Abbiamo incontrato il britannico Adam Peaty durante la conferenza stampa a casa Arena [25 luglio].

Il re della rana moderna salito sul trono in occasione dell’Europeo di Berlino 2014 monopolizza le distanze dei 50 e 100 a suon di record. In vasca lunga al momento è una battaglia fra lui e il cronometro.

 

Come commenti a riguardo della protesta contro Sun Yang di questi giorni.

Io ammiro Duncan e Mack [Scott e Horton NdR] per avere preso pubblicamente questa posizione. Non dovrebbero esserci avvertimenti ai nuotatori volti a limitare la loro libertà di parola. Se non vuoi salire sul podio, non ci sali se non vuoi essere ritratto in foto lo stesso, nessuno dovrebbe importi il contrario.

La creazione delle unions/swimming leagues, non si tratta del denaro per gli atleti ma di cambiare lo sport, di esporsi. Si tratta soprattutto e prima di tutto di permettere agli atleti di avere una voce, avere una lega ci permette di capire dove focalizzare le nostre energie.

Ci sono diverse problematiche sulle quali noi come atleti riteniamo sia necessario focalizzare l’attenzione, spesso non sappiamo su quali di questi concentrare maggiormente le nostre attenzioni ed energie. Il fatto di essere tutti insieme può aiutarci a capirlo e permetterci di avere il giusto impatto. Non si tratta di colpire nessuno nè di attaccare la FINA ma permettere agli atleti di avere una voce.

 

La fase 2 dei Nuotatori: ricominciamo

Dodici settimane: tanto è durata l’impossibilità di entrare in vasca. La sera del 9 marzo ho preso la sacca del nuoto e sono partita alla volta della piscina, appena prima dell’inizio della storica diretta televisiva che ha dichiarato il lockdown; sono andata all’...

Super Olimpiadi 2020, dominio Peaty. Sjöström porta la Svezia in vetta nel day3

Alla vigilia della terza giornata, ci sono ancora molti chiaroscuri che aleggiano sulle Superolimpiadi. Se oramai abbiamo capito che si tratta di una sfida tra i migliori interpreti all-time di ogni specialità, meno semplice è afferrarne la natura reale e lo scopo. La...

Intervista a Luca Baldini Direttore delle piscine Albaro di Genova

Luca Baldini da sempre è stato abituato a grandi sfide. La sua carriera parla per lui ed oggi, insieme a tutto l’Italia che vuole tornare in vasca, è pronto ad affrontarne un’altra. Genova, piscine di Albaro. Qui il nuoto è ripreso e si è fatto un piccolo passo verso...

Le 10 gare più “alla Phelps” di Michael Phelps

In una recente intervista, Swimming World ha chiesto a Bob Bowman di classificare le 20 migliori gare del suo allievo prediletto, Michael Phelps. Va da sé che l’opinione della persona che sportivamente - ma anche umanamente - conosce Phelps meglio di chiunque altro è...

“Sono orgogliosa di chi sono” il messaggio di Rikako Ikee

Questa sono io Mostrando i suoi capelli corti per la prima volta al pubblico da quando le è stata diagnosticata la leucemia nel febbraio 2019, la 19enne nuotatrice giapponese Rikako Ikee ha parlato dal profondo del suo cuore durante un videomessaggio in collaborazione...

Super Olimpiadi 2020, strabiliante Milák nel day2. Primo oro USA

Negli ultimi 7 giorni, il mio telefono è diventato rovente. Forse non era chiaro dalla conferenza stampa inaugurale, che effettivamente era sembrata piuttosto vaga e fantasiosa, ma la prima giornata delle SuperOlimpiadi ha fugato ogni tipo di dubbio. Siamo entrati...

Chi ti ha colpito maggiormente in questi campionati?

Sicuramente l’ungherese Kristóf Milák nei 200 farfalla. È stata davvero una grande gara.

Il tuo obiettivo era “Project 56”, quale sarà il prossimo prefissato per Tokyo?

Diventa sempre più difficile abbattere queste barriere. Non ho ancora avuto opportunità di prefissare un nuovo obiettivo.

L’anno prossimo bisognerà rimanere concentrati e investire al massimo le energie e proseguire con il lavoro iniziato.

Foto: Fabio Cetti | Corsia4

Intervista: press conference casa Arena