Proprio nella stagione che porterà ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020, AKRON, azienda leader nel segmento dello sports waterwear,e SCUWSchwimmclub Uster Wallisellen, tra i più storici e prestigiosi club sportivi di tutta la Svizzera, hanno annunciato oggi una partnership pluriennale, che unirà a partire dall’1 settembre 2019 due dei marchi che fanno della qualità il loro punto di forza.

AKRON diventerà Official Partner, Official Licensing Partner di SCUW – Schwimmclub Uster Wallisellen e Official Swim Sponsor di tutti i Meeting privati organizzati da SCUW, su tutti, degno di nota, il Christmas Cup Uster, in programma il prossimo 14 dicembre.

La partnership con SCUW si aprirà con una collezione AKRON team line dal design pulito e contemporaneo, che omaggerà i colori della tradizione del club.

Domenico Fioravanti, Co-Owner e Direttore Marketing di AKRON:

L’accordo con SCUW – Schwimmclub Uster Wallisellen – è un grandissimo risultato per il nostro brand. Si è instaurato da subito un forte rapporto di collaborazione che porterà in essere nuovi progetti atti a sviluppare i principi e i valori di entrambi i brand.

Questa partnership è per noi molto più di un semplice accordo, il nostro obiettivo è quello di investire nella grande crescita di questo club per aumentare la nostra brand awareness.

Crediamo molto in questo matrimonio e siamo convinti che porterà grandi successi sia per AKRON che per USTER.

Un grande in bocca al lupo a tutto il Team SCUW per questa stagione che porterà ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020.

Sydney2000 Special, la 4×100 stile e il Rock ‘n’ Roll Australiano

Meno di un mese prima dell’inizio delle Olimpiadi di Sydney, la nazionale australiana di nuoto si trova in collegiale a Melbourne. Ci sono tutti, da Michael Klim a Grant Hackett, da Ian Thorpe a Kieren Perkins. È una nazionale piena di stelle che si sta preparando per...

Training Lab, Errori biomeccanici nello stile libero come causa di infortunio nei nuotatori

In uno sport ciclico come il nuoto, l’elevata ripetitività di alcuni gesti tecnici pone inevitabilmente i nuotatori ad affrontare l’argomento infortuni. Proprio per evitare di fasciarsi la testa con assunzioni approssimative e non veritiere occorre analizzare meglio...

ISL2020 | Scopriamo i team della seconda edizione

Tramite una videoconferenza stampa in diretta da Parigi - leggi QUI l'articolo di presentazione - il Presidente Konstantin Grigorishin ed i suoi collaboratori hanno formalizzato il ritorno della International Swimming League, annunciando l’organizzazione della seconda...

Swim Stats | La storia dei 200 stile libero: Federica Pellegrini

Nel mondo del nuoto, sono pochissimi i binomi gara-atleta che si connettono automaticamente come i 200 stile libero e Federica Pellegrini. Negli ultimi 15 anni di competizioni, Fede ha vinto tutto quello che c’è da vincere, battuto record ed avversarie, rivoluzionato...

ISL2020 | l’International Swimming League ai blocchi di partenza

In un anno maledetto, che ci ha privato purtroppo ma giustamente, di tutto il meglio che c’era da aspettare acquaticamente parlando (Giochi, vi aspettiamo l’anno prossimo, niente scherzi) un lampo di speranza arriva dalla nuova lega del nuoto di Konstantin...

L’Appello dei ragazzi della piscina Marimisti di Brindisi: “vogliamo nuotare!”

Settembre è iniziato, tante sono le realtà sportive che volenti o nolenti si trovano a fare i conti con un panorama decisamente cambiato, principalmente a causa della pandemia, che ha rotto molti equilibri, in alcuni casi già putroppo precari. Oggi diamo spazio a una...

Questa la dichiarazione di Philippe Walter – Presidente di SCUW Schwimmclub Uster Wallisellen:

La SCUW è lieta di lavorare con un’azienda del settore swimwear così rinomata, innovativa e giovane.

Abbiamo deciso, dopo un’approfondita analisi del mercato, di entrare in questa partnership con AKRON. Crediamo nello sviluppo reciproco e siamo convinti che entrambi avranno un futuro fantastico.

Le idee creative, i prodotti da competizione e la già grande immagine del marchio sono stati i fattori decisivi per noi.

Le nostre squadre agonistiche con 400 atleti e in un secondo atto la scuola di nuoto con più di 1300 ragazzi potranno vantaggiare di questa collaborazione.

Ufficio Stampa Akron