Select Page

arena Powerskin Carbon Duo, il nuovo costume da donna personalizzabile

arena Powerskin Carbon Duo, il nuovo costume da donna personalizzabile

ARENA brand internazionale di sportswear, fa un ulteriore passo avanti nel suo comprovato percorso di innovazioni creative con il lancio di Powerskin Carbon Duo, il nuovo costume da gara di alta gamma studiato esclusivamente per le donne. Primo nel suo genere, il Carbon Duo impiega un avanzato sistema a due pezzi in attesa di brevetto in cui la parte superiore e quella inferiore si combinano per offrire un fit personalizzabile.

Si tratta di un costume ad alte prestazioni con molteplici opzioni di combinazione, maggiore comfort, compressione ottimale per le diverse parti del corpo e una migliore libertà di movimento.

Da ultimo, ma non meno importante, è stato progettato con il caratteristico design italiano.

Il Carbon Duo è nato dalla consapevolezza di arena che il corpo femminile ha diverse forme e misure. Le proporzioni della parte superiore e inferiore del corpo variano da una nuotatrice all’altra e richiedono livelli di compressione diverse del corpo sulle due parti per poter sentirsi confortevoli al 100% e ottimizzare le prestazioni.

I modelli tradizionali a “taglia unica” non possono soddisfare tutte le frome del corpo o le preferenze di ogni nuotatrice; di conseguenza spesso si scende a compromessi sia sotto il profilo della vestibilità che della compressione.

Il Carbon Duo lancia alle nuotatrici un messaggio straordinario: NESSUN COMPROMESSO.

Con il Carbon Duo, la parte superiore e inferiore del costume possono essere mixate  ed abbinate in base alla forma del corpo, non sarà più necessario scendere a compromessi sulla compressione, il comfort o la taglia.

Si può semplicemente scegliere la taglia preferita della parte superiore e inferiore per soddisfare al meglio le proprie esigenze sia in termini di vestibilità che di look potendo scegliere diversi colori.

Un ulteriore vantaggio è quello della “vestizione“: i due pezzi si possono indossare in modo più facile e veloce e andranno a sovrapporsi in modo lineare e aderente assumendo l’aspetto di un singolo costume.

Le due parti sono realizzate con diversi tessuti: la parte inferiore utilizza l’esclusivo tessuto arena con una gabbia di carbonio per un’alta compressione sulle zone importanti. La parte superiore ha invece un tessuto più leggero che consente la massima libertà di movimento con le bande in carbonio orizzontali per una compressione più delicata che si adatta alle forme della nuotarice senza compromettere la respirazione.

Swim Stats | Tokyo 2020 crono alla mano: gli Azzurri e i Tempi Limite

“Il mio sogno è andare alle Olimpiadi, farò di tutto per qualificarmi” Questa frase, pur non essendo stata pronunciata da nessun atleta, può essere attribuita tranquillamente a qualsiasi nuotatore. La stagione che è appena iniziata si concluderà con l’evento al quale...

Napoli ISL2019 #2 | il Nuoto spettacolo fa tappa in Italia

Il grande nuoto chiama, Napoli risponde! E come! Grande entusiasmo per la seconda tappa della Internationa Swimming League, la lega rivoluzionaria del nuoto mondiale. In una piscina Scandone tirata al lucido, impazza lo spettacolo. Merito dell’organizzazione, sempre...

Training Lab, tante strade e una sola meta: la Velocità

L’allenamento del nuoto presenta sempre una grande sfida per gli atleti, ma in primo luogo per gli allenatori. Oggigiorno il nuoto mondiale sembra essere uscito veramente dagli schemi comuni del secolo scorso, proprio per la grande varietà di metodologie allenanti che...

EuroJunior ad Aberdeen e Mediteranean cup 2020: le selezioni per gli azzurrini

In seguito alla pubblicazione del Regolamento ufficiale della Federazione Italiana Nuoto deliberato lo scorso 8 ottobre abbiamo riportato i criteri di convocazione per la Nazionale assoluta che si vedrà impegnata fra Europei in corta e lunga con l'obiettivo Olimpiadi...

I criteri di selezione per gli Europei: Glasgow 2019 e Budapest 2020

La stagione agonistica alle porte vedrà come appuntamento clou la  XXXII Olimpiade di Tokyo 2020 - 25 luglio al 2 agosto per il nuoto in vasca - che passerà attraverso le due tappe principali di selezione dei Campionati Italiani (Riccione, 12/14 dicembre 2019 e 17-21...

Road to Tokyo 2020, i criteri di selezione per la XXXII Olimpiade

La XXXII Olimpiade di Tokyo interesserà i nuotatori dal 25 luglio al 2 agosto, vediamo quali sono i criteri di convocazione ufficializzati dalla Federazione Italiana Nuoto nel regolamento deliberato lo scorso 8 ottobre. Sarà una selezione a due step principali: primo...

Tra le persone coinvolte nello sviluppo del Carbon Duo c’è anche la campionessa unghere Katinka Hosszú. L’Iron Lady lo definisce come un’idea rivoluzionaria.

Nuotando da oltre 25 anni, conosco i cambiamenti che il corpo di una giovane donna attraversa. Non è difficile solo in quanto donna che affronta le fasi di crescita. È faticoso anche nell’ ambito della piscina, perché il corpo attraversa trasformazioni costanti.

Disporre quindi di diverse opzioni per adattare il costume alle esigenze di sviluppo del corpo è una cosa grandiosa, sia per le nostre giovani nuotatrici che per le donne master. Non vi è stato mai niente di simile fino all’avvento del Carbon Duo.

È la soluzione personalizzabile perfetta per ogni aspirante nuotatrice.

Acnhe la nuotatrice svedese e ambasciatrice arena Sarah Sjöström ne è una sostenitrice:

Quando ero una giovane nuotatrice che stava crescendo, ricordo quanto fosse difficile trovare il costume perfetto per me. È come se avessi dovuto scendere sempre a compromessi, che si trattasse della forma, del comfort o della compressione “

Il Carbon Duo segna un cambiamento a tutto questo. Per le giovani nuotatrici in crescita oggi è l’ideale, non devono scendere a compromessi. Vorrei che il Carbon Duo fosse stato disponibile quando ero un adolescente.

ha concluso con un sorriso.

Credit: courtesy by arena

About The Author

Ultimi Tweet

?>