Select Page

Gwangju 2019 | Day8 batterie bene mista donne. Out maschi e Cusinato

Gwangju 2019 | Day8 batterie bene mista donne. Out maschi e Cusinato

Nell’ultima mattina di batterie, l’unica soddisfazione per l’Italia arriva dalla qualificazione, con il terzo tempo generale, della 4×100 mista femminile.

Eliminata, e fuori dalle 12 che vanno già all’Olimpiade, la 4×100 mista maschile; esce dalla finale anche Ilaria Cusinato nei 400 misti.

400 Misti Maschi

Batterie piuttosto tranquille che vedono però l’eliminazione del campione in carica Chase Kalisz, autore di un pessimo 4’15”62 ed anche del medagliato Dávid Verrasztó, 4’16”96. Daiya Seto resta il favorito principale, potrà diventare il primo uomo a vincere tre titoli nei 400 misti.

1 SETO Daiya JPN 4:12.27
2 KNIPPING Arjan NED 4:13.46
3 LITHERLAND Jay USA 4:13.78
4 LITCHFIELD Max GBR 4:14.35
5 CLAREBURT Lewis NZL 4:14.56
6 SHEMBEREV Maksym AZE 4:14.62
7 PONS Joanllu ESP 4:15.14
8 HEINTZ Philip GER 4:15.24

400 Misti Femmine

Anche tra le donne si va con calma e il miglior tempo lo ottiene la Iron Lady, seppur con apparente tranquillità, seguita dalla stilisticamente pregevole giapponese Ohashi. Ilaria Cusinato, in evidente difficoltà, nuota una gara pessima ed esce di scena con il tempo di 4’43”27.

Ilaria Cusinato: “Nei giorni scorsi ero indecisa se gareggiare o meno ma non avendo nulla da perdere mi sono buttata. Ho proprio bisogno di riposare e rimettermi in sesto di testa, per capire cosa voglio fare. Non valgo questi tempi, sono delusa soprattutto da me stessa.”

1 HOSSZU Katinka HUN 4:35.40
2 OHASHI Yui JPN 4:37.23
3 YE Shiwen CHN 4:37.66
4 OVERHOLT Emily CAN 4:37.90
5 McHUGH Ally USA 4:38.32
6 LESAFFRE Fantine FRA 4:38.40
7 PICKREM Sydney CAN 4:38.59
8 JAKABOS Zsuzsanna HUN 4:38.93

43° Mussi-Lombardi-Femiano | Luci e ombre a Massarosa, Zuin pass per Glasgow

Il trittico “novembrino” che caratterizza la stagione invernale del nuoto italiano si chiude con 43° Trofeo Internazionale Mussi-Lombardi-Femiano di Massarosa. Dopo l'exploit dello scorso fine settimana a Genova, tempi e prestazioni rientrano nella norma stagionale,...

College Park ISL2019 #5 | Derby USA: LA Current e Cali Condors in finale

Prima del gran finale a Las Vegas (21/22 dicembre), la International Swimming League mischia i gironi e ci offre lo spettacolo di due tappe derby, nelle quali si scontrano tra di loro le formazioni provenienti dallo stesso continente. Il prossimo weekend toccherà alle...

Road to Glasgow: azzuri in vasca a Massarosa e Legnano. Derby USA per la ISL

Ultima chiamata per gli azzurri che tentano la qualificazione per i prossimi Campionati Europei di vasca corta in programma a Glasgow dal 4 all'8 dicembre 2019. Termina infatti domenica 17 novembre il periodo per il quale è possibile conseguire i tempi per la rassegna...

Il Nuoto e lo Stress Mentale

Mi presento, mi chiamo Marina, sono una nuotatrice master adulta (l'età non si dice e non si chiede) e voglio condividere con voi i miei stati emotivi da atleta che gareggia. Mancano 7 giorni alla gara, una settimana, gli allenamenti di rifinitura, niente di troppo...

Sun Yang e la questione doping: cosa ci dobbiamo aspettare?

Venerdì 15 novembre il TAS - Tribunale Arbitrale dello Sport - di Losanna si esprimerà in merito alla vicenda di Sun Yang e delle, ormai famose, provette distrutte. La vicenda resta uno dei casi più controversi e nebulosi della recente storia sportiva ed ha suscitato...

TYR ProSS2020 #1 Greensboro | Ledecky tris d’oro, bene Manuel e Urlando

Si è aperta ufficialmente la TYR Pro Swim Series 2020 con la prima delle cinque tappe in programma a Greensboro (Carolina del Nord). Le gare si sono svolte dal 6 al 9 novembre 2019 presso l'Aquatic center cittadino che ha recentemente inaugurato la quarta vasca del...

4x100 Mista Maschi

L’Italia, senza Piero Codia, nuota una batteria sottotono che ci esclude da una finale che, alla vigilia, avremmo dato quasi per scontata. Non salviamo nemmeno, per il momento, la qualificazione olimpica perché chiudiamo al 13° posto, in 3’35”23, questi i parziali: Simone Sabbioni (54”82), Nicolò Martinenghi (59”48), Federico Burdisso (52”10) e Manuel Frigo (48”83).

Simone Sabbioni: “L’ho aperta male, ero rigido e pesante. Mi spiace perché è una staffetta olimpica a cui teniamo molto.

Nicolò Martinenghi: “La staffetta ha un potenziale ma non riusciamo a fare quello che vorremmo. Ho avuto una mentalità sbagliata, non sono riuscito a mantenere la concentrazione fino alla fine del mondiale.”

Federico Burdisso: “La mia frazione è stata buona, ma concordo sul discorso della concentrazione.”

Manuel Frigo: “Ero già senza energie ieri sera, mi dispiace perché puntavamo alla finale ma la mia prestazione è stata negativa.”

1 Russia 3:30.72
2 USA 3:31.93
3 Giappone 3:32.34
4 Gran Bretagna 3:32.35
5 Australia 3:32.50 1
6 Brasile 3:32.5
7 Cina 3:33.42
8 Germania 3:34.02

4x100 Mista Femmine

Fortunatamente almeno la mista donne ci dà la soddisfazione di qualificarsi, agevolmente e con il terzo tempo, per la finale che chiuderà questi mondiali. Tra le grandi eliminata la Russia, mentre le altre ci sono tutte. Questi i parziali delle nostre ragazze: Margherita Panziera 1’00”56, Arianna Castiglioni 1’06”68, Ilaria Bianchi 57”54, Federica Pellegrini 53”57.

Margherita Panziera: “Il mondiale non è ancora finito, la staffetta significa molto per noi. Il mio tempo dimostra che non ne ho più, spero oggi pomeriggio di andare sotto i 60 secondi.”

Arianna Castiglioni: “Sono contenta di aver dato il mio contributo alla staffetta”.

Ilaria Bianchi: “Il giorno della mia gara non stavo bene, ho accusato un po’ i 100 stile di ieri, le staffette però mi galvanizzano.”

Federica Pellegrini:La staffetta mista è difficile perché già dalla mattina bisogna andare forte. Oggi speriamo di chiudere bene questo mondiale. Forse le donne riescono a tenere la concentrazione più degli uomini.”

1 USA 3:55.39
2 Australia 3:58.19
3 Italia 3:58.35
4 Canada 3:58.63
5 Cina 3:59.26
6 Svezia 3:59.40
7 Gran Bretagna 3:59.74
8 Giappone 3:59.87

About The Author

Luca Soligo

Appassionato di sport, analizzatore di numeri e statistiche, raccoglitore di curiosità. Nato, cresciuto e peggiorato in piscina. In una parola: Fattidinuoto.

Ultimi Tweet

?>