L’International Swimming League ha scritto a tutte le società e atleti ISL in merito all’avvio del suo programma di solidarietà.

Saranno previsti per tutti gli atleti ISL – o che firmeranno un contratto con essa – degli aiuti economici al fine di aiutare i nuotatori a preparare eventi del 2021 e della prossima stagione ISL del 2021/22.

Inoltre sarà organizzato un grande evento a fine 2020 per riunire tutti gli atleti e i loro allenatori in unico ritrovo di allenamento durnate il quale saranno organizzate delle competizioni a squadre.

Cari atleti,

Come già sapete, il mondo intero sta affrontando sfide innegabili in relazione a COVID-19.

Riteniamo che gli atleti ISL siano la sua risorsa principale e li consideriamo tutti come partner. Abbiamo quindi deciso di fornire supporto ai nostri atleti nel periodo 2020-2021 attraverso il “Programma di solidarietà ISL” durante il quale l’ISL organizzerà un evento di nuoto senza precedenti nella storia.

Attraverso il programma di solidarietà ISL, ogni atleta che ha firmato o firmerà un contratto con una società ISL riceverà una pari quantità di denaro al mese, a partire dall’1 settembre 2020 fino al 1 luglio 2021. Questa sovvenzione finanziaria aiuterà i nuotatori durante questi momenti difficili a preparare eventi nel 2021 e un’intera stagione ISL nel 2021/22.

La stagione agonistica dei Master al tempo del coronavirus

  Ci eravamo lasciati a inizio estate, con il superamento del lockdown e le piscine che coraggiosamente riaprivano i battenti, consentendo alla nostra più o meno attempata comunità di irriducibili delle corsie di riprendere confidenza con l’elemento liquido e con...

Sydney2000 Special, la 4×100 stile e il Rock ‘n’ Roll Australiano

Meno di un mese prima dell’inizio delle Olimpiadi di Sydney, la nazionale australiana di nuoto si trova in collegiale a Melbourne. Ci sono tutti, da Michael Klim a Grant Hackett, da Ian Thorpe a Kieren Perkins. È una nazionale piena di stelle che si sta preparando per...

Training Lab, Errori biomeccanici nello stile libero come causa di infortunio nei nuotatori

In uno sport ciclico come il nuoto, l’elevata ripetitività di alcuni gesti tecnici pone inevitabilmente i nuotatori ad affrontare l’argomento infortuni. Proprio per evitare di fasciarsi la testa con assunzioni approssimative e non veritiere occorre analizzare meglio...

ISL2020 | Scopriamo i team della seconda edizione

Tramite una videoconferenza stampa in diretta da Parigi - leggi QUI l'articolo di presentazione - il Presidente Konstantin Grigorishin ed i suoi collaboratori hanno formalizzato il ritorno della International Swimming League, annunciando l’organizzazione della seconda...

Swim Stats | La storia dei 200 stile libero: Federica Pellegrini

Nel mondo del nuoto, sono pochissimi i binomi gara-atleta che si connettono automaticamente come i 200 stile libero e Federica Pellegrini. Negli ultimi 15 anni di competizioni, Fede ha vinto tutto quello che c’è da vincere, battuto record ed avversarie, rivoluzionato...

ISL2020 | l’International Swimming League ai blocchi di partenza

In un anno maledetto, che ci ha privato purtroppo ma giustamente, di tutto il meglio che c’era da aspettare acquaticamente parlando (Giochi, vi aspettiamo l’anno prossimo, niente scherzi) un lampo di speranza arriva dalla nuova lega del nuoto di Konstantin...

Siamo convinti che l’International Swimming League sia il futuro del nuoto agonistico e il nostro programma per il periodo 2020-2021 prende in considerazione il riscontro dei nostri atleti e allenatori e rispetta la necessità di una preparazione completa dell’allenamento prima dell’estate 2021.

Nell’ambito della nostra iniziativa, l’ISL organizzerà più avanti nel 2020 un’esperienza innovativa di allenamento per atleti e allenatori per una durata di 4-5 settimane.

Proponiamo di ospitare tutti gli atleti in una struttura di livello mondiale e di coprire tutte le spese associate. Tutti gli atleti coinvolti avranno l’opportunità di essere accompagnati dal proprio allenatore.

Durante questo periodo, in programma dal 14 ottobre al 17 novembre, ISL organizzerà un torneo.

L’esposizione a livello globale di questo evento migliorerà inoltre i profili degli atleti e aumenterà la popolarità del nostro sport.

Siamo fermamente convinti che questo evento, mai visto prima nella storia del nuoto, servirà come dimostrazione di solidarietà, umanità e unità della comunità del nuoto al mondo intero.

Foto: Fabio Cetti | Corsia4

Comunicato ISL