Select Page

Assoluti Invernali FINP, a Bologna pioggia di record: Barlaam e Fantin mondiali

Assoluti Invernali FINP, a Bologna pioggia di record: Barlaam e Fantin mondiali

Archiviata anche l’8ª edizione dei Campionati Italiani Assoluti Invernali ospitati dalla piscina Olimpionica Carmen Longo di Bologna ed organizzati dalla Delegazione Regionale FINP Emilia Romagna e dal Dopolavoro Ferroviario di Bologna.

Una grande edizione non solo per numeri e presenze di campioni, ma soprattutto per gli eccezionali risultati registrati nelle tre sessioni gare.

A Bologn sono infatti caduti 2 Record del Mondo, 1 Record Europeo, 21 Record Italiani Assoluti e 32 di Categoria!

Alla prima uscita stagionale Nazionale 2019 sia Simone Barlaam (Polha Varese) che Antonio Fantin (GS Fiamme Oro/Aspea Padova) hanno volato alto portando a casa rispettivamente un primato mondiale ed un europeo ed un record del mondo.

Il diciottenne Simone Barlaam, con il crono di 24”78 va perfezionare il record mondiale nei 50 stile libero S9, ricordiamo che questo primato lo aveva già intascato ai Campionati Europei WPS a Dublino lo scorso agosto. Ma c’è qualcosa di più, Simone è il primo atleta S9 nella storia ad abbattere il muro dei 25 secondi sulla distanza dei 50!

Era tempo che ci andavo vicino a Dublino nonostante l’oro europeo e il record del mondo non ero comunque riuscito a scendere sotto i 25”. Finalmente questo è accaduto e sono davvero felice.

Record europeo invece nella gara dei 100 dorso S9 chiusa in 1’02”99 (punteggio tabellare 1001,91) primato che apparteneva al francese Didier Hugo con 1’03″10 e stabilito l’anno scorso a Dublino.

Esordio nel Gruppo Sportivo Fiamme Oro nuoto e record mondiale per Antonio Fantin che dedica questo eccezionale risultato alla mamma per il suo compleanno.

Fantin nella gara dei 100 stile libero S5 ferma il crono a 1’06”24 ( punteggio tabellare di 1084,09) e va così ad impreziosire questo primato che detiene dagli Europei di Dublino 2018 (1’07”72).

Tra le tante prestazioni di alto livello, da sottolineare i record italiani assoluti individuali di:

Amodeo Alberto S08 Polha – Varese Ass.Polisp.Dile. 400 SL 4’49″65 923,60
Bettella
Francesco S02 FFOO / Asd Civitas Vitae Sport Ed 100 DO 2’32″26 725,80
Bicelli Federico S07 Pol. Bresciana No Frontiere Onlus A.S.D. 100 SL 1’02″44 979,18
Bocciardo
Francesco SM05 FFOO / S.S.D. Nuotatori Genovesi 200 MI 3’05″59 955,71
Marigliano Emanuele SB02 A.S.D. Nuotatori Campani 50 RA 1’20″56 655,91
Palazzo Misha S14 Asd Verona Swimming Team 200 SL 2’02″03 954,11
Palazzo Misha SM14 Asd Verona Swimming Team 200 MI 2’23″65 911,45
Pirone Vincenzo S02 A.S.D. Nuotatori Campani 50 SL 1’07″33 884,00
Procida Angela S03 A.S.D. Nuotatori Campani 100 DO 2’44″68
Raimondi Stefano SM10 Asd Verona Swimming Team 200 MI 2’13″16 971,46

E i quattro record di staffetta tutti a firma della Polha – Varese:
4x50 MI – Pozzan Sonza Talamona Trimi 3’25″91 904,33
4x100 SL – Barlaam Morlacchi Talamona Terzi  4’41″82 928,96
4x50 SL – Sonza Talamona Trimi Zeni 3’01″46 909,35
4x100 MI – Barlaam Morlacchi Talamona Terzi 5’07″61 940,80

Swim Stats | Tokyo 2020 crono alla mano: gli Azzurri e i Tempi Limite

“Il mio sogno è andare alle Olimpiadi, farò di tutto per qualificarmi” Questa frase, pur non essendo stata pronunciata da nessun atleta, può essere attribuita tranquillamente a qualsiasi nuotatore. La stagione che è appena iniziata si concluderà con l’evento al quale...

