la migliore prestazione con il crono di 2.38.38 e 975.57 punti, buon argento per Lucilla Corio che chiude in 2.48 netti (919.70). Al maschile Igor Piovesan raccoglie 945.72 punti con la vittoria M45 con il miglior crono di 2.16.71, secondo al tocco Giovanni Brazzale oro M35 in 2.17.73 (906.05).

200 dorso
Nell’ultima gara individuale del mattino Simonetta Cavallero realizza l’unico punteggio over-900 vincendo le M55 in 2.56.06 (905.77), la più veloce è invece Simona Baravalle alla vittoria M35 in 2.38.46 (880.35), primo alle piastre è l’M25 Marco Dolzan con 2.15.71 (891.46).

4x50 stile libero
Iniziamo dal comparto femminile e dal quartetto da record M100 della B.Fit Legnano: Venice, Ballarini, Zaffaroni e Bozzato con il crono di 1.52.04 raccolgono il miglior punteggio di 988.84 punti; bella vittoria per il Milano Nuoto Master M200 (Bevilacqua, Carraro, Pedacchiola, Dozzini) in 2.06.69 e 940.01 punti. B.Fit Legnano protagonista anche al maschile con miglior crono e punteggio della formazione M120: Primerano, Ferrucci, Federici L. e Garzonio vincono in 1.37.79 e 961.35 punti.

800 stile libero
Si riprende al pomeriggio con la distanza più lunga, Igor Piovesan sfiora quota mille con la vittoria M45 in 8.41.87 (999.85) mentre nelle M50 sfida di qualità fra Daniela Sabatini che ha la meglio su Jane Hoag: 9.52.58 e 9.53.15 (981.83 e 980.88). Bene Tommaso Vio primo M25 in 8.46.77 (948.06) e Sandro Vezzani oro M50 in 9.41.34 (920.51), segnaliamo inoltre i successi di Carla Garbarino M55 in 11.04.47 e Grazia Gavoglio M65 12.35.24 (918.31 e 917.36).

100 misti
Miglior performer è Fabio Cavalli vincente negli M50 in 1.05.93 (928.11), mentre al femminile è Carla Venice oro M30 in 1.08.88 davanti ad Alessia Virgilio con 1.10.42 (926.83 e 906.56). Segnaliamo il crono più veloce di Stefano Capovilla alla vittoria M30 in 1.01.51 (903.27).

50 farfalla
Migliore prestazione di specialità per Daniela Deponti vincente nelle M50 in 30.99 (974.19), più veloce di lei Laura Bozzato con la vittoria M25 in 29.92 (910.43), bene l’M40 Patrizia Borio oro in 31.24 (920.29). Fra gli uomini due vittorie eccellenti con Mauro Lanzoni M45 in 26.71 (962.19) e Stefano Vaghi M55 in 28.23 (960.33), terzo tabellare per Fabrizio Imperadore oro M50 in 28.37 (925.98).

100 stile libero
Ritroviamo Daniela Deponti al vertice di classifica con la sua vittoria M50 e il miglior crono femminile di 1.02.90 da 976.15 punti, seguono i successi di Patrizia Borio M40 in 1.03.12 (925.06) e Chiara Pulvirenti M35 in 1.03.41 (911.37). Miglior crono e punteggio maschile per l’M25 Francesco Ferrucci con 52.52 e 932.98 punti, seconda prestazione per l’evergreen Giorgio Perondini oro M80 in 1.22 netti (917.68) e terza per Marco Colombo primo M35 in 55.74 (911.91).

50 dorso
È Daniele Lupi a raccogliere il miglior punteggio di 950.07 punti con il crono di 29.64 e la vittoria M50 davanti a Fabio Cavalli in 31.35 (898.25), il più veloce è invece Leonardo Federici oro M35 in 27.68 (938.22). Al femminile tiene banco il podio M40: vince Cristina Francone in 32.04 (947.25), alle sue spalle Raffaella Previtera e Valeria Vanzetti rispettivamente in 33.52 e 33.75 (905.43 e 899.26).

100 rana
Chiusura in bellezza con il record mondiale M55 di Carlo Travaini, il suo 1.04.70 da 1087.02 punti è la migliore prestazione assoluta della manifestazione, secondo punteggio per Raffaele Notte vincente negli M45 in 1.08.53 (941.78) e terzo per Emilio Corelli primo M25 in 1.04.96 (931.50). Miglior crono e punteggio femminile per Sabina Vitaloni oro M45 in 1.18.55 (939.15) segue Chiara Lui prima M40 in 1.19.26 (906.13).

(Foto: R. Consilvio)

 

About The Author

Responsabile di redazione, istruttore di nuoto, ex-ago di nuoto e salvamento, “Ing-mamma-atleta” Master

Ultimi Tweet

?>