Un’altra confezione di pillole dal mondo acquatico.

A 20 giorni dalla prima tappa cinese della FINA Champions Swim Series ecco tutti i nomi dei partecipanti, diramate le prime formazioni per il Mondiale coreano, qualche notizia dal nuoto azzurro extra-Assoluti e perchè no, un po’ di gossip.

WWW Champions Swim Series: la lista dei partecipanti (5 aprile 2019)

La prima edizione del neonato circuito targato FINA vedrà al via 109 atleti provenienti da 28 diverse Federazioni nazionali. Ognuna delle tre tappe prevede 14 gare individuali dove si affronteranno 4 atleti per gara – formato per il quale forse si poteva fare “di meglio” [NdR] – selezionati, su invito, fra i vincitori di medaglie olimpiche e mondiali, detentori di record mondiali e top perfomer del 2018.

Per l’Italia saranno presenti a Guangzhou (CHN) 27/28 aprile Andrea Vergani (50 sl), Gabriele Detti (400 sl) e Fabio Scozzoli (50 e 100 ra), a Budapest (HUN) 11/12 maggio Andrea Vergani (50 sl), Fabio Scozzoli (50 e 100 ra), Piero Codia (100 fa), Federica Pellegrini (200 sl) e Margherita Panziera (200 do) a Indianapolis (USA) 31 maggio/1 giugno Gabriele Detti (400 sl), Fabio Scozzoli (50 ra), Piero Codia (100 fa) e Margherita Panziera (200 do)

Ricordiamo che le tre tappe distribuiranno circa 3 milioni di US$ in premi in denaro e saranno competizioni valide per le qualificazioni sia dei mondiali di Gwangju che delle Olimpiadi di Tokyo 2020.

Sud Africa Chad Le Clos matrimoni e “divorzi” (30 marzo / 2 aprile 2019)

Con un post su Instagram Chad e Jeanni annunciano il fidanzamento ufficiale. Il nuotatore sudafricano campione olimpico dei 200 delfino a Londra 2012 ha pubblicato il primo piano dell’anello taggando la compagna Jeanni Mulder e commentando con un “she said yes”.

I due, entrambi sudafricani, 22 anni lei e 27 lui, hanno iniziato a frequentarsi nell’estate del 2018 e sembra proprio che la modella ufficiale del marchio Boss abbia letteralmente catturato il cuore di Chad, tanto che dopo nemmeno un anno il campione ha spiazzato tutti con la fatidica proposta di matrimonio.

Intanto dopo più di due anni di successi sportivi avviene la “separazione tecnica” fra Andrea Di Nino e Chad Le Clos: il primo sarà molto impegnato come Managing Director della ISL per la nascita della prima edizione della Champions League e il secondo ha espresso la volontà di allenarsi stabilmente in Turchia sotto la guida di James Gibson. Cambiano gli obiettivi professionali ma non la stima reciproca.

Ungheria La Nazionale per Gwangju (2 aprile 2019)

Al termine dei Campionati Nazionali ungheresi sono state diramate le convocazioni per i prossimi Mondiali coreani: 19 nuotatori di cui 13 maschi e 6 femmine. Vediamo i convocati e le gare con le esclusioni illustri nei 200 farfalla di Cseh e Hosszú.

Gabor Balog 50 do, Péter Bernek 200 do, 200 e 400 mx, Richard Bohus 50 e 100 do, László Cseh 50 e 100 fa, 200 mx, Gergely Gyurta 1500 sl, Dávid Horváth 100 e 200 ra, Ágnes Kalmár 1500 sl, Tamás Kenderesi 200 fa, Dominik Kozma 200 sl, Maxim Lobanovskij 50 sl, Nándor Németh 50 e 100 sl, Kristóf Milák 200 e 400 sl, 100 e 200 fa, Adám Telegdy 200 do

Eszter Békési 200 ra, Katalin Burián 100 e 200 do, Katinka Hosszú 200 sl, 100 e 200 do, 200 e 400 mx, Zsuzsanna Jakabos 200 e 400 mx, Boglarka Kapás 400, 800 e 1500 sl, 200 fa, Ajna Kesely 200, 400, 800 e 1500 sl.

Super Olimpiadi 2020, Pellegrini di bronzo e re Phelps nei misti

Nonostante siamo ormai alla quarta settimana di gare, le SuperOlimpiadi non smettono di emozionarci e stupirci. In un momento storico così lontano dalla vita che conoscevamo, questo sogno ci sta aiutando a ricordare perché amavamo tanto questo sport e ci da speranza...