Napoli ISL2019 #2 | il Nuoto spettacolo fa tappa in Italia

Il grande nuoto chiama, Napoli risponde! E come! Grande entusiasmo per la seconda tappa della Internationa Swimming League, la lega rivoluzionaria del nuoto mondiale. In una piscina Scandone tirata al lucido, impazza lo spettacolo. Merito dell’organizzazione, sempre...

Training Lab, tante strade e una sola meta: la Velocità

L’allenamento del nuoto presenta sempre una grande sfida per gli atleti, ma in primo luogo per gli allenatori. Oggigiorno il nuoto mondiale sembra essere uscito veramente dagli schemi comuni del secolo scorso, proprio per la grande varietà di metodologie allenanti che...

EuroJunior ad Aberdeen e Mediteranean cup 2020: le selezioni per gli azzurrini

In seguito alla pubblicazione del Regolamento ufficiale della Federazione Italiana Nuoto deliberato lo scorso 8 ottobre abbiamo riportato i criteri di convocazione per la Nazionale assoluta che si vedrà impegnata fra Europei in corta e lunga con l'obiettivo Olimpiadi...

I criteri di selezione per gli Europei: Glasgow 2019 e Budapest 2020

La stagione agonistica alle porte vedrà come appuntamento clou la  XXXII Olimpiade di Tokyo 2020 - 25 luglio al 2 agosto per il nuoto in vasca - che passerà attraverso le due tappe principali di selezione dei Campionati Italiani (Riccione, 12/14 dicembre 2019 e 17-21...

Road to Tokyo 2020, i criteri di selezione per la XXXII Olimpiade

La XXXII Olimpiade di Tokyo interesserà i nuotatori dal 25 luglio al 2 agosto, vediamo quali sono i criteri di convocazione ufficializzati dalla Federazione Italiana Nuoto nel regolamento deliberato lo scorso 8 ottobre. Sarà una selezione a due step principali: primo...

Vince il medagliere per CLASSE la Polha Varese con 32 medaglie (27 ori, 4 argenti 1 bronzo), seguita dal Circolo Canottieri Aniene con 14 medaglie (9 ori e 5 argenti), e dal Verona Swimming Team con 9 medaglie (7 ori e 2 argenti).

Per quanto riguarda il Medagliere OPEN al primo posto troviamo sempre la Polha Varese con 16 medaglie (7 – 6 – 3), seguita dalla Bresciana no Frontiere con 3 medaglie ( 2 ori e 1 argento) e dalla Aspea Padova con 4 medaglie ( 2 ori e 2 bronzi).

A premiare tutti gli atleti sul podio sono intervenuti: il presidente FINP Roberto Valori, il vicepresidente Oliviero Castiglioni, il segretario generale Franco Riccobello, il Delegato Regionale FINP Emilia Romagna Ilario Battaglia, l’Assessore allo Sport città di Bologna Matteo Lepore ed il presidente Regione Emilia Romagna Stefano Bonaccini.

Siamo molto soddisfatti di come sia andato questo campionato, aspiriamo a fare sempre meglio, quindi ora ci godiamo questa soddisfazione, ma presto torneremo a testa bassa a lavorare verso nuovi progetti. In primis vorrei esprimere la mia gratitudine agli organizzatori del Campionato, ovvero lo staff della Delegazione Regionale FINP Emilia Romagna e del Dopolavoro Ferroviario Bologna, in particolare alla referente Carmen Fergnani, a tutti i volontari e al Liceo Sportivo Sabin.

Mi preme altresì ringraziare in maniera particolare il Presidente della Federazione Italiana Nuoto Paralimpico, Roberto Valori ed il Segretario Generale Franco Riccobello. Infine vorrei estendere i ringraziamenti a tutti atleti, alle società, al pubblico presente e agli sponsor che ci hanno sostenuto e supportato .

Questo il commento a caldo del Responsabile organizzativo e Delegato Regionale Emilia Romagna, Ilario Battaglia.

Fonte: News FINP

Foto coprtina: POLHA-VARESE Associazione Polisportiva Disabili

About The Author

Ultimi Tweet

?>