Select Page

Gwangju 2019 | Day1 batterie, Di Liddo record. Italia avanti tutta

Gwangju 2019 | Day1 batterie, Di Liddo record. Italia avanti tutta

Un ottimo esordio per gli azurri nella vasca del Nambu Aquatics Center di Gwangju. Tutti gli atleti scesi in vasca passano il turno accedendo alle semifinali e finali del pomeriggio (ore 13.00 italiane).

Prestazioni maiuscole per Elena Di Liddo che mette in mostra un ottimo stato di forma con il record italiano dei 100 farfalla il suo 57.18 migliora di 4 centesimi il precedente di Ilaria Bianchi (Roma , 2018).

Un plauso particolare per la matricola Marco De Tullio che al suo esordio mondiale conquista una finale di peso nuotando il personale di quasi un secondo.

200 Misti Femmine

La Hosszú esagera con un tempo fenomenale, giusto per rompere il ghiaccio. Si rivede Ye Shiwen, ma è lontana 2 secondi dalla Iron Lady. Ilaria Cusinato si difende e passa il turno, non dà una sensazione positivissima ma si dice fiduciosa, aspettiamo il pomeriggio.

Ilaria Cusinato: “Sono soddisfatta, dopo qualche giorno dove non mi sentivo al massimo, ho nuotato un buon tempo, considerando che è mattina, un secondo meglio di Glasgow 2018. Questo mi da fiducia per il pomeriggio, sono fiduciosa nel lavoro fatto.”

Passano alle seminfimali:
1.HOSSZU Katinka HUN 2:07.02
2.YE Shiwen CHN 2:09.45
3.MARGALIS Melanie USA 2:09.69
4.PICKREM Sydney CAN 2:10.34
5.OMOTO Rika JPN 2:10.50
6.WOG Kelsey Lauren CAN 2:10.54
7.O’CONNOR Siobhan GBR 2:10.99
8.EASTIN Ella USA 2:11.06
9.OHASHI Yui JPN 2:11.09
10.KIM Seoyeong KOR 2:11.45
11.GORBENKO Anastasia ISR 2:11.92
12.CUSINATO Ilaria ITA 2:12.16
13.LESAFFRE Fantine FRA 2:12.34
14.UGOLKOVA Maria SUI 2:12.35
15.GUNES Viktoria TUR 2:12.42
16.YU Yiting CHN 2:12.98

400 Stile Libero Maschi

Gabriele Detti vince la sua batteria in apparente controllo, mette la mano davanti a Horton quanto basta per la finale. Sun si impone nell’ultima batteria, sembra in forma. Grande De Tullio che fa il personale e si guadagna la finale, per oggi pomeriggio ci sono tutti.

Gabriele Detti: “Sono contento, è mattina e mi sento bene, volevo essere di fianco a Sun e ce l’ho fatta. Oggi pomeriggio ci divertiamo.”

Marco De Tullio: “Obiettivo raggiunto, la finale al mondiale è un sogno.”

La finale di oggi:
1.SUN Yang CHN 3:44.10
2.RAPSYS Danas LTU 3:44.31
3.McLOUGHLIN Jack AUS 3:44.79
4.DETTI Gabriele ITA 3:45.49
5.HORTON Mack AUS 3:45.51
6.GROTHE Zane USA 3:45.83
7.DE TULLIO Marco ITA 3:45.99
8.JI Xinjie CHN 3:46.34

100 Farfalla Femmine

Sjöström bionica mette subito le cose in chiaro, la segue di mezzo secondo la McKeon. Elena Di Liddo si fa trascinare dalla svedese e fa il record italiano, ottimo. Ilaria Bianchi sottotono passa il turno per il rotto della cuffia, testa al pomeriggio.

Elena Di Liddo: “Il mio obiettivo era fare il record italiano e riuscirci al primo turno è un ottimo risultato. Oggi pomeriggio sarà già un’altra gara, ce la metterò tutta. C’è un bel clima, quasi olimpico, siamo una bella squadra.”

1.SJOESTROEM Sarah SWE 56.45
2.McKEON Emma AUS 56.90 3
3.MACNEIL Margaret CAN 57.10
4.Di LIDDO Elena ITA 57.18
5.DAHLIA Kelsi USA 57.22
6.WATTEL Marie FRA 57.23
7.HANSSON Louise SWE 57.50
8.Mc LAUGHLIN Katie USA 57.67
9.NTOUNTOUNAKI Anna GRE 57.88
9.THROSSELL Brianna AUS 57.88
11.KOHLER Angelina GER 57.92
12.ZHANG Yufei CHN 58.02
13.CHIMROVA Svetlana RUS 58.10
14.SMITH Rebecca CAN 58.20
15.BIANCHI Ilaria ITA 58.26
16.MAKINO Hiroko JPN 58.33

Swim Stats | Tokyo 2020 crono alla mano: gli Azzurri e i Tempi Limite

“Il mio sogno è andare alle Olimpiadi, farò di tutto per qualificarmi” Questa frase, pur non essendo stata pronunciata da nessun atleta, può essere attribuita tranquillamente a qualsiasi nuotatore. La stagione che è appena iniziata si concluderà con l’evento al quale...

Napoli ISL2019 #2 | il Nuoto spettacolo fa tappa in Italia

Il grande nuoto chiama, Napoli risponde! E come! Grande entusiasmo per la seconda tappa della Internationa Swimming League, la lega rivoluzionaria del nuoto mondiale. In una piscina Scandone tirata al lucido, impazza lo spettacolo. Merito dell’organizzazione, sempre...

Training Lab, tante strade e una sola meta: la Velocità

L’allenamento del nuoto presenta sempre una grande sfida per gli atleti, ma in primo luogo per gli allenatori. Oggigiorno il nuoto mondiale sembra essere uscito veramente dagli schemi comuni del secolo scorso, proprio per la grande varietà di metodologie allenanti che...

