Select Page

Italian Sportrait Awards 2019: votate i campioni del nuoto

Italian Sportrait Awards 2019: votate i campioni del nuoto

Il nuoto protagonista agli Italian Sportrait Awards 2019 con sei azzurri candidati e il duo Bertocchi-Pellacani per i tuffi.

Un segno che il nostro sport sta finalmente acquisendo spazio e notorietà grazie ai nostri Campioni, infatti troviamo uno o più nuotatori in nomination in cinque categorie su sei presenti.

Andiamo a scoprire chi sono e non dimenticate di andare a esprimere le vostre preferenze… c’è tempo fino al 17 febbraio!

Gli Italian Sportrait Awards nascono con l’intento di dare voce a tutti gli appassionati e tifosi di sport per eleggere i migliori atleti italiani, non soltanto in base ai risultati, ma premiando soprattutto chi ha saputo emozionare attraverso le proprie prestazioni sportive e ispirare con i propri comportamenti dentro e fuori dal campo gara.

Una giuria di giornalisti sportivi, personalità del modo dello spettacolo e della cultura ed ex atleti ha già selezionato i cinque sportivi per ogni singola categoria: top (maschile e femminile), rivelazione (maschile e femminile) e giovane (maschile e femminile).

Bruno Fratus, la video intervista per Corsia4

Il nuotatore brasiliano specialista dei 50 stile libero Bruno Fratus è sbarcato in Italia per partecipare al prossimo 56° Trofeo Settecolli di Roma che si terrà dal 21 al 23 giugno prossimi. Abbiamo avuto l'occasione di incontrarlo martedì 18 giugno presso il Forum...

Speciale MasterS, Circuito Nord Ovest premiazioni e festa a Tortona

La terza edizione del Circuito Nord Ovest si è conclusa con il grande successo della finale di Tortona all'insegna del nuoto ma soprattutto del divertimento. Dopo le sette tappe del circuito nazionale Supermaster il 15 giugno si sono disputate le ultime gare...

Trials Australia: Campbell, Titmus, Chalmers e Larkin suonano la carica aussie. Esclusi Horton e Seebohm

La settimana di Trials a Brisbane ci ridà una nazionale australiana completa e motivata, pronta per riscattare l’edizione di Budapest 2017, forse la peggiore di sempre per il team down under, con soltanto 10 medaglie conquistate. Due anni fa l’unico titolo arrivò da...

Nuotare come meditazione

"Il tuo corpo è energia, la tua mente è energia, la tua anima è energia. Se queste tre energie funzionano in armonia, tu sei sano e integro". Cosi che il tuo corpo, la tua mente e la tua consapevolezza, possano danzare in te allo stesso ritmo, all’unisono, in...

Gare in acque libere FIN: “istruzioni per l’uso”

Nonostante i nuovi regolamenti del nuoto di fondo siano stati pubblicati ormai da diversi mesi, solo ora con l'avvicendarsi delle prime settimane di gare in acque libere ci si rende conto di come una buona parte degli atleti, dei tecnici e dei responsabili di società...

Training Lab, il bilancio tra contributi biomeccanici e fisiologici nella performance natatoria

Il nuoto è un'attività piuttosto singolare svolta in un ambiente unico, e rispetto alle attività terrestri risulta molto più interessante sia dal punto di vista fisiologico e soprattutto dal punto di vista biomeccanico. Inoltre sia la fisica del nuoto che l’ambiente...

Come anticipato troviamo uno o più nuotatori per ogni categoria in concorso, con l’unica eccezione della Top uomini, vediamo tutti i rappresentati del mondo acquatico:

  • Rivelazione uomini: Alessandro Miressi e Piero Codia 
  • Giovani uomini: Thomnas Ceccon
  • Top donne: Simona Quadarella
  • Rivelazione donne: Margherita Panziera e il duo dei tuffi Elena Bertocchi – Chiara Pellacani
  • Giovani donne: Ilaria Cusinato

Per questa settima edizione sono state aggiunte due nuove categorie: il “Premio Speciale Italian Sportrait Awards 2019” che sarà assegnato al miglior film/fiction di produzione italiana a tema sportivo, dove il nuoto è presente con la miniserie di Raul Bova “Come un delfino”  in concorso con Veloce come il vento (liberamente ispirato alla vita del pilota di rally Carlo Capone), Pietro Mennea – la freccia del sudLa mossa del pinguino (curling) e Il pirata Marco Pantani.

Il secondo premio speciale è “Il Campione dei Ragazzi”: in questo caso la giuria popolare sarà composta solo da ragazzi di età inferiore ai 16 anni. L’intento è quello di permettere alle nuove generazioni di esprimersi e diventare protagonisti votando ogni anno l’atleta (maschio o femmina) di qualsiasi disciplina sportiva che li ha più appassionati e ispirati, l’atleta che maggiormente è riuscito a trasmettere loro i valori dello sport. I ragazzi potranno partecipare tramite le associazioni sportive o le scuole che saranno garanti della loro età. Saranno i responsabili delle società o delle scuole a raccogliere le nominations con le relative votazioni e a inviarle.

In questa categoria il nuoto è rappresentato da Simona Quadarella, gli altri atleti in nomination sono: Milena Baldassarri – Ginnasdtica Ritmica, Paola Egonu e Ivan Zaytsev – Volley, Karolina Kostner – Pattinaggio su ghiaccio.

Foto: Fabio Cetti | Corsia4

About The Author

Ultimi Tweet

?>