Select Page

arena Powerskin Carbon Duo, il nuovo costume da donna personalizzabile

arena Powerskin Carbon Duo, il nuovo costume da donna personalizzabile

ARENA brand internazionale di sportswear, fa un ulteriore passo avanti nel suo comprovato percorso di innovazioni creative con il lancio di Powerskin Carbon Duo, il nuovo costume da gara di alta gamma studiato esclusivamente per le donne. Primo nel suo genere, il Carbon Duo impiega un avanzato sistema a due pezzi in attesa di brevetto in cui la parte superiore e quella inferiore si combinano per offrire un fit personalizzabile.

Si tratta di un costume ad alte prestazioni con molteplici opzioni di combinazione, maggiore comfort, compressione ottimale per le diverse parti del corpo e una migliore libertà di movimento.

Da ultimo, ma non meno importante, è stato progettato con il caratteristico design italiano.

Il Carbon Duo è nato dalla consapevolezza di arena che il corpo femminile ha diverse forme e misure. Le proporzioni della parte superiore e inferiore del corpo variano da una nuotatrice all’altra e richiedono livelli di compressione diverse del corpo sulle due parti per poter sentirsi confortevoli al 100% e ottimizzare le prestazioni.

I modelli tradizionali a “taglia unica” non possono soddisfare tutte le frome del corpo o le preferenze di ogni nuotatrice; di conseguenza spesso si scende a compromessi sia sotto il profilo della vestibilità che della compressione.

Il Carbon Duo lancia alle nuotatrici un messaggio straordinario: NESSUN COMPROMESSO.

Con il Carbon Duo, la parte superiore e inferiore del costume possono essere mixate  ed abbinate in base alla forma del corpo, non sarà più necessario scendere a compromessi sulla compressione, il comfort o la taglia.

Si può semplicemente scegliere la taglia preferita della parte superiore e inferiore per soddisfare al meglio le proprie esigenze sia in termini di vestibilità che di look potendo scegliere diversi colori.

Un ulteriore vantaggio è quello della “vestizione“: i due pezzi si possono indossare in modo più facile e veloce e andranno a sovrapporsi in modo lineare e aderente assumendo l’aspetto di un singolo costume.

Le due parti sono realizzate con diversi tessuti: la parte inferiore utilizza l’esclusivo tessuto arena con una gabbia di carbonio per un’alta compressione sulle zone importanti. La parte superiore ha invece un tessuto più leggero che consente la massima libertà di movimento con le bande in carbonio orizzontali per una compressione più delicata che si adatta alle forme della nuotarice senza compromettere la respirazione.

I Ragazzi chiudono gli Italiani di Categoria. I convocati per i Mondiali Junior

Si sono chiusi anche i Campionati Nazionali della Categoria Ragazzi - leggi il REPORT delle categorie maggiori - con lo Stadio del Nuoto di Roma palcoscenico della grande festa per gli atleti nati nel 2003-2004 maschi (totale 494) e 2005-2006 femmine (totale 322). Un...

Apnea sportiva, il progetto dei Nuotatori del Carroccio

Sappiamo ormai come i grandi campioni del nuoto abbiano inserito nella loro programmazione delle sedute specifiche di allenamento dedicate all'apnea sia in acqua che a secco. La cura dei dettagli e dei particolari è importante non solo per gli atleti di alto livello,...

Training Lab, speciale Gwangju2019 | L’analisi tecnica del mondiale

Un altro Campionato del mondo in vasca lunga è appena terminato e, come tutte l'edizioni preolimpiche, ha già delineato un quadro ben preciso in alcune specialità, come allo stesso tempo mostra molte carte ancora da scoprire in altre. Di sicuro è stato un campionato...

Mondiali Gwangju 2019 | Top & Flop made in Italy

Fratelli d'Italia! Quando il nostro inno risuona nelle piscine di tutto il mondo, chiunque, dall'Australia alla Cina, canta con noi. E, di recente, è toccato agli amici della Corea sentire le note di Mameli al Nambu Acquatics Center. L'edizione numero diciotto del...

Italiani di Categoria, a Roma si chiude la stagione nazionale

Terminata la prima parte dei Campionati Nazionali di Categoria, la grande festa estiva del nuoto in chiusura della stagione agonistica italiana, che ha visto in acqua allo Stadio del Nuoto di Roma le categorie Junior, Cadetti e Senior dal 1 al 4 agosto. In questa...

Mondiali Gwangju 2019 | Top & Flop international

“Si dice che il battito d'ali di una farfalla sia in grado di provocare un uragano dall'altra parte del mondo”. Chissà se la celebre frase incipit del film “The butterfly effect” può essere applicata anche al nuoto. Di certo, quello che abbiamo visto a Gwangju in...

Tra le persone coinvolte nello sviluppo del Carbon Duo c’è anche la campionessa unghere Katinka Hosszú. L’Iron Lady lo definisce come un’idea rivoluzionaria.

Nuotando da oltre 25 anni, conosco i cambiamenti che il corpo di una giovane donna attraversa. Non è difficile solo in quanto donna che affronta le fasi di crescita. È faticoso anche nell’ ambito della piscina, perché il corpo attraversa trasformazioni costanti.

Disporre quindi di diverse opzioni per adattare il costume alle esigenze di sviluppo del corpo è una cosa grandiosa, sia per le nostre giovani nuotatrici che per le donne master. Non vi è stato mai niente di simile fino all’avvento del Carbon Duo.

È la soluzione personalizzabile perfetta per ogni aspirante nuotatrice.

Acnhe la nuotatrice svedese e ambasciatrice arena Sarah Sjöström ne è una sostenitrice:

Quando ero una giovane nuotatrice che stava crescendo, ricordo quanto fosse difficile trovare il costume perfetto per me. È come se avessi dovuto scendere sempre a compromessi, che si trattasse della forma, del comfort o della compressione “

Il Carbon Duo segna un cambiamento a tutto questo. Per le giovani nuotatrici in crescita oggi è l’ideale, non devono scendere a compromessi. Vorrei che il Carbon Duo fosse stato disponibile quando ero un adolescente.

ha concluso con un sorriso.

Credit: courtesy by arena

About The Author

Ultimi Tweet

?>