La fase 2 dei Nuotatori: ricominciamo

Dodici settimane: tanto è durata l’impossibilità di entrare in vasca. La sera del 9 marzo ho preso la sacca del nuoto e sono partita alla volta della piscina, appena prima dell’inizio della storica diretta televisiva che ha dichiarato il lockdown; sono andata all’...

Super Olimpiadi 2020, dominio Peaty. Sjöström porta la Svezia in vetta nel day3

Alla vigilia della terza giornata, ci sono ancora molti chiaroscuri che aleggiano sulle Superolimpiadi. Se oramai abbiamo capito che si tratta di una sfida tra i migliori interpreti all-time di ogni specialità, meno semplice è afferrarne la natura reale e lo scopo. La...

Intervista a Luca Baldini Direttore delle piscine Albaro di Genova

Luca Baldini da sempre è stato abituato a grandi sfide. La sua carriera parla per lui ed oggi, insieme a tutto l’Italia che vuole tornare in vasca, è pronto ad affrontarne un’altra. Genova, piscine di Albaro. Qui il nuoto è ripreso e si è fatto un piccolo passo verso...

Le 10 gare più “alla Phelps” di Michael Phelps

In una recente intervista, Swimming World ha chiesto a Bob Bowman di classificare le 20 migliori gare del suo allievo prediletto, Michael Phelps. Va da sé che l’opinione della persona che sportivamente - ma anche umanamente - conosce Phelps meglio di chiunque altro è...

“Sono orgogliosa di chi sono” il messaggio di Rikako Ikee

Questa sono io Mostrando i suoi capelli corti per la prima volta al pubblico da quando le è stata diagnosticata la leucemia nel febbraio 2019, la 19enne nuotatrice giapponese Rikako Ikee ha parlato dal profondo del suo cuore durante un videomessaggio in collaborazione...

Italia – CC Aniene campione a squadre (16 marzo 2019)

La finale della Coppa Caduti di Brema si è svolta, come di consueto nelle ultime stagioni, in coda al Campionato Italiano Assoluto nella piscina dello Stadio del Nuoto di Riccione in vasca da 25 metri.

L’Aniene si conferma nuovamente ai vertici del nuoto italiano: undicesimo successo consecutivo maschile, dodicesimo femminile con l’intervallo del 2009 (Esercito) e decima doppietta. I maschi vincono con 14 punti di scarto sulla In Sport Rane Rosse (120 vs. 106), terza Aurelia a quota 91; le ragazze invece aumentano il distacco con 138 punti su NC Azzurra (105) e In Sport Rane Rosse (95).

Vincitrici del campionato di A2 la Tiro a Volo Nuoto tra i maschi e la Gestisport tra le femmine.

Italia Criteria 2019: i Most Valuable Swimmer (MVS) di arena/FIN (6 aprile 2019)

Sabato 6 aprile, prima delle finali degli Assoluti, sono stati premiati gli undici atleti – sei maschi e cinque femmine – vincitori dell’Arena Most Valuable Swimmer. Vale a dire i migliori performer (uno per categoria) dei recenti Criteria 2019 e selezionati in base ad alcuni criteri fissati dal tecnico federale responsabile delle squadre nazionale giovanili Walter Bolognani e dal direttore tecnico Cesare Butini. Gli atleti sono stati omaggiati da Arena e Fin di un kit (Equipment, Training tools, Bags) e di una Canotta arena/FIN.

Premiati Alberto Razzetti (cadetti), Federico Burdisso (juniores 2001), Dylan Buonaguro (juniores 2002), Simone Cerasuolo (ragazzi 2003), Alex Sabbatani (ragazzi 2004) e Christian Mantegazza (ragazzi 2005); Giulia D’Innocenzo (cadette), Anita Gastaldi (juniores 2003), Sofia Sartori (juniores 2004), Benedetta Pilato (ragazze 2005) e Grazia Bianchino (ragazzi 2006).

Il premio prevederà un’edizione anche estiva, in vasca lunga, durante i campionati di Categoria a Roma.

USA Terzo bimbo “in cantiere” per Michael e Nicole (1 aprile 2019)

In un giorno decisamente “a rischio” per le novità il nuotatore più medagliato di tutti i tempi annuncia con un post su Instagram l’arrivo di un terzo bebè. La foto ritrae i due figli Boomer Phelps (2 anni) e Beckett Phelps (1) insieme con dei palloncini a formare la scritta “BABY”.

Stessa foto sul profilo di mamma che commenta con “Oops we did it again I get to be a mama x3!”. Felicitazioni!

Foto copertina: Fabio Cetti | Corsia4