Il Consiglio Federale – riunitosi oggi 11 giugno 2020 in videoconferenza – ha approfondito la possibilità di riprendere le competizioni di carattere regionale, nazionale ed internazionale qualora le norme future che saranno emanate dagli organismi preposti per prevenire e ridurre il rischio di contagio da Covid-19 lo consentano.

L’auspicio è quello di poter vivere un’estate all’insegna delle discipline acquatiche, coi nostri campioni finalmente in gara in piena sicurezza.

Pertanto la Federnuoto ha pianificato l’organizzazione di eventi sub iudice e in date per il momento provvisorie, che comprenderebbero, tra l’altro:

  • Campionati italiani assoluti di tuffi (5-7 agosto a Bolzano)
  • Campionati italiani assoluti di nuoto sincronizzato (7-9 agosto a Savona)
  • Campionati italiani assoluti di fondo (18-21 agosto a Piombino)
  • la 57ª edizione del Trofeo Internazionale Sette Colli di nuoto (12-14 agosto allo Stadio del Nuoto, Roma), valido anche come Campionato italiano assoluto
  • due quadrangolari di pallanuoto con Settebello e Setterosa al centro federale di Ostia da svolgersi entro la metà di agosto, nonché la Coppa Italia da settembre.

In programma pure i Campionati di categoria giovanile di nuoto, sincro e pallanuoto su base regionale e di fondo e tuffi in una reunion nazionale.

L’organizzazione delle manifestazioni sarà supportata da interventi e contributi diretti e indiretti a sostegno delle società che prenderanno parte all’attività e dei comitati regionali preposti ad organizzarla.

Foto: Fabio Cetti | KCS Media