Select Page

Tris d’Assi a Tolentino per la 24 ore Arena: Bortuzzo, Martinenghi e Miressi

Tris d’Assi a Tolentino per la 24 ore Arena: Bortuzzo, Martinenghi e Miressi

Grande successo per l’edizione 2019 della 24 ore Arena di nuoto organizzata presso la Piscina Comunale “Caporicci” di Tolentino. Sport e solidarietà i principali elementi che hanno caratterizzato la lunga maratona natatoria iniziata alle ore 19.00 di venerdì 10 maggio.

Tre gli ospiti di eccezione: il campione Europeo dei 100 stile libero Alessandro Miressi, il campione Mondiale giovanile di 50 e 100 rana Nicolò Martinenghi e Manuel Bortuzzo che grazie alla collaborazione di FIN e Arena ha potuto presenziare al fischio di inizio della 24 ore.

Il tuffo iniziale dell’evento ha visto un’improbabile gara “al contrario” tra i due atleti della Nazionale di nuoto italiana, portacolori Arena: Alessandro Miressi e Nicolò Martinenghi che si sono”sfidati” nuotando nella specialità del collega-avversario.

Fischio d’inizio dato dal campione di vita Manuel Bortuzzo testimone della forza e la tenacia che lo sport, praticato ad ogni livello, permette di impiegare anche nella vita di tutti i giorni. I tre nuotatori sono rimasti poi a disposizione del pubblico della piscina comunale per fotografie ed autografi.

Il programma della 24 Ore di Nuoto Arena è stato come sempre particolarmente variegato, prevedendo momenti dedicati alla moda, allo sport, alla bellezza, alla salute e anche al sociale grazie alla partecipazione di Admo, Avis e Aido.

Oltre seicento nuotatori – 609 per la precisione – con un’età compresa tra i 4 e gli 81 anni hanno partecipato alla maratona acquatica coprendo in totale 1.461.700 metri dei quali ben 305.750 dal gruppo Il Grillo di Civitanova che con i suoi numerosissimi nuotatori ha coperto l’intera manifestazione sempre con un atleta in vasca.

Marco Casadidio di 6 anni e Valentina Marcelletti di 4 anni sono i nuotatori più giovani, mentre i meno giovani sono stati Adriana Centini classe 1953 e Roberto Lattanzi classe 1938 già detentore del record nelle passate edizioni.

Elia Pantanelli ha percorso la maggior distanza di 26 km, mentre al femminile Sofia Cerquetella ha nuotato per ben 22.500 metri. La famiglia Ciccarelli è il nucleo famigliare che ha coperto una distanza totale di 10.000 metri.

Lo staff della società di nuoto NPN Nuoto Pallanuto, che gestisce i corsi all’interno della piscina comunale “Caporicci” di Tolentino, ha coordinato i circa 120 contavasche coprendo senza nessun intoppo l’arco delle 24 ore della manifestazione: complimenti!

Gwangju 2019 | Day3 batterie esordio per Fede e Greg. Ledecky niente 1500

Una mattinata caratterizzata dalle defezioni quella della terza giornata a Gwangju: la più clamorosa è quella di Katie Ledecky, che rinuncia sia i 200 che ai 1500 stile, togliendo a Federica Pellegrini e Simona Quadarella una rivale pesante per il podio finale Staff...

Gwangju 2019 | Day2 finali: quarta Di Liddo. Record per Megli, Carraro e Castiglioni

Un'altra giornata con sorprese per i Mondiali di nuoto che vedono una vittoria decisamente inaspettata nei 100 farfalla feminili. Tutto da copione invece nelle altre finali di programma: 100 rana e 50 farfalla uomini e 200 misti femminili. L'unica azzurra in finale...

Gwangju 2019 | Day2 batterie bene gli azzurri. Device ballerini

Una mattrina caratterizzata dalla rottura dei device del dorso che vede sfortunato protagonista il nostro Simone Sabbioni - già purtroppo penalizzato al Mondiale di Budapest 2017. Questa volta può ripetere la gara - per ben due volte! - e accedere alle semi del...

Gwangju 2019 | Day1 finali, Detti bronzo nei 400. Delusione 4×100

È il momento di fare sul serio! Gwangju ospita l'ultimo mondiale del decennio, quello pre-olimpico, dove tutti i big sono pronti alla ribalta e a prenotare una prestazione da ricordare. La mattina coreana, che per tutti noi era piena notte, ha regalato ai colori...

Gwangju 2019 | Day1 batterie, Di Liddo record. Italia avanti tutta

Un ottimo esordio per gli azurri nella vasca del Nambu Aquatics Center di Gwangju. Tutti gli atleti scesi in vasca passano il turno accedendo alle semifinali e finali del pomeriggio (ore 13.00 italiane). Prestazioni maiuscole per Elena Di Liddo che mette in mostra un...

Swim Stats | Gwangju 2019, gli Italiani ai Mondiali

Novella Calligaris, Gabriele Detti, Giorgio Lamberti, Massimiliano Rosolino, Alessio Boggiatto, Filippo Magnini, Federica Pellegrini, Alessia Filippi, Gregorio Paltrinieri: questi sono i nomi, in rigoroso ordine cronologico, degli 8 atleti italiani capaci di salire...

A corredo della manifestazione un’altra gradita sorpresa per Manuel che ha avuto il suo secondo incontro con Roy il Labrador donatogli il 3 maggio dalla Associazione Il mio labrador di Pollenza (MC) per il suo 20esimo compleanno. Un cucciolo speciale per umani speciali che sarà appositamente addestrato per assistenza disabili sia come supporto emotivo che nell’aiuto dei piccoli gesti quotidiani.

Manuel ai microfoni di SkyTG24:

Sogno il podio Olimpico da quando sono bambino, per me tra Olimpiadi e Paralimpiadi non c’è nessuna differenza. Anzi tanto di cappello agli atleti paralimpici che hanno tanto da insegnare.

La chiave è restare se stessi e sorridere e andare avanti, altrimenti a piangersi addosso non si arriva da nessuna parte: mai fermarsi davanti a nessun ostacolo, avanti così, col sorriso, che la vita è bella.

Grazie Manuel!

Foto: Arena 

About The Author

?>