La stagione olimpica di Tokyo 2020one è ripartita come di consueto con i primi collegiali organizzati dalla Federazione.

Livigno posto a 1.816 mt sul livello del mare e secondo comune più elevato in Italia, rimane la meta ideale per i ritiri in altura.

Sono al lavoro dal 20 settembre un gruppo di velocisti tutto al maschile seguito da Claudio Rossetto che si fermerà fino al 3 ottobre, una settimana in più invece per i mezzofondisti seguiti Stefano Franceschi.

È ripartita invece il 2 settembre la stagione per il gruppo di stanza al Centro Federale di Ostia sotto la guida di Stefano Morini.

Un gruppo di velocisti, guidati dal tecnico federale Claudio Rossetto, è in collegiale a Livigno dal 20 settembre al 3 ottobre.

Luca Dotto (Carabinieri/Larus), Manuel Frigo (Fiamme Oro/Team Veneto), Nicolò Martinenghi (Fiamme Oro/NC Brebbia), Thomas Ceccon (Fiamme Oro/Leopsort), Leonardo Deplano (CC Aniene), Stefano Nicetto (Team Veneto), Alessandro Pinzuti (Esercito/In Sport), Lorenzo Zazzeri (Esercito/RN Florentia) e Ivano Vendrame (Esercito/Larus).

Staff, con il tecnico delle squadre nazionali Claudio Rossetto, i tecnici Marco Pedoja, Alberto Burlina, Alessandro Mencarelli e Alessandro Zulian, il medico Gianluca Camillieri, il fisioterapista Maurizio Zaia e il preparatore atletico Alessandro Conforto.

Per i mezzofondisti convocati:

Matteo Ciampi (Esercito/Nuoto Livorno SM), Filippo Megli (Carabinieri/RN Florentia) e Matteo Restivo (Carabinieri/RN Florentia) fino al 3 ottobre, Alberto Razzetti (Fiamme Gialle/Genova Nuoto), Sara Franceschi (Fiamme Gialle/Nuoto Livorno SM) e Anna Pirovano (Fiamme Azzurre / In Sport) fino al 10 ottobre.

Staff il tecnico delle squadre nazionali Stefano Franceschi e il medico Andrea Felici.

ISL2020 | Dominio London Roar nel Match 2. Martinenghi e Miressi in evidenza

Alla vigilia, la preoccupazione per il roster dei London Roar, privato di tutti gli australiani, che non hanno avuto il permesso della federazione per competere, e anche di alcuni inglesi (fermati in via precauzionale per contatti da Covid-19), era alta. In questo...

ISL2020 | Match 1 vincono i Cali Condors, Pilato superstar

Per parlare del primo match della seconda stagione della International Swimming League si può iniziare in diversi modi, perché molti sono i temi che questa prima due giorni di nuoto nella bolla di Budapest, alla Duna Aréna, sono emersi. Seguendo la narrativa che la...

Training Lab, Quale strategia di nuotata migliore per la Rana?

Uno stile come la rana, oltre ad aver rappresentato per certi versi una delle massime espressioni dell’evoluzione del nuoto moderno, è da sempre il tipo di nuotata più ambigua da interpretare, caratteristica che lo rende probabilmente lo stile più singolare. Questo...

ISL2020 | Siete pronti per la Season 2?

La International Swimming League sta per inaugurare la sua seconda stagione con modalità particolari ma con ambizioni che restano, come all’esordio, elevatissime. Nelle parole di Andrea Di Nino, direttore del progetto, resta la convinzione che solo attraverso la...

Collegiali: nuovo gruppo a Livigno, fondo a Siracusa

Livigno si conferma una delle mete preferite per i collegiali del nuoto azzurro. Le prime due selezioni di atleti di interesse nazionale hanno completato il loro lavoro in altura dal 20 settembre al 3 ottobre un gruppo di velocisti tutto al maschile seguito da Claudio...

La motivazione alla pratica sportiva

L’attuale periodo storico che stiamo attraversando a livello mondiale è sicuramente uno dei più particolari degli ultimi decenni. Anche il mondo dello sport è stato colpito duramente dalla pandemia e dall’emergenza sanitaria, fino ad arrivare al posticipo dei giochi...

In vasca dal 2 settembre al 13 ottobre, presso il Centro Federale di Ostia guidato dal tecnico Stefano Morini i seguenti atleti:

Gabriele Detti (Esercito/In sport), Marco De Tullio (Fiamme Oro/Swim Project), Stefano Di Cola (Marina Militare/CC Aniene), Alessio Proietti Colonna (Marina Militare/Aurelia Nuoto), Mattia Zuin (Fiamme Oro/Nottoli Nuoto).

Il gruppo sarà seguito dal fisioterapista Stefano Amirante, dal preparatore atletico Marco Lancissi, e dal responsabile video analisi Ivo Ferretti.

Foto copertina: Anna Pirovano | Instagram