Select Page

21° Euro Meet, prima tappa della LEN Swimming Cup: 15 azzurri convocati

21° Euro Meet, prima tappa della LEN Swimming Cup: 15 azzurri convocati

La stagione in vasca lunga è già iniziata oltreoceano con la prima tappa della TYR Pro Swim Series a Knoxville, è il turno dell’Europa che inaugura un nuovo circuito, la LEN Swimming Cup di cui però al momento si conosce solo la prima tappa ovvero l’Euro Meet di Lussemburgo giunto ormai alla sua ventunesima edizione.

Sono 15 gli azzurri convocati per questo meeting che si disputerà dal 25 al 27 gennaio 2019 presso l’Aquatic Center D’Coque.

I quindici atleti convocati – 7 donne e 8 uomini – saranno accompagnati dal tecnico federale Gianni Leoni e dai tecnici Marco Pedoja e Mirco Nozzolillo.

Ilaria Bianchi (NC Azzurra 91), Martina Carraro (NC Azzurra 91), Arianna Castiglioni (Faimme Gialle/Team Insubrika), Elena Di Liddo (Carabinieri/CC Aniene), Silvia Di Pietro (Carabinieri/CC Aniene), Erica Ferraioli (Esercito/CC Aniene), Silvia Scalia (Fiamme Gialle/CC Aniene).

Federico Burdisso (Tiro a Volo Nuoto), Luca Dotto (Carabinieri/Larus Nuoto), Nicolò Martinenghi (Fiamme Oro/NC Brebbia), Alessandro Miressi (Fiamme Oro/CN Torino), Alberto Razzetti (Fiamme Gialle/Genova Nuoto My Sport), Matteo Rivolta (Fiamme Oro), Fabio Scozzoli (Esercito/Imolanuoto), Ivano Vendrame (Esercito/Larus Nuoto).

Tanti i big che scenderanno in vasca per questo primo appuntamento del nuoto europeo: Katinka Hosszú ha già confermato la sua presenza dopo la pausa della scorsa edizione. E proprio in questo meeting nel 2013 l’ungherese si guadagnò l’appellativo di IronLady dopo la partecipazione a tutte e 15 le finali individuali (di cui 11 vinte!).

Presente anche il connazionale Dávid Verrasztó specialista dei 400 misti campione in carica di Glasgow 2018 e delle due precedenti edizioni di Londra 2016 e Berlino 2014 e il ranista tedesco Marco Koch

Partecipazione confermata per la regina della velocità Sarah Sjöström – la svedese è attualmente la primatista mondiale dei 50 e 100 farfalla, 50 e 100 stile libero – e per la sprinter britannica Georgina Davies olimpionica di Londra 2012 e Rio 2016 nei 100 dorso.

Insieme alle due campionesse saranno presenti altri atleti del Team Energy Standard: l’astro nascente del nuoto russo Kliment Kolesnikov, i due ucraini Mykhailo Romanchuk e Sergiy Frolov e il britannico Benjamin Proud.

Swim Stats | Tokyo 2020 crono alla mano: gli Azzurri e i Tempi Limite

“Il mio sogno è andare alle Olimpiadi, farò di tutto per qualificarmi” Questa frase, pur non essendo stata pronunciata da nessun atleta, può essere attribuita tranquillamente a qualsiasi nuotatore. La stagione che è appena iniziata si concluderà con l’evento al quale...

Napoli ISL2019 #2 | il Nuoto spettacolo fa tappa in Italia

Il grande nuoto chiama, Napoli risponde! E come! Grande entusiasmo per la seconda tappa della Internationa Swimming League, la lega rivoluzionaria del nuoto mondiale. In una piscina Scandone tirata al lucido, impazza lo spettacolo. Merito dell’organizzazione, sempre...

Training Lab, tante strade e una sola meta: la Velocità

L’allenamento del nuoto presenta sempre una grande sfida per gli atleti, ma in primo luogo per gli allenatori. Oggigiorno il nuoto mondiale sembra essere uscito veramente dagli schemi comuni del secolo scorso, proprio per la grande varietà di metodologie allenanti che...

EuroJunior ad Aberdeen e Mediteranean cup 2020: le selezioni per gli azzurrini

In seguito alla pubblicazione del Regolamento ufficiale della Federazione Italiana Nuoto deliberato lo scorso 8 ottobre abbiamo riportato i criteri di convocazione per la Nazionale assoluta che si vedrà impegnata fra Europei in corta e lunga con l'obiettivo Olimpiadi...

I criteri di selezione per gli Europei: Glasgow 2019 e Budapest 2020

La stagione agonistica alle porte vedrà come appuntamento clou la  XXXII Olimpiade di Tokyo 2020 - 25 luglio al 2 agosto per il nuoto in vasca - che passerà attraverso le due tappe principali di selezione dei Campionati Italiani (Riccione, 12/14 dicembre 2019 e 17-21...

Road to Tokyo 2020, i criteri di selezione per la XXXII Olimpiade

La XXXII Olimpiade di Tokyo interesserà i nuotatori dal 25 luglio al 2 agosto, vediamo quali sono i criteri di convocazione ufficializzati dalla Federazione Italiana Nuoto nel regolamento deliberato lo scorso 8 ottobre. Sarà una selezione a due step principali: primo...

L’Euro Meet mette in palio un montepremi totale di 29.500 € che verranno distribuiti ai nuotatori della categoria “Open” (maschi nati nel 2000 e precedenti, femmine nate dal 2001 e precedenti), secondo i seguenti criteri:

Gare individuali e staffette:

  1. 300 €
  2. 200 €
  3. 100 €

Migliori prestazioni maschile e femminile in base al punteggio FINA:

  1. 1250 €
  2. 1000 €
  3. 500 €

Migliore prestazione maschile e femminile di atleta lussemburghese in base al punteggio FINA:

  1. 500 €

Classifica a squadre:

  1. 800 €
  2. 400€
  3. 200€

Sono previsti inoltre dei bonus per eventuali record stabiliti, sempre nella categoria “Open”:

  • Record mondiale: 3.000 €
  • Record europeo 2.000 €
  • Record della manifestazione 300 €

Gli atleti delle categorie Youth e Junior saranno invece premiate con medaglie per le prime tre posizioni.

About The Author

Responsabile di redazione, istruttore di nuoto, ex-ago di nuoto e salvamento, “Ing-mamma-atleta” Master

Ultimi Tweet

?>