La notizia era inevitabilmente nell’aria, soprattutto a seguito dell’ultimo dal Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del giorno 8 marzo 2020 che ha aumenta l’estensione delle zone rosse fra cui proprio la provincia di Rimini, il Campionato Nazionale Assoluto che si doveva tenere a Riccione dal 17 al 21 marzo è stato sospeso.

Non solo, si fermeranno tutti gli eventi di interesse Nazionale sotto l’egida della FIN ed è stata cancellata la partecipazione della squadre nazionali delle varie discipline federali alle competizioni internazionali sino a nuovo avviso.

Di seguito il comunciato della Federazione Italiana Nuoto:

In considerazione dei limiti imposti, per il contenimento e la gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, dal Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del giorno 8 marzo 2020 e dalle differenti ordinanze emanate dalle Regioni e dai Comuni, anche in difformità al citato Decreto;

valutata la conseguente impossibilità di garantire continuità e omogeneità alla preparazione degli atleti nel territorio nazionale, la Federazione Italiana Nuoto comunica di aver disposto la sospensione dei seguenti eventi nazionali:

  • Campionati nazionali di pallanuoto di serie A1 maschili e femminili sino a nuovo avviso;
  • Campionati assoluti indoor open di tuffi previsti dal 13 al 15 marzo a Torino;
  • Campionati assoluti indoor di nuoto di fondo previsti il 15 e 16 marzo a Riccione;
  • Campionati assoluti di nuoto previsti dal 17 al 21 marzo e Finale del Campionato nazionale a squadre di nuoto – Coppa Brema del 22 marzo, entrambi a Riccione;
  • Criteria nazionali giovanili di nuoto previsti dal 3 all’8 aprile a Riccione;
  • Campionati nazionali categorie esordienti A e ragazze di nuoto sincronizzato previsti a Roma il 4 e 5 aprile.

Intervista a Marco Orsi sprinter per il Team Iron della ISL2020

Con il secondo posto strappato ai New York Breakers nel match #4, gli Iron di Budapest si sono avvantaggiati nella lotta per la semifinale della seconda stagione di International Swimming League, alla quale si qualificheranno i primi otto team della regular season....

ISL2020 | I Cali Condors dominano il Match 4 e ipotecano la finale

Usciamo dalla visione del Match #4 della stagione 2020 della International Swimming League, nel quale si sono sfidati Cali Condors, Iron, New York Breakers e DC Trident, con diverse certezze ed alcune domande. Abbiamo ad esempio la certezza che i Cali Condors sono una...

ISL2020 | LA Current vincono in volata il Match 3 su Frog Kings

La ISL è quella competizione dove si sfidano quattro squadre e alla fine vince chi vince la Skins Race. Si tratta forse di un’affermazione un po' estrema, ma l’importanza della gara ad eliminazione che chiude le due giorni di match è innegabile. In questo match #3,...

Intervista a Fabio Scozzoli dalla “bolla” ISL di Budapest

La International Swimming League è una delle novità più belle e chiacchierate degli ultimi anni. L’avvento di questa nuova lega professionistica ha fatto parlare moltissimo, dividendo nettamente l’opinione di appassionati ed addetti ai lavori: c’è chi la ama e ci vede...

ISL2020 | Dominio London Roar nel Match 2. Martinenghi e Miressi in evidenza

Alla vigilia, la preoccupazione per il roster dei London Roar, privato di tutti gli australiani, che non hanno avuto il permesso della federazione per competere, e anche di alcuni inglesi (fermati in via precauzionale per contatti da Covid-19), era alta. In questo...

ISL2020 | Match 1 vincono i Cali Condors, Pilato superstar

Per parlare del primo match della seconda stagione della International Swimming League si può iniziare in diversi modi, perché molti sono i temi che questa prima due giorni di nuoto nella bolla di Budapest, alla Duna Aréna, sono emersi. Seguendo la narrativa che la...

Cancellata altresì la partecipazione della squadre nazionali delle varie discipline federali alle competizioni internazionali sino a nuovo avviso.

La Federazione Italiana nuoto – ribadendo l’ossequioso e scrupoloso rispetto delle direttive governative – comunicherà a breve come intende procedere per quanto riguarda i possibili adeguamenti del calendario delle competizioni nazionali e i criteri di partecipazione alle attività nazionali e internazionali.

Foto: Fabio Cetti | Corsia4