Due i meeting che hanno tenuto banco nel fine settimana: il 6° Trofeo Unipodium Nuoto a Carpi (Modena) con il gradito rientro alle gare di Gabriele Detti e il Meeting di Halloween di Rosà (Vicenza) che fra gli altri ha visto brillare la stella di Thomas Cecbcon in ottimo stato di forma post olimpiade giovanile.

Andiamo e vedere gli highlights di queste due manifestazioni di apertura della stagione in vasca corta che porterà dritti ai Mondiali cinesi di Hangzhou (11/16 dicembre) con l’ultimo appuntamento del 2018 in Italia a Torino con la parata di stelle dell’Energy for Swim (20/21 dicembre).

A Carpi riflettori puntati sul “gruppo Morini” che apre qui la nuova stagione di gare, seppur orfano di Gregorio Paltrinieri che ha dovuto rinunciare al trofeo di casa a causa di un attacco influenzale.

Dopo una stagione di assenza dalle grandi competizioni – in seguito ad un infortunio alla spalla – torna in vasca Gabriele Detti nei 400 stile libero vinti in 3.44.72 davanti al compagno di allenamenti Mattia Zuin (3.52.90) che si è poi aggiudicato i 200 in 1.47.14. Un tempo per Gabriele con non vale il pass Mondiale ma che lascia segnali positivi soprattutto perchè ottenuto senza provare dolori alla spalla sinistra segno che il recupero sta procedendo nel migliore dei modi.

Ottimo stato di forma per la regina dei misti Ilaria Cusinato che nei 200 con 2.08.83 nuota non lontano dal suo personale – il 2.08.19 nuotato agli Europei di corta di Copenaghen nel dicembre 2017 – argento per la classe 2002 Roberta Circi in 2.17.95.

Domenico Acerenza vince in solitaria i 1500 orfani del campione olimpico con il crono di 14.59.93.

57° SetteColli | Assoluti 2020, day 2: Pilato e Paltrineiri strepitosi. Miressi, Burdisso e Ceccon vicini al record

Dopo aver rotto il ghiaccio con una prima giornata già estremamente interessante, il Trofeo Sette Colli Frecciarossa 2020 è pronto per regalarci una seconda serata di nuoto, finalmente, nuotato e di alto livello. Gli Internazionali di Roma, validi anche come...

57° SetteColli | Assoluti 2020, day 1: Detti quasi record, bene Martinenghi, Caramignoli e Di Pietro

Semplice test di passaggio o gara più importante della stagione? Appuntamento per scaldarsi in vista di un anno complicato o occasione per mettersi in mostra? Il Trofeo Sette Colli 2020 può essere ognuna o nessuna di queste cose, ma di sicuro è la prima gara ufficiale...

Sydney2000 Special, “The Sydney Six” made in USA

“Ricordo benissimo che a Sydney c’era nell’aria la sensazione che qualcosa di eccezionale stesse per accadere, che una nuova generazione di atleti maschi stesse per emergere. Ognuno di loro era eccitato, talentuoso e focalizzato sull’opportunità di gareggiare per la...

Swim Stats, anno 2020: un Settecolli Assoluto

Dunque, dove eravamo rimasti? Nei piani originari, il SetteColli 2020 doveva tenersi dal 26 al 28 giugno ed era stato individuato come ultima occasione per ottenere la qualificazione ai Giochi Olimpici di Tokyo. Come da prassi ormai consolidata, il DT Butini avrebbe...

Il MaxSwimFitBootCamp: esperienza sull’allenamento del nuoto moderno

Dopo tante puntate della nostra rubrica Training Lab volte a illustrare le evidenze scientifiche al supporto dell’allenamento del nuoto, sia in acqua che a secco, è giunto il momento di condividere un’esperienza pratica riguardo gli aspetti illustrati e discussi in...

57° Sette Colli, i convocati azzurri e gli aggiornamenti

A una settimana dal via del 57° Trofeo “Sette Colli” che si terrà dall'11 al 13 agosto nella splendida cornice dello Stadio del Nuoto di Roma, la Federazione rende noti i nomi dei convocati dal DT Cesare Butini. La manifestazione oltre a mantenere il suo carattere...

Nutrita partecipazione di big azzurri alla manifestazione veneta che ha registrato le migliori prestazioni – da punteggio FINA – di Thomas Ceccon nei 100 misti e Ilaria Bianchi nei 100 farfalla.

Partiamo dal talento juniores Ceccon che si aggiudica i 100 misti in 53.12 abbassando il suo personale di oltre un secondo, primato anche nei 100 farfalla vinti in 52.24 (prec. 52.96), mentre nei 200 e 400 stile si deve “accontentare” della semplice vittoria con i crono di 1.47.94 e 3.55.32.

Nei 100 misti buon argento per Alberto Razzetti che chiude in 54.19, mentre si prende l’oro nella doppia distanza nuotando in 1.59.07.

La primatista italiana dei 100 farfalla Ilaria Bianchi domina la sua gara in 58.30, mentre è argento nei 200 stile con 2.00.12 dietro ad Alice Mizzau prima in 1.59.63.

Seconda prestazione femminile per Francesca Fangio alla vittoria dei 200 rana in 2.23.92 che si concede il bis nei 100 in 1.07.79 per 5 centesimi su Sara Morotti la quzle si aggiudica i 50 in 30.76. Doppia vittoria anche per Giulia Salin nei 400 stile con il crono di 4.11.91 e nei 200 farfalla con 2.14.62.

Prossimi appuntamenti per il nuoto azzurro il 43° Trofeo Nico Sapio di Genova (9/10 novembre 2018) e il 42° Trofeo Mussi – Lombardi – Femiano di Livorno (17/18 novembre 2018).

Foto: Fabio Cetti | Corsia4