Select Page

Al via i Giochi Olimpici giovanili estivi di Buenos Aires con Le Clos ambasciatore

Al via i Giochi Olimpici giovanili estivi di Buenos Aires con Le Clos ambasciatore

Mancano due giorni all’inizio dei III Giochi Olimpici giovanili estivi – Youth Olympic Games (YOG) – che si svolgeranno dal 6 al 18 ottobre a Buenos Aires in Argentina e coinvolgeranno atleti di età compresa fra i 13 e 18 anni.

A inaugurare questa manifestazione fu Singapore nel 2010, seguita da Nanchino nel 2014 per arrivare all’edizione Argentina; il nuoto esordirà il 7 per terminare il 12 ottobre.

Ambasciatore della manifestazione – come a Nanchino – il campione olimpico Chad Le Clos che nella prima edizione di Singapore raccolse i suoi primi successi internazionali quando il suo ruolo fu coperto da Michael Phelps.

Sono cinque gli atleti convocati dal Direttore Tecnico azzurro Cesare Butini:

Federico Burdisso (Tiro a Volo) – 50 e 200 sl, 50, 100 e 200 fa
Johannes Calloni (Gestisport) – 400 e 800 sl
Thomas Ceccon (Fiamme Oro/Leosport) – 50 e 100 do, 50 e 100 sl, 50 fa, 200 mi
Marco De Tullio (Sport Project) – 200, 400 e 800 sl
Anna Pirovano (Team Nuoto Lombardia MGM) – 100 e 200 ra, 200 mi

Tre di loro sono reduci da una stagione che li ha visti impegnati nei Campionati Europei di Glasgow con la Nazionale maggiore: Burdisso ha raggiunto il risultato più prestigioso arrivando al bronzo nei 200 farfalla nuotando nella corsia 8 ed accedendo alla finale per la rinuncia del britannico James Guy.

Ceccon accede alla finale dei 100 dorso nuotando il primato personale e record italiano junior, mentre Pirovano conqusita la semifinale nei 200 rana.

A luglio in occasione degli EuroJunior di Helsinki Calloni si concede un tris di bronzo nello stile libero salendo sul podio nei 400, 800 e 1500. Buoni risultati anche per De Tullio, classe 2000, autore di un’ottima progressione stagione nelle sue distanze in particolare nei 400 stile libero gara in cui è il primo millenials a scendere sotto il 3’50”.

Hangzhou, Mondiali corta 2018: Orsi d’argento e bronzo per la 4×50 maschile | Risultati Day4

Giro di boa per i Mondiali in vasca corta (11-16 dicembre) giunti alla fine della quarta giornata di gare al Tennis Center dell'Expo Olimpica ed internazionale di Hangzhou. L'Italia conquista due medaglie, con record italiano, entusiasmanti grazie a Marco Orsi argento...

Hangzhou, Mondiali corta 2018: Quadarella d’argento negli 800 | Risultati Day3

Si è conclusa anche la terza giornata di gare al Tennis Center dell'Expo Olimpica ed internazionale di Hangzhou dove sono in corso i Mondiali in vasca corta (11-16 dicembre). Anche oggi una sola medaglia per l'Italia ottenuta negli 800 stile libero da Simona...

Hangzhou, Mondiali corta 2018: Carraro bronzo da record | Risultati Day2

In archivio anche la seconda giornata di gare al Tennis Center dell'Expo Olimpica ed internazionale di Hangzhou dove sono in corso i Mondiali in vasca corta (11-16 dicembre). L'Italia porta a casa un'altra medaglia, un bronzo nella rana grazie a Martina Carraro che...

Hangzhou, Mondiali corta 2018: Detti di bronzo, Carraro da record nei 50 rana

Terminata la prima giornata di gare al Tennis Center dell'Expo Olimpica ed internazionale di Hangzhou dove sono in corso i Mondiali in vasca corta (11-16 dicembre). L'Italia porta a casa un bronzo con Gabriele Detti nei 400 stile libero alla sua prima medaglia...

Swim Stats, i Mondiali di corta in numeri

Si svolgeranno ad Hangzhou, Cina, dall’11 al 16 dicembre i Campionati Mondiali in vasca corta che, con tredici edizioni disputate (la prima nel 1993 a Palma de Majorca), sono la manifestazione più giovane del nuoto e anche quella che finora trova meno consensi tra...

Training Lab, un sistema di allenamento singolare: Michael Andrew spiega il metodo USRPT

Michael Andrew ha solo 19 anni, ma da anni ormai ha dimostrato un eccezione rispetto ai sui coetanei. Nel 2013, dopo aver battuto più di 30 record giovanili negli Stati Uniti, è diventato professionista all'età di 14 anni. Nessun nuotatore americano era mai diventato...

Nella precedente edizione di Nanchino 2014, l’Italia del nuoto conquistò ben sette medaglie: quattro d’oro, una d’argento e due di bronzo.

Sul podio, Simone Sabbioni oro nei 100 dorso e bronzo nei 50 – portabandiera nella cerimonia di chiusura; Ambra Esposito prima nei 200 dorso, cosìccome Simona Quadarella negli 800 stile libero e Nicolangelo Di Fabio nei 200 stile libero.

D’argento la staffetta 4x100 stile libero con Alessandro Bori, Giacomo Carini, Simone Sabbioni e Nicolangelo Di Fabio, mentre Giacomo Carini conquistò il bronzo nei 200 farfalla.

Nella prima edizione di Singapore 2010 quattro invece i medagliati: Flavio Bizzarri, Martina Carraro, Elena Di Liddo e Tommaso Romani.

Foto: Fabio Cetti | Corsia4

About The Author

Responsabile di redazione, istruttore di nuoto, ex-ago di nuoto e salvamento, “Ing-mamma-atleta” Master

Ultimi Tweet

?>