EuroJunior ad Aberdeen e Mediteranean cup 2020: le selezioni per gli azzurrini

In seguito alla pubblicazione del Regolamento ufficiale della Federazione Italiana Nuoto deliberato lo scorso 8 ottobre abbiamo riportato i criteri di convocazione per la Nazionale assoluta che si vedrà impegnata fra Europei in corta e lunga con l'obiettivo Olimpiadi...

I criteri di selezione per gli Europei: Glasgow 2019 e Budapest 2020

La stagione agonistica alle porte vedrà come appuntamento clou la  XXXII Olimpiade di Tokyo 2020 - 25 luglio al 2 agosto per il nuoto in vasca - che passerà attraverso le due tappe principali di selezione dei Campionati Italiani (Riccione, 12/14 dicembre 2019 e 17-21...

Road to Tokyo 2020, i criteri di selezione per la XXXII Olimpiade

La XXXII Olimpiade di Tokyo interesserà i nuotatori dal 25 luglio al 2 agosto, vediamo quali sono i criteri di convocazione ufficializzati dalla Federazione Italiana Nuoto nel regolamento deliberato lo scorso 8 ottobre. Sarà una selezione a due step principali: primo...

50 Farfalla Maschi

Dressel è impressionante per potenza e semplicità, Govorov non si fa pregare e fa lo stesso tempo. Brutta partenza per il brasiliano Santos che dovrà riscattarsi nel pomeriggio per passare il turno.  Codia si qualifica con un arrivo brutto, ma ha la possibilità di migliorare.

Codia: “Meno male che ho passato il turno, ho rotto il ghiaccio e mi sento bene. Oggi proverò a nuotare più forte, per il 100 sono fiducioso.”

1.DRESSEL Caeleb USA 22.84
1.GOVOROV Andrii UKR 22.84
3.KOSTIN Oleg RUS 23.01
4.SZABO Szebasztian HUN 23.07
5.ANDREW Michael USA 23.09
6.ZAITSEV Daniel EST 23.26
7.ZHILKIN Andrey RUS 23.27
8.CARTER Dylan TTO 23.33
9.PROUD Benjamin GBR 23.35
10.GROUSSET Maxime FRA 23.36
11.SANTOS Nicholas BRA 23.48
12.CHERUTI Meiron ISR 23.49
13.GKOLOMEEV Kristian GRE 23.51
14.CODIA Piero ITA 23.52
15.SAMEH Abdelrahman EGY 23.54
16.CZERNIAK Konrad POL 23.63

400 Stile Libero Femmine

C’è qualcuno che può battere Katie Ledecky? Non in questa distanza, non in questo mondiale. Per le medaglie ci sono Titmus, Kesely, Smith e Wang.

1.LEDECKY Katie USA 4:01.84
2.TITMUS Ariarne AUS 4:02.42
3.KESELY Ajna HUN 4:03.51
4.WANG Jianjiahe CHN 4:03.97
5.SMITH Leah USA 4:04.53
6.ANDRUSENKO Veronika RUS 4:06.28
7.KAPAS Boglarka HUN 4:07.05
8.EGOROVA Anna RUS 4:07.10

100 Rana Maschi

Peaty è imprendibile, ma il livello è altissimo anche dietro lui. Martinenghi e Scozzoli passano il turno, ma per la finale sarà necessario un colpo di classe e forza in mezzo a tanti pretendenti.

Fabio Scozzoli: “Per la finale bisognerà andare molto forte, ma come batteria va bene così. Anche a quasi 31 anni, ci sono e sono soddisfatto”.

1.PEATY Adam GBR 57.59
2.SHYMANOVICH Ilya BLR 58.87
3.KOSEKI Yasuhiro JPN 58.91
4.YAN Zibei CHN 59.13
5.WILBY James GBR 59.15
6.WILSON Matthew AUS 59.17
7.GOMES JUNIOR Joao BRA 59.25
8.WILSON Andrew USA 59.26
9.CHUPKOV Anton RUS 59.
10.PRIGODA Kirill RUS 59.
11.KAMMINGA Arno NED 59.39
12.WANG Lizhuo CHN 59.44
13.BALANDIN Dmitriy KAZ 59.56
14.MARTINENGHI Nicolo ITA 59.58
15.SCOZZOLI Fabio ITA 59.61
16.IDLAUSKAS Andrius LTU 59.75

4x100 Stile Libero Femmine

1.Australia 3:33.39
2.Canada 3:34.73
3.Sweden 3:36.03
4.USA 3:36.13
5.Japan 3:36.17
6.Netherlands 3:36.62
7.China 3:37.89
8.Germany 3:38.55

4x100 Stile Libero Maschi

1.USA 3:11.31
2.Great Britain 3:12.42
3.Russian Federation 3:12.64
4.Australia 3:12.65
5.Italy 3:12.66
6.Brazil 3:12.97
7.France 3:13.04
8.Hungary 3:13.90

Bellissima Italia, Condorelli apre bene (48.67), Frigo (47.90) e Bori (48.49) all’esordio si difendono egregiamente, Miressi chiude di giustezza (47.60) e ci porta in finale. Ci sarà da divertirsi oggi.

Alessandro Miressi: “Molto bene, abbiamo nuotato ottimamente questa batteria e ne abbiamo ancora per oggi pomeriggio, possiamo migliorare. “

About The Author

Luca Soligo

Appassionato di sport, analizzatore di numeri e statistiche, raccoglitore di curiosità. Nato, cresciuto e peggiorato in piscina. In una parola: Fattidinuoto.

Ultimi Tweet

?>