Si è tenuta la mattina del 23 maggio la conferenza stampa di presentazione della tappa di Lignano Sabbiadoro delle World Series di nuoto paralimpico, in programma dal 30 maggio al 2 giugno prossimi nella piscina del Villaggio Bella Italia.

La manifestazione sarà inoltre valida come Campionato Italiano di Società, una splendida occasione per far conoscere i fuoriclasse del Nuoto Paralimpico ai ragazzi che parteciperanno alla manifestazione.

Saranno quasi 500 i nuotatori paralimpici presenti a Lignano, rappresentanti di 33 nazioni: 246 di loro lotteranno per ottenere il pass per i Mondiali di Londra di settembre 2019 e per ottenere il tempo minimo per le Paralimpiadi di Tokyo 2020.

Il Comitato Organizzatore Locale – COL – della tappa italiana del circuito mondiale delle World Series è formato da persone che hanno un’esperienza pluriennale e un ruolo chiave nel panorama del nuoto paralimpico italiano. Si sono uniti tecnici di società, allenatori e consiglieri nazionali, atleti ed altre figure importanti al fine di dare vita ad un evento di respiro internazionale.

Il Presidente del COL Francesco Bettella dopo i ringraziamenti alle autorità e alla struttura ospitante parla propio di questa macchina organizzativa che da mesi si sta adoprando per la riuscita di questo importantissimo evento:

Non posso però non parlare del gruppo che insieme a me organizza questo evento, e senza il quale nulla sarebbe possibile: un lavoro fondamentale, importantissimo e insostituibile. Perché tante sono le variabili da gestire e organizzare. Grazie a tutti gli sponsor che ci aiutano, ci sostengono e rendono possibile questa manifestazione.

Saranno gare di altissimo livello e molto importanti: ci stiamo avvicinando alla fine del quadriennio olimpico e queste gare saranno le ultime valide per conseguire i tempi di qualificazione ai prossimi mondiali.

Il mio grazie, nell’obiettivo di migliorarci sempre e di migliorare gli ottimi risultati organizzativi della scorsa edizione, va a tutti quelli che ci sono e che ci saranno.

Super Olimpiadi 2020, Codia sfiora la finale. Dominio USA nel day9

Un testimonial dal passato. L’indizio dato la settimana scorsa dal Commissioner è tanto succulento quanto vago, perché se è vero che con la tecnologia NASA le SuperOlimpiadi ci hanno già fatto parlare con diversi miti del nuoto degli anni che furono, è altresì vero...

Benvenuti in PHELPS, l’evoluzione del marchio MP Michael Phelps

Phelps offre gli stessi fantastici prodotti e le tecnologie leader del mercato con un nuovo look and feel Quando minimalismo e tecnicismo si uniscono per rinnovare un brand premium per il mondo del nuoto che prende il nome di: PHELPS. Il marchio Phelps è l’evoluzione...

Training Lab, Fluidodinamica computazionale applicata allo studio della bracciata

In tutte le tecniche di nuotata è di fondamentale importanza il ruolo svolto dalla componente mano-avambraccio per la sua notevole interazione con l’elemento fluido. Il come avviene tale interazione è oggetto di studio ormai da oltre mezzo secolo, e ha vissuto alcuni...

Ariarne “Arnie” Titmus, la nuova stella australiana

È difficile trovare un’altra nazione al mondo che straveda per il nuoto come l’Australia. In Italia, nonostante il movimento di utenti ed appassionati possa contare su numeri enormi, lo sport in sé trova spazio (sempre di più, va detto) solo in occasione dei...

Super Olimpiadi 2020, doppietta USA nel dorso del day8

Nonostante ci sia assolutamente vietato fare domande fuori dai canali standard, in settimana ho provato a contattare qualche collega estero per chiedere quale fosse l’anticipazione che il Commissioner ha rivelato prima del termine della scorsa giornata. Totalmente...

5 Consigli per Nuotatori principianti

Dopo un lungo di tempo di stop è tempo di rimettersi in forma, siete pronti a tornare in piscina o a iniziare una nuova avventura fra le corsie? Proviamo a darvi qualche consiglio, una mini guida per il nuoto e l'etichetta della piscina nel "nuoto libero", un buon...

Saranno ben 18 le gare che vedranno in acqua gli attuali primatisti del mondo: Simone Barlaam 50 stile libero S9, Francesco Bocciardo 200 stile libero S5, Antonio Fantin 50 e 100 stile libero S5, Carlotta Gilli 50 e 100 stile libero, 100 dorso e 100 delfino S13, Federico Morlacchi 100 delfino S9 per quanto riguarda gli azzurri.

Per i nuotatori stranieri Arnost Petracek (CZE) 50 dorso S4, Antoni Ponce Bertran (ESP) 100 rana SB5, Alice Tai (GBR) 50 e 100 stile libero e 100 dorso S8 e Ihar Boki (BLR) 100 e 400 stile libero, 100 dorso e 100 delfino S13.

La squadra italiana sarà comunque presente con tutti i suoi alfieri, oltre ai già citati primatisti: Alessia Berra, Federico Bicelli, Monica Boggioni, Vincenzo Boni, Giulia Ghiretti, Riccardo Menciotti, Efrem Morelli, Xenia Francesca Palazzo, Stefano Raimondi, Alessia Scortechini e Arjola Trimi.

Il Presidente della Federazione Italiana Nuoto Paralimpico Roberto Valori, ha nuovamente sottolineato il grande lavoro svolto dal presidente del COL World Series Italia, Francesco Bettella ringraziando inoltre Federica Fornasiero, Sandra Benedet, Daniele Zotti, Oliviero Castiglioni, Giovanni Izzo e tutti coloro che fanno parte di questa grande macchina organizzativa

Non può mancare il mio saluto e quello di tutta la Federazione per questo grande evento, che vanta grandissimi numeri e porterà a Lignano gli atleti più forti del mondo.

Ho avuto modo di condividere i mesi passati con il gruppo di persone che stanno organizzando questo evento: un gruppo fantastico, e per noi come Federazione è importante sapere di avere alle spalle una realtà del genere che ci fa stare tranquilli.

A nome della Federazione, un grande in bocca al lupo ed evviva la World Series di Lignano.

Foto: Corsia4