Select Page

I Ragazzi chiudono gli Italiani di Categoria. I convocati per i Mondiali Junior

I Ragazzi chiudono gli Italiani di Categoria. I convocati per i Mondiali Junior

Si sono chiusi anche i Campionati Nazionali della Categoria Ragazzi – leggi il REPORT delle categorie maggiori – con lo Stadio del Nuoto di Roma palcoscenico della grande festa per gli atleti nati nel 2003-2004 maschi (totale 494) e 2005-2006 femmine (totale 322).

Un totale record di 1894 presenze gara e 118 staffette, con 283 società a rappresentare la vera base del movimento natatorio italiano.

Il primo giorno di gare si è rivelato subito uno dei grandi protagonisti dei Campionati, Alfonso Della Morte, napoletano della Fritz Dennerlein allenato da Riccardo Siniscalco (già coach di Massimiliano Rosolino): in tre giorni ha stabilito un primato ragazzi 14, nei 100 farfalla in 57”07 e  ha vinto i 100 stile in 54”26, dando un ulteriore slancio di risalita al nuoto della Campania.

Non è campano ma milanese e si allena con Davide Conconi al Team Trezzo Sport, Christian Mantegazza, classe 2005, che al termine dei Campionati sigla la bellezza di 4 record: 400 misti (4’29”34), 200 misti (2’08″99 in batteria, 2’08″04 in finale) e 200 rana (2’21”18), tutti primati 14enni ma fatti nuotando con i ragazzi più grandi di lui.

Quattro titoli se li porta a casa Luca De Tullio, fratello di Marco, tesserato per la Sport Project ed allenato da Daniele Borace: 400 misti in 4’26”40, 400 stile in 3’57”87, 200 misti in 2’07″04 e 1500 stile libero in 15’44″22.

Il ragazzo del 2003 si aggiudica anche la classifica dell’Arena Most Valuable Swimmer, che al femminile va a Giulia Zambelli del President Bologna.

L’atleta recente protagonista in Mediterranean Cup ha vinto i 200 farfalla in 2’14”01 ma ha perso la sfida con Virginia Consiglio nei 100, vinti proprio dall’atleta dell’Andrea Doria in 1’00”71.

Campionati Australiani e Kitajima Cup, primi squilli da oltreoceano

Arrivano dall'Australia e dal Giappone altri risultati importanti in chiave olimpica, dopo l'esordio in vasca lunga di America con la TYR Pro Swim e dell'Europa con il 22° Euro Meet di Lussemburgo. Ai South Australian Championships di Oakland Park in evidenza il...

22° Euro Meet | Italia protagonista nella 1ª tappa della LEN Cup

Prende forma il lungo viaggio che con l’anno nuovo ci porterà dritti verso il sogno olimpico, direzione Tokyo 2020. Un percorso che parte da lontano, con la settimana appena trascorsa che ha dato il via alle prime gare internazionali di un certo spessore di questo...

SwimStats Tokyo2020 Special | 100 Stile Libero

Inauguriamo con questo articolo un'edizione speciale per la nostra rubrica statistica che ci accompagnerà fino ai prossimi Giochi Olimpici. SwimStats Tokyo2020 Special ci racconterà la storia di ognuna delle gare olimpiche del nuoto, partendo dagli albori fino ai...

22° Euro Meet | LEN Swimming Cup #1: 12 azzurri e tanta Energy Standard

La stagione in vasca lunga è già iniziata oltreoceano con la seconda tappa della TYR Pro Swim Series a Knoxville, è il turno dell'Europa con il 22° Euro Meet di Lussemburgo che si disputerà dal 24 al 26 gennaio 2020 presso l’Aquatic Center D’Coque. La manifestazione...

TYR ProSS2020 #2 Knoxville | Brilla Regan Smith, il ritorno di Allison Schmitt

Il 2020 del nuoto nordamericano è partito con la seconda tappa delle TYR Pro Swim Series, che si è svolta tra il 16 ed il 19 dicembre a Knoxville, Tennessee, all’Allan Jones Intercollegiate Aquatic Center. TYR Pro Swim Series del 2020, che ha debuttato a Greensboro lo...

Champions Swim Series 2020, a Pechino Daiya Seto superstar

È giunta alla conclusione la seconda edizione della Champions Swim Series, per questo 2020 ridotta come numero di tappe - due al posto delle tre del 2019 - e localizzata, entrambi gli appuntamenti si sono svolti in Cina. A Pechino tornano in vasca molti dei...

Tra le grandi protagoniste anche Giulia Vetrano del Centro Nuoto Nichelino, che domina lo stile libero e si aggiudica i 200 con 2’03”99, i 400 con 4’18”75, gli 800 con 8’47”55 e i 1500 chiudendo in 16’56”15; il quinto titolo le viene negato da Giada Gorlier, Rari Nantes Torino, che la batte nei 200 misti (2’19”93) dopo aver vinto anche i 100 dorso (1’03”63).

Il Circolo Canottieri Aniene vince entrambe le classifiche generali: al femminile con 579.50 punti, davanti alla Gestisport Coop (373.50) e la Rari Nantes Torino (306.50), al maschile con 484 punti, davanti a Team Veneto (348.75) e Aurelia Nuoto (298.00).

La stagione, però, non è ancora conclusa: sono stati ufficializzati anche i convocati per i Campionati Mondiali Juniores, che si svolgeranno dal 20 al 25 agosto a Budapest, in un team guidato dal responsabile delle squadre giovanili Walter Bolognani.

Helena Biasibetti (Dynamic Sport)
Federico Burdisso (Tiro a Volo Nuoto),
Thomas Ceccon (Fiamme Oro/Leosport),
Costanza Cocconcelli (NC Azzurra 91)
Paolo Conte Bonin (Team Veneto)
Claudio Antonino Faraci (Tennis Club Match Ball)
Erika Francesca Gaetani (Gestisport)
Ivan Giovannoni (Tiro a Volo Nuoto)
Maria Ginevra Masciopinto (Fimco Sport)
Emma Virginia Menicucci (Sisport)
Stefano Nicetto (Team Veneto)
Mario Nicotra (Team Nuoto Toscana Empoli)
Gaia Pesenti (Team Trezzo Nuoto)
Benedetta Pilato (Fimco Sport)
Giulia Salin (Nuoto Venezia)
Chiara Tarantino (Gestisport)
Emiliano Tomasi (RN Torino)

About The Author

Luca Soligo

Appassionato di sport, analizzatore di numeri e statistiche, raccoglitore di curiosità. Nato, cresciuto e peggiorato in piscina. In una parola: Fattidinuoto.

Ultimi Tweet

?>