Stagione di vasca corta conclusa e vacanze archiviate, si pensa a lavorare per i nuovi obiettivi: una selezione di azzurrini sotto la guida di Walter Bolognani ha già completato il collegiale a San Marino, mentre i velocisti sono radunati a Livigno.

A breve i mezzofondisti si ritroverranno per gli allenamenti in altura a Sierra Nevada, mentre i nuotatori del fondo si divederanno fra l’altura a Breuil-Cervinia e l’oceano di Fuerteventura, vediamo tutti i convocati.

Come anticipato, un gruppo di atleti di fascia giovanile è stato in collegiale a San Marino dal 2 al 6 gennaio sotto la guida del responsabile tecnico squadre nazionali giovanili Walter Bolognani.

I convocati: Karen Asprissi (Team Insubrika), Helena Biasibetti e Gabriele Rizzo (Dynamic), Martina Cenci (Fiamme Oro), Giulia D’Innocenzo (Carabinieri), Elisa Mele (Gestisport), Maria Ginevra Masciopinto e Benedetta Pilato (Fimco Sport), Giulia Salin (Nuoto Venezia), Federico Burdisso (Tiro a Volo Nuoto), Thomas Ceccon (Fiamme Oro / Leosport), Mario Nicotra (TNT Empoli).

Completano lo staff i tecnici Donato Nizzia, Davide Pontarin e Gianni Zippo.

Velocisti al lavoro in altura dal 6 al 19 gennaio a Livigno con il tecnico federale Claudio Rossetto.

Atleti: Santo Yukio Condorelli (Aurelia Nuoto), Luca Dotto (Carabinieri / Larus Nuoto), Manuel Frigo (Team Veneto), Nicolò Martinenghi (Fiamme Oro / NC Brebbia), Alessandro Miressi (Fiamme Oro / CN Torino), Davide Nardini (Genova Nuoto), Marco Orsi (Fiamme Oro / Uisp Bologna), Ivano Vendrame (Esercito / Larus Nuoto).

A completare lo Staff: tecnici Marco Pedoja e Antonio Satta, preparatore atletico Alessandro Conforto, fisioterapista Alessandro Del Piero, medico Gianluca Camillieri.

SwimStats | Olimpiadi: 35 eventi di nuoto, sono troppi?

A Tokyo 2020one faranno il loro debutto nel programma olimpico del nuoto gli 800 maschili, i 1500 femminili e la staffetta 4x100 mista mista, portando il totale di gare in vasca a 35 - alle quali vanno aggiunte le 10 km in acque libere. Secondo Jessica Danielle,...

La stagione agonistica dei Master al tempo del coronavirus

  Ci eravamo lasciati a inizio estate, con il superamento del lockdown e le piscine che coraggiosamente riaprivano i battenti, consentendo alla nostra più o meno attempata comunità di irriducibili delle corsie di riprendere confidenza con l’elemento liquido e con...

Sydney2000 Special, la 4×100 stile e il Rock ‘n’ Roll Australiano

Meno di un mese prima dell’inizio delle Olimpiadi di Sydney, la nazionale australiana di nuoto si trova in collegiale a Melbourne. Ci sono tutti, da Michael Klim a Grant Hackett, da Ian Thorpe a Kieren Perkins. È una nazionale piena di stelle che si sta preparando per...

Training Lab, Errori biomeccanici nello stile libero come causa di infortunio nei nuotatori

In uno sport ciclico come il nuoto, l’elevata ripetitività di alcuni gesti tecnici pone inevitabilmente i nuotatori ad affrontare l’argomento infortuni. Proprio per evitare di fasciarsi la testa con assunzioni approssimative e non veritiere occorre analizzare meglio...

ISL2020 | Scopriamo i team della seconda edizione

Tramite una videoconferenza stampa in diretta da Parigi - leggi QUI l'articolo di presentazione - il Presidente Konstantin Grigorishin ed i suoi collaboratori hanno formalizzato il ritorno della International Swimming League, annunciando l’organizzazione della seconda...

Swim Stats | La storia dei 200 stile libero: Federica Pellegrini

Nel mondo del nuoto, sono pochissimi i binomi gara-atleta che si connettono automaticamente come i 200 stile libero e Federica Pellegrini. Negli ultimi 15 anni di competizioni, Fede ha vinto tutto quello che c’è da vincere, battuto record ed avversarie, rivoluzionato...

Collegiale sempre in altura ma a Sierra Nevada, in Spagna, dal 16 gennaio al 9 febbraio per un gruppo di mezzofondisti guidati dai tecnici federali Stefano Morini e Stefano Franceschi.

Convocati: Ilaria Cusinato (Fiamme Oro/Team Veneto), Sara Franceschi (Fiamme Gialle/Nuoto Livorno), Gabriele Detti (Esercito/In Sport Rane Rosse), Gregorio Paltrinieri (Fiamme Oro/Coopernuoto), Domenico Acerenza (CC Napoli), Matteo Ciampi (Esercito/Nuoto Livorno), Mattia Zuin (Fiamme Oro/Nottoli Nuoto), Alessio Proietti Colonna (Marina Militare/Unicusano Aurelia Nuoto), Stefano Di Cola (Marina Militare/CC Aniene) e Marco De Tullio (Sport Project).

Nello staff il medico Lorenzo Marugo e i preparatori atletici Alessandro Conforto e Marco Lancissi.

Due invece i raduni per il nuoto in acque libere che si divderà fra l’altura a Breuil-Cervinia e Fuerteventura.

Dal 16 gennaio al 10 febbraio saranno in collegiale in altura seguiti dal responsabile tecnico del settore Stefano Rubaudo e dal tecnico federale Fabrizio Antonelli:

Arianna Bridi (Esercito/RN Trento), Rachele Bruni (Esercito/Aurelia Nuoto), Martina De Memme (Esercito/Nuoto Livorno) e Matteo Furlan (Marina Militare/Team Veneto)

A completare lo staff il medico Sergio Crescenzi, fisioterapista Federica Dionisi e dal biomeccanico Roberto Baldassarre.

Dal 20 gennaio al 9 febbraio, invece, quattro atleti si alleneranno nell’isola di Fuerteventura, nell’Oceano Atlantico, accompagnati dai tecnici Massimiliano Lombardi e Raffaele Avagnano:

Giulia Gabbrielleschi (Fiamme Oro/Nuotatori Pistoiesi), Ginevra Taddeucci (TNT Empoli), Marcello Guidi (CC Napoli) e Andrea Manzi (Fiamme Oro/CC Napoli).

 

Foto copertina: Fabio Cetti | Corsia4