Select Page

Sospeso in via cautelare Andrea Vergani

Sospeso in via cautelare Andrea Vergani

19 aprile 2019

Seconda Sezione: positivo Andrea Vergani (tesserato FIN), sospeso in via cautelare

La Seconda Sezione del TNA – vista la richiesta di immediata sospensione dall’attività agonistica dell’atleta Andrea Vergani, tesserato presso la Federazione Italiana Nuoto (FIN), presentata in data 19 aprile 2019 dalla Procura Nazionale Antidoping alla Seconda Sezione del TNA;

rilevato che l’atleta in questione è risultato positivo alla sostanza THC metabolita > DL all’analisi del primo campione al controllo in competizione effettuato dal Comitato Controlli Antidoping in data 2 aprile 2019, in località Riccione (RN), in occasione dei “Campionati Italiani Assoluti”;

ritenuta prima facie sussistente la competenza della Seconda Sezione del TNA, giuste le disposizioni recate dall’art. 21, comma 1, del vigente Codice Sportivo Antidoping;

visto l’art. 21, comma 2, del vigente Codice Sportivo Antidoping – dispone l’immediata sospensione dall’attività dell’atleta Andrea Vergani.

NdR: il THC è uno dei maggiori e più noti principi attivi della cannabis.

Foto: Fabio Cetti | Corsia4

Fonte Nado Italia

About The Author

?>