Select Page

A Carpi il rientro di Detti, bene Cusinato. Ceccon brilla al Meeting di Halloween

A Carpi il rientro di Detti, bene Cusinato. Ceccon brilla al Meeting di Halloween

Due i meeting che hanno tenuto banco nel fine settimana: il 6° Trofeo Unipodium Nuoto a Carpi (Modena) con il gradito rientro alle gare di Gabriele Detti e il Meeting di Halloween di Rosà (Vicenza) che fra gli altri ha visto brillare la stella di Thomas Cecbcon in ottimo stato di forma post olimpiade giovanile.

Andiamo e vedere gli highlights di queste due manifestazioni di apertura della stagione in vasca corta che porterà dritti ai Mondiali cinesi di Hangzhou (11/16 dicembre) con l’ultimo appuntamento del 2018 in Italia a Torino con la parata di stelle dell’Energy for Swim (20/21 dicembre).

A Carpi riflettori puntati sul “gruppo Morini” che apre qui la nuova stagione di gare, seppur orfano di Gregorio Paltrinieri che ha dovuto rinunciare al trofeo di casa a causa di un attacco influenzale.

Dopo una stagione di assenza dalle grandi competizioni – in seguito ad un infortunio alla spalla – torna in vasca Gabriele Detti nei 400 stile libero vinti in 3.44.72 davanti al compagno di allenamenti Mattia Zuin (3.52.90) che si è poi aggiudicato i 200 in 1.47.14. Un tempo per Gabriele con non vale il pass Mondiale ma che lascia segnali positivi soprattutto perchè ottenuto senza provare dolori alla spalla sinistra segno che il recupero sta procedendo nel migliore dei modi.

Ottimo stato di forma per la regina dei misti Ilaria Cusinato che nei 200 con 2.08.83 nuota non lontano dal suo personale – il 2.08.19 nuotato agli Europei di corta di Copenaghen nel dicembre 2017 – argento per la classe 2002 Roberta Circi in 2.17.95.

Domenico Acerenza vince in solitaria i 1500 orfani del campione olimpico con il crono di 14.59.93.

Special Olympics Abu Dhabi 2019, Cristina ci racconta la sua avventura mondiale

È la sera del 22 marzo 2019. Si aprono le porte dell'aeroporto di Linate e ci vengono incontro i sorrisi di amici, parenti, le bandiere italiane, i suoni delle trombe, i cartelloni di bentornati e gli abbracci. Ci accolgono con gioia sincera alla fine di questa...

Swim Stats, l’analisi in numeri dei Criteria 2019

Anche i Criteria Kinder+Sport 2019 sono andati agli archivi: per sei giorni lo Stadio del Nuoto di Riccione ha accolto la grande festa del nuoto giovanile nazionale, tra facce conosciute e nuovi talenti da scoprire. Cosa resterà negli annali di questa kermesse...

Criteria Kinder+Sport 2019: anche i maschi fanno 13!

Bad boys, tocca a voi! Dopo le ragazze - leggi QUI il report - Riccione ospita la valanga azzurra di ragazzi terribili pronti a fare del loro meglio ai Criteria. Sette anni di categoria: dai Cadetti classe '99-2000, passando per gli Junior 2001 e 2002 e le tre annate...

Pillole di Nuoto, flash dal mondo: addii, ritorni, progetti e… risultati

Il nuoto in breve... tornano le pillole di Corsia4 per rimanere informati su tutto quello che succede nel nostro mondo acquatico. Mentre il nuoto azzurro è focalizzato sui risultati dei giovanili di Riccione, arrivano notizie di ogni genere come la sconvolgente...

Criteria Kinder+Sport 2019: 13 record femminili e tante ottime prestazioni

Si chiude la prima parte dei Criteria Kinder + Sport 2019, sezione femminile! Cosa hanno lasciato queste prime tre giornate di Campionati Italiani giovanili? Riccione è carica come sempre, anche con il suo bel pallone che copre la vasca estiva. Le ragazze terribili...

Un esercizio antistress per il pre-gara

Lo stress o ansia pre-gara alla fine non è altro che un'esagerata attenzione ai pensieri. Basterebbe quindi semplicemente spostare il focus sul respiro e sulle sensazioni del corpo, qualunque esse siano, piacevoli o spiacevoli e lo stress non sarebbe più così...

Nutrita partecipazione di big azzurri alla manifestazione veneta che ha registrato le migliori prestazioni – da punteggio FINA – di Thomas Ceccon nei 100 misti e Ilaria Bianchi nei 100 farfalla.

Partiamo dal talento juniores Ceccon che si aggiudica i 100 misti in 53.12 abbassando il suo personale di oltre un secondo, primato anche nei 100 farfalla vinti in 52.24 (prec. 52.96), mentre nei 200 e 400 stile si deve “accontentare” della semplice vittoria con i crono di 1.47.94 e 3.55.32.

Nei 100 misti buon argento per Alberto Razzetti che chiude in 54.19, mentre si prende l’oro nella doppia distanza nuotando in 1.59.07.

La primatista italiana dei 100 farfalla Ilaria Bianchi domina la sua gara in 58.30, mentre è argento nei 200 stile con 2.00.12 dietro ad Alice Mizzau prima in 1.59.63.

Seconda prestazione femminile per Francesca Fangio alla vittoria dei 200 rana in 2.23.92 che si concede il bis nei 100 in 1.07.79 per 5 centesimi su Sara Morotti la quzle si aggiudica i 50 in 30.76. Doppia vittoria anche per Giulia Salin nei 400 stile con il crono di 4.11.91 e nei 200 farfalla con 2.14.62.

Prossimi appuntamenti per il nuoto azzurro il 43° Trofeo Nico Sapio di Genova (9/10 novembre 2018) e il 42° Trofeo Mussi – Lombardi – Femiano di Livorno (17/18 novembre 2018).

Foto: Fabio Cetti | Corsia4

About The Author

Responsabile di redazione, istruttore di nuoto, ex-ago di nuoto e salvamento, “Ing-mamma-atleta” Master

Ultimi Tweet

?>