Select Page

Universiadi Napoli 2019, una nuova vasca olimpica per la Scandone

Universiadi Napoli 2019, una nuova vasca olimpica per la Scandone

Una piscina olimpica permanente e realizzata ex novo per l’Universiade.

Sono in corso alla Scandone di Napoli i lavori per la realizzazione della vasca esterna di riscaldamento per gli atleti.

Si tratta di una nuova realizzazione necessaria per lo svolgimento della manifestazione internazionale; la struttura, posta all’esterno della piscina che ospiterà le competizioni previste per il nuoto e le finali del torneo di pallanuoto andrà ad ampliare il complesso della Scandone.

Quando ho visitato la Piscina Scandone mi si sono illuminati gli occhi.

racconta Massimiliano Rosolino, oro olimpico a Sydney 2000 e ambassador di Napoli 2019.

La vasca esterna andrà ad arricchire un impianto che dispone di più di duemila posti a sedere. Da napoletano e da nuotatore trovo sia una grandissima opportunità per la città di Napoli, l’intervento dell’Universiade ha reso la Scandone un impianto di grande valore, come tanti ne ho ammirati durante la mia carriera. Sicuramente ne faremo tesoro.

Gwangju 2019 | Day3 batterie esordio per Fede e Greg. Ledecky niente 1500

Una mattinata caratterizzata dalle defezioni quella della terza giornata a Gwangju: la più clamorosa è quella di Katie Ledecky, che rinuncia sia i 200 che ai 1500 stile, togliendo a Federica Pellegrini e Simona Quadarella una rivale pesante per il podio finale Staff...

Gwangju 2019 | Day2 finali: quarta Di Liddo. Record per Megli, Carraro e Castiglioni

Un'altra giornata con sorprese per i Mondiali di nuoto che vedono una vittoria decisamente inaspettata nei 100 farfalla feminili. Tutto da copione invece nelle altre finali di programma: 100 rana e 50 farfalla uomini e 200 misti femminili. L'unica azzurra in finale...

Gwangju 2019 | Day2 batterie bene gli azzurri. Device ballerini

Una mattrina caratterizzata dalla rottura dei device del dorso che vede sfortunato protagonista il nostro Simone Sabbioni - già purtroppo penalizzato al Mondiale di Budapest 2017. Questa volta può ripetere la gara - per ben due volte! - e accedere alle semi del...

Gwangju 2019 | Day1 finali, Detti bronzo nei 400. Delusione 4×100

È il momento di fare sul serio! Gwangju ospita l'ultimo mondiale del decennio, quello pre-olimpico, dove tutti i big sono pronti alla ribalta e a prenotare una prestazione da ricordare. La mattina coreana, che per tutti noi era piena notte, ha regalato ai colori...

Gwangju 2019 | Day1 batterie, Di Liddo record. Italia avanti tutta

Un ottimo esordio per gli azurri nella vasca del Nambu Aquatics Center di Gwangju. Tutti gli atleti scesi in vasca passano il turno accedendo alle semifinali e finali del pomeriggio (ore 13.00 italiane). Prestazioni maiuscole per Elena Di Liddo che mette in mostra un...

Swim Stats | Gwangju 2019, gli Italiani ai Mondiali

Novella Calligaris, Gabriele Detti, Giorgio Lamberti, Massimiliano Rosolino, Alessio Boggiatto, Filippo Magnini, Federica Pellegrini, Alessia Filippi, Gregorio Paltrinieri: questi sono i nomi, in rigoroso ordine cronologico, degli 8 atleti italiani capaci di salire...

Come richiesto dalla FISU [Federazione Internazionale Sport Universitari NdR], il progetto prevede la costruzione di una vasca olimpica di dimensioni identiche alla piscina interna, 50x21 metri con otto corsie, che sarà destinata agli allenamenti e al warm up degli atleti.

La vasca esterna, prefabbricata in acciaio inox, è simile all’impianto dell’Olimpiade di Rio 2016. Dotato di tecnologie all’avanguardia, l’impianto sarà rivestito da una copertura tensostatica con legno lamellare e telo apribile. I lavori procedono a ritmo sostenuto nel pieno rispetto del cronoprogramma.

La 30ª edizione delle Universiadi estive si terrà a Napoli dal 3 al 14 luglio: 18 sport, 170 paesi partecipanti, 250 medaglie da assegnare ed oltre 12 mila atleti sono attesi nella città partenopea.

Le gare di nuoto inizieranno il 4 luglio e termineranno il 10 luglio con 42 eventi in programma.

Ricordiamo che la Rappresentativa Universitaria Italiana sarà composta da un massimo di 40 atleti, requisiti preliminari:

  • Nati tra il 01 Gennaio 1994 ed il 31 Dicembre 2001,
  • Iscritti per l’A.A. 2018/2019 presso un Università italiana o estera,
  • Aver conseguito il diploma di laurea nell’anno 2018.

Inoltre in occasione del Campionato Assoluto di Riccione 2019 devono aver conseguito un tempo uguale o inferiore a quello indicato nella Tabella dei Tempi Limite diramata dalla FIN.

Foto: Universiadi 2019

About The Author

